Come scrivere una canzone in inglese

di Maria Liccardo tramite: O2O difficoltà: media

Tra i numerosi sogni degli adolescenti uno dei più ambiti è quello di diventare musicisti. Sono molti, infatti, i ragazzi che tentano di emulare artisti famosi decidendo di iniziare a suonare uno strumento; si tratta di un hobby che richiede una certa dedizione ma che è capace di trasmettere emozioni intense. Se sono molte le band che decidono di suonare solo cover di alcuni brani dei loro artisti preferiti, altre si dedicano alla scrittura di brani propri. A tal proposito, nella presente guida, verrà indicato come scrivere una canzone in inglese.

1 La prima cosa da fare per poter scrivere una canzone in inglese è acquisire una minima conoscenza della lingua e della sua grammatica. Infatti, il testo potrà essere scritto inizialmente in italiano, ma poi dovrà essere tradotto in inglese. Un aiuto può essere fornito dai diversi traduttori consultabili online; è necessario sottolineare, però, che anche se la traduzione delle parole fornita da questi ultimi sarà esatta molto probabilmente bisognerà intervenire a livello grammaticale e di sintassi per rendere la frase perfetta da inserire nella canzone.

2 Per scrivere una canzone in inglese è fondamentale, nella prima stesura del testo in italiano, essere capaci di utilizzare adeguatamente la lingua, potendo disporre di un lessico piuttosto vario. Le prime volte un consiglio è quello di scrivere testi piuttosto semplici; solo successivamente, quando si capiranno meglio le dinamiche, si dovrebbe passare a testi più impegnativi. Per quanto il testo in italiano sia dotato di una buona musicalità, la sua versione in inglese potrebbe non essere altrettanto efficace da questo punto di vista. In questo caso sarà necessario apportare delle modifiche al testo per legarlo meglio al tappeto musicale costruitogli attorno.

Continua la lettura

3 A volte è sufficiente sostituire qualche termine con un sinonimo per trovare la soluzione.  L'inglese, comunque, è una lingua che si presenta perfettamente (al contrario di quanto avviene per il tedesco) per essere impiegata nelle canzoni.  Approfondimento Come comporre musica rock con la chitarra (clicca qui) Oltretutto è ricca di modi di dire (i cosiddetti slang) che potranno essere utilizzati per aumentare la musicalità del testo.  Anche studiare testi dei migliori cantautori inglesi e iniziare a reinterpretarli con la voce potrà essere di aiuto perché si riuscirà a capire, attraverso la pronuncia delle parole, come usare in maniera perfetta la lingua.

4 Si consiglia di iniziare con il titolo della canzone: creare una frase da una a cinque parole che riassuma il cuore del messaggio del brano. Provare ad usare un'immagine o una parola di azione nel titolo per dare energia e interesse. Scegliere la struttura della canzone. Attualmente, la struttura più popolare è: Verse / Chorus / Verse / Chorus / Bridge / Coro. Molti successi recenti aggiungono anche una breve sezione chiamata "pre-coro" o "lift" tra la strofa e il ritornello, per dare una sorta di anticipazione del messaggio che si vuole dare. Collegare la strofa e il ritornello. Dopo aver trovato la giusta strofa e il ritornello creare una transizione tra di loro.

Come comporre una canzone pop Tante persone ascoltano la musica, in particolare il genere musicale più ... continua » Come suonare la canzone del sole con la chitarra Lo scopo di questa guida è fornire le indicazioni per suonare ... continua » Come cominciare a scrivere una canzone Se siamo degli amanti della musica e ci piacerebbe riuscire a ... continua » Domenico Modugno: discografia Domenico Modugno è stato un grandissimo e poliedrico cantante italiano. Definirlo ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come fare street music

"La musica di strada", è il ritornello, oltre il titolo della famosa canzone del 1989 dei Lijao, nasce nei sobborghi di New York, tra la ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.