Come scegliere la colonna sonora di un cortometraggio

di Hanyun Zhang tramite: O2O difficoltà: media

Durante la creazione di un film, sia che si tratti di una pellicola di tre ore che di un cortometraggio, bisogna dare il giusto spazio alla colonna sonora. Le musiche che accompagnano i films, infatti, sono importantissime perché sottolineano l'atmosfera della storia che viene portata sullo schermo. Per questo motivo se vi state accingendo a girare un cortometraggio dovete sapere dettagliatamente come scegliere la relativa colonna sonora. Possedere tutte le nozioni necessarie può fare la differenza tra creare un film mediocre ed un capolavoro. Leggete questa utile guida e sicuramente amplierete le vostre conoscenze in materia. Buon lavoro a tutti!

Assicurati di avere a portata di mano: Creatività ed una mente elastica, oltre ad un lavoro minuzioso di selezione di brani musicali

1 Scegliere il brano adatto al film Se il vostro cortometraggio è pronto e siete arrivati al momento fatidico della scelta del brano più appropriato per la colonna sonora, seguite queste poche e facili regole: prima di tutto chiedetevi che tipo di sensazione volete trasmettere tramite la musica. Se avete le idee confuse, ascoltate una vostra play list per verificare se al suo interno è presente qualche canzone che vi ispira e vi sembra adatta. Se la risposta è negativa, fermatevi un attimo e concentratevi. La colonna sonora in alcuni casi può decretare il successo di un cortometraggio. La musica ideale per il vostro film deve essere in grado di sottolineare l'atmosfera, la storia che volete raccontare, l'epoca che volete rappresentare ed il mood che volete trasmettere al pubblico. Ascoltate tantissima musica e quando vi sembra di avere trovato un brano che sentite " vostro", siate sinceri con voi stessi e cercate di capire se la canzone prescelta aiuta davvero a dare spessore al film, oppure è semplicemente un brano gradevole e basta. Se non siete pienamente convinti, continuate la ricerca.

2 Prestare attenzione alla qualità Il brano che avete deciso di scegliere come colonna sonora del vostro cortometraggio deve essere assolutamente di ottima qualità. Fate molta attenzione che il suono sia perfetto, senza disturbi o fruscii, perché anche il migliore cortometraggio può risultare pessimo se non si segue questa regola.

Continua la lettura

3 Rispettare i diritti d'autore Per quanto riguarda i diritti d'autore, le leggi vigenti in materia sono molto severe.  Per qualsiasi canzone che volete scegliere come colonna sonora, dovete sempre pagare i diritti d'autore alla SIAE.  Approfondimento Come realizzare un cortometraggio (clicca qui) Gli unici brani che si possono riprodurre liberamente in pubblico ed a scopi commerciali sono quelli di autori deceduti almeno settanta anni fa.  Se il vostro cortometraggio è lowbudget, vi conviene chiedere a qualche vostro amico di scrivervi la colonna sonora.  Questo vi farà risparmiare soldi, oltre a farvi ottenere brani assolutamente nuovi ed originali.  Ricordatevi anche che se un musicista vi regala un suo brano e quindi non vuole denaro, dovrete pagare comunque i diritti alla SIAE.

Non dimenticare mai: Scegliete sempre i brani della colonna sonora in base a quanto vi sembrano adatti al cortometraggio, e non soltanto perchè piacevoli da ascoltare

Come realizzare un cortometraggio Le possibilità che oggigiorno l’elettronica offre nell’ambito della cattura ... continua » Come scegliere la colonna sonora per uno spettacolo Nel mondo dello spettacolo rientrano attività professionali ed attività dilettantistiche, gli ... continua » Come richiedere l'autorizzazione Siae per la diffusione e vendita di musica online La diffusione o la vendita di musica famosa online non è ... continua » Le colonne sonore più belle dei film La musica si lega a moltissime arti, compresa quella cinematografica. Non ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come scrivere una sceneggiatura

In questo tutorial vi spiegheremo come scrivere una sceneggiatura. Questo lavoro è abbastanza semplice. Quando vedete una commedia, oppure un film o anche molto tranquillamente ... continua »

Come recensire un film

Fino a qualche anno fa, per conoscere la qualità di un determinato prodotto o servizio si utilizzava la cosiddetta tecnica del passaparola. Oggi, invece, grazie ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.