Come scegliere uno strumento: il violoncello

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il problema dell'educazione musicale è quanto mai attuale nel nostro Paese. Purtroppo siamo ancora ben lungi dal trovare una coscienza culturale in grado di comprendere l'importanza della musica per il corpo e la mente, quale accrescimento interiore, sviluppo della sensibilità, ma anche disciplina e consapevolezza corporea. Scegliere uno strumento ad arco è una piccola presa di quella coscienza culturale, dell'importanza della musica e in particolare di una famiglia di strumenti estremamente complessi e faticosi, eppure incredibilmente affascinanti. Come scegliere uno strumento ad arco, fra il violino, la viola, il violoncello e il contrabbasso?

25

Coscienza artistica e meccanismo fisico sono due elementi che contraddistinguono lo studio di uno strumento musicale. L'arte dimora nello spirito e il meccanismo nel fisico, compenetrandosi a vicenda. Gli strumenti ad arco sono un esempio di coesistenza fra le due dimensioni ed hanno la particolarità di essere composti non da uno, bensì da due strumenti effettivi, il secondo dei quali è l'arco. Maneggiare entrambi richiede manualità, una forte attività cerebrale, muscolare ed emotiva. L'istinto di solito sa essere molto utile nella scelta di uno strumento, ma se non conoscete bene il mondo particolare ed eterogeneo della musica strumentale, potete affidarvi ai vostri sensi.

35

Di grande aiuto risulta sicuramente l'ascolto: per comprendere l'essenza di uno strumento ad arco sarebbe l'ideale recarsi a concerti orchestrali, cameristici o solistici che siano. Oltre ad allenare la sensibilità musicale, avremo modo di farci un'idea dal vivo delle caratteristiche dei vari strumenti. Anche la vista può aiutarci nella scelta. Osservare può mettere in moto molte sensazioni, lavorando insieme all'udito. Se non possiamo partecipare come spettatori, c'è sempre Youtube a darci una mano. Nel caso in cui dovessimo sentirci più propensi verso le tonalità gravi e scure, forse lo strumento che fa per noi è il violoncello. Molte persone si innamorano del suo suono cupo e penetrante, del suo importante ruolo di basso orchestrale e di protagonista di meravigliosi concerti solistici. Il violoncello emette molti armonici e per questo la sua emissione risulta particolarmente corposa, adatta ad arricchire le esecuzioni e a fare da controcanto al registro acuto del violino.

Continua la lettura
45

Per essere più sicuri della vostra scelta potete recarvi in una scuola di musica e fare una lezione di prova dei vari strumenti ad arco, per mettere in moto anche la sensazione tattile. Sarà sicuramente più facile trovare classi di violino e violoncello, piuttosto che di viola e contrabbasso, ma potete comunque farvi consigliare dagli insegnanti. Bisogna considerare che il violoncello (come il contrabbasso), è uno strumento molto diverso dal violino (e dalla viola). Si suona da seduti, le sue dimensioni sono maggiori rispetto ai cugini che si suonano sulla spalla, mentre l'arco e la mano sinistra si servono di movimenti e posizioni differenti. Non spaventatevi se il violoncello vi sembra troppo grande, con la pratica e la costanza lo apprezzerete e forse ve ne innamorerete, anche se un giorno doveste decidere di cambiare strumento. Per finire anche l'olfatto può stimolare il vostro istinto: l'odore del legno e della pece sono inconfondibili. Troverete presto lo strumento ad arco che fa per voi, senza pensarci troppo.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Affidatevi ai vostri sensi e armatevi di costanza, passione ed immaginazione

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come accordare un violoncello

Chi ama la musica ed in particolare gli strumenti musicali avrà sicuramente già sentito parlare del violoncello. Si tratta di un oggetto al giorno d'oggi poco utilizzato, soprattutto dai giovani che invece preferiscono altre tipologie di strumenti musicali....
Musica

Come scegliere il violoncello

La musica ci accompagna ogni giorno della nostra vita. Il violoncello è uno strumento musicale usato da illustri musicisti che l'hanno suonato in diversi stili. Suonato in modo elegante da Mstilslav Rostropovich, in modo energetico da Pablo Casals, in...
Musica

Come suonare il violoncello

Il violoncello appartiene alla famiglia degli archi. Le sue origini sono molto antiche: i primi esemplari infatti compaiono nel Sedicesimo secolo. Molti maestri paragonano la sua forma al corpo sinuoso di una donna. Una dama che produce suoni dolci come...
Musica

Come sostituire le corde di un violoncello

In questo tutorial vediamo come sostituire le corde di un violoncello. La procedura in sé è abbastanza semplice ed include un trucchetto per impedire alla corda di scivolare via dal pirolo. Il cambiamento di una sola corda richiede pochi minuti e quello...
Musica

Come accordare una chitarra con l'accordatore

Per accordare qualsiasi tipo di chitarra con l'accordatore è necessario, prima di tutto, conoscere le sei corde dello strumento e sapere quale nota ognuna di essa deve produrre, per rientrare in un'accordatura. Esistono diversi tipi di accordatura possibili...
Musica

Johann Sebastian Bach: vita e opere

La musica classica è gremita di personaggi che hanno creato delle opere musicali davvero belle, sopravvissute fino ai giorni nostri. Studiare e capire le opere di questi artisti può solo giovare alla nostra cultura, apprezzando ogni giorno di più questo...
Musica

I principali strumenti a corda

Gli strumenti musicali si distinguono in tre grandi categorie: gli strumenti a fiato, quelli a percussione e i cordofoni. Ognuna delle categorie comprende una grande quantità di strumenti musicali, facenti parte della stessa famiglia, ma profondamente...
Musica

Come suonare la tuba

Già nel 1836 la tuba faceva il suo ingresso all'interno di una orchestra e, nel corso del tempo, si è saputa conquistare uno spazio sempre più ampio ed importante, tanto che, nel secolo successivo, è stata inserita sia nella musica popolare, nelle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.