Come scegliere la prima chitarra da acquistare

di Giuseppina Lombardo tramite: O2O difficoltà: media

La chitarra è uno fra gli strumenti musicali più gettonati, specialmente fra i giovani. Chi ama la musica e vuole imparare a suonare uno strumento, solitamente si avvicina alla chitarra con i primi strimpellii che andranno, con l'esercizio e con la passione, via via sempre più perfezionandosi. La chitarra è uno strumento musicale perfetto, da portare nelle gite, ai pic nic o nelle serate fra amici: coinvolgente ed appassionante. Esistono tuttavia vari tipi di chitarra: la chitarra classica, la chitarra acustica e, non ultima e forse la più gradita, la chitarra elettrica, ottima per la musica rock e della quale si sono avvalsi diversi celebri chitarristi, come Jimi Hendrix e Jimmy Page. Pertanto, per chi è proprio agli inizi e non sa come scegliere la sua prima chitarra da acquistare, qui di seguito troverete le indicazioni più appropriate per scoprire come potervi orientare al meglio.

1 La chitarra classica è uno strumento musicale cordofono, che viene suonato con i polpastrelli, con le unghie o con un plettro. Il suono è generato dalla vibrazione delle corde, che sono tese al di sopra del piano armonico il quale, a sua volta, poggia sulla cassa armonica che amplifica il suono fissato. Sul manico si trova la tastiera, che consente di accorciare la lunghezza della parte di corda vibrante e di suonare la nota o le note desiderate, premendo la corda stessa appena dietro il rispettivo tasto. La chitarra non è stata originata dal liuto, contrariamente a quanto alcuni suppongono in modo errato, ma dalla chitarra barocca. La chitarra di tipo spagnolo o andaluso ha sei corde, ma spesso esistono delle variazioni: ad esempio in Brasile è in uso un tipo di chitarra a 7 corde. Un'altra variante comune è la chitarra a dodici corde, che tuttavia reca la medesima accordatura, replicata in ottava da corde accoppiate più sottili. L'accordatura più comune, nota come accordatura spagnola, è Mi-Si-Sol-Re-La-Mi, dalla corda più acuta alla più grave. Le accordature vengono usate in alcuni particolari generi musicali. Inoltre molti compositori prescrivono particolari accordature per l'esecuzione di singoli brani. Di solito la mano sinistra preme le corde sul manico, mentre la destra pizzica le corde facendole vibrare. Esistono comunque degli esempi di chitarristi che tengono il manico con la mano destra ed alcuni di essi scelgono addirittura di non invertire nemmeno l'ordine delle corde.

2 La chitarra acustica ha un manico più piccolo rispetto alla classica ed anche le corde risultano essere più vicine al manico. Comunque il vero pregio di questa chitarra è il suono magnifico che ne viene tratto e se imparerete a suonarla bene farete sognare i vostri ascoltatori. I "Secondhand Serenade" usano questo tipo di chitarra e le canzoni risultano essere tutte molto romantiche e riescono a colpire l'anima dell'ascoltatore. Altri esempi famosi sono i "Nirvana" nell'Unplugged, dove hanno fatto uso di questo strumento musicale. Di tutte e tre le chitarre questa secondo me è la più bella, e come succederà per l'elettrica, sarà possibile amplificarne il suono se si acquisterà un modello di chitarra dotato di questa caratteristica.

Continua la lettura

3 La chitarra elettrica è senz'altro la più amata da chi ascolta il genere rock.  Anch'essa possiede un manico piccolo e le corde risultano essere vicinissime al manico, per cui sarà molto più semplice suonarla, se precedentemente avete fatto esperienza con la chitarra classica.  Approfondimento Come cambiare l'accordatura della chitarra (clicca qui) Questo tipo di chitarra, per essere suonata, ha bisogno di un amplificatore che ne sviluppa ed aumenta il suono.  L'amplificatore è fondamentale per la chitarra elettrica, perché senza di esso il suono non si sentirà.  Infatti, a differenza della chitarra classica e di quella acustica, essa è priva di una cassa di risonanza.  Il suono prodotto, come dice lo stesso nome, è "elettrico" ed è pertanto usata dagli artisti rock per conferire più potenza al suono stesso.  Pertanto, come prima chitarra, è consigliabile acquistare quella classica, e solo successivamente quella acustica o quella elettrica, in base ai vostri gusti musicali.

Guida alla scelta della chitarra Scegliere la chitarra giusta non è così semplice come potrebbe sembrare ... continua » 5 consigli per acquistare una chitarra Gli amanti della musica, di qualunque genere essa sia, sognano di ... continua » Principali differenze tra la chitarra classica e la chitarra acustica Per chi si approccia per la prima volta allo studio della ... continua » Manutenzione della chitarra acustica La chitarra acustica è uno strumento musicale davvero bello, sia da ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come scegliere la chitarra

In questa guida vedremo come scegliere la chitarra più utile alle proprie esigenze. Soprattutto se si tratta del primo acquisto, è molto meglio farsi consigliare ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.