Come si crea e risolve un acrostico

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Per acrostico si intende un gioco linguistico, come l'anagramma e la sciarada. Mentre però essi possono essere risolti con una certa facilità e pertanto spesso compaiono sulle riviste specializzate in enigmistica, lo stesso non può dirsi per l'acrostico, la cui struttura è particolarmente complessa. In questa guida proviamo ad illustrarvi come si crea e si risolve un acrostico.

25

Il gioco dell'acrostico viene creato ed utilizzato anticamente già dai tempi della città do Babilonia e si hanno tracce di esso perfino in alcuni passi della Bibbia. Si pensa che l'originaria funzione d queste espressioni linguistiche fosse di tipo mnemonico all'inizio e che poi possano aver acquisito nel tempo la funzione di rituali magici. L'acrostico è un gioco linguistico basato sulle lettere: si tratta, infatti, di una frase o componimento in cui, leggendo in sequenza tutte le lettere iniziali di ogni verso, è possibile ottenere una parola chiave, un motto oppure una frase di senso compiuto.

35

Per poter comprendere al meglio il meccanismo di questo gioco linguistico è preferibile provare a spiegarlo con un esempio, seppure molto semplice. Per chiarire come si gioca basti pensare alle parole 'North East West South' (Nord Est Ovest Sud): leggendo in sequenza le iniziali di queste parole potremmo ottenere la parola 'NEWS'. L'esemplificazione presentata è molto semplice e permettere di comprendere come giocare; chiaramente, l'acrostico tende a diventare man mano più complesso con il prolungarsi della composizione del testo. La soluzione del gioco, a differenza della sua costruzione, è alquanto semplice ed auto evidente; per questo motivo l'acrostico è meno presente come passatempo linguistico presente sulle riviste specializzate di enigmistica ma può essere utilizzato insieme ad altri giochi di parole.

Continua la lettura
45

Le varianti di un acrostico possono essere molteplici; un esempio di una versione alternativa di questo gioco è il telestico. Con questa tipologia di composizione è necessario cercare una parola (oppure una frase) nascosta leggendo in sequenza le ultime lettere di ciascuna riga; si può dire, in un certo senso, che si tratta di un gioco opposto a quello dell'acrostico. Un'ulteriore variante conosciuta di queste espressioni linguistiche consiste poi nel mesostico: a differenza degli altri due, in questo tipo di gioco le lettere chiave da ricercare si collocano al centro di ogni verso del testo utilizzato, aumentando così il livello di difficoltà anche per la soluzione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Come scrivere una lettera in base alle circostanze

Con l'avvento della posta elettronica, sta diventando sempre meno comune scrivere lettere, ma le poche lettere che vengono scritte, probabilmente sono molto importanti, come ad esempio: le domande di lavoro, i questionari o i sondaggi che fanno parte...
Arti Visive

Come pulire disegni e collage

L'arte in tutte le sue forme, ed in particolar modo per quanto riguarda i dipinti, è molto amata dagli italiani ed in tanti posseggono opere più o meno pregevoli all'interno delle proprie abitazioni. Pur essendo considerati i parenti poveri dei dipinti...
Arti Visive

Come preparare la tela per dipingere ad acrilico

La pittura ad acrilico è piuttosto diffusa, e i suoi vantaggi sono innumerevoli, infatti, l'asciugatura del colore è piuttosto rapida e non si altera nel tempo, e le tonalità e la brillantezza rimangono perfettamente naturali anche dopo diversi anni....
Recitazione

5 motivi per preferire il cinema al teatro

Stasera cinema o teatro? Se c'è chi risolve il problema non perdendosi nemmeno uno spettacolo né sullo schermo né sul palcoscenico, sono in molti ad avere una predilizione spiccata per uno di questi due luoghi di intrattenimento sempre un po' in competizione....
Musica

Come capire la tonalità di un brano

Capire la tonalità di un brano è un'abilità richiesta alla maggior parte dei musicisti, che dovranno di conseguenza tener presente durante l'esecuzione quante e quali alterazioni ci sono. Capire quanti bemolle e quanti diesis ci sono in un brano è...
Musica

Come e quanto tempo studiare al giorno uno strumento

Non tutti coloro che studiano uno strumento con passione e impegno, riescono ad avere i risultati sperati. Questo perché l'apprendimento è una cosa assolutamente soggettiva: una persona può essere più precoce nello studiare e imparare un passaggio...
Musica

Come creare, nella musica, una scala minore

Per arrivare a comprendere, nella musica, il modo in cui creare una scala minore, bisogna avere una certa padronanza anche della scala maggiore. Ma vediamo un po' qual è la differenza tra le due. In parole semplici, potremmo dire che la differenza melodica...
Danza

Tango argentino: 5 passi base per cominciare

Il tango è un genere musicale e un ballo, ma anche una poetica e un linguaggio del corpo. Il tango è per lo più in tempo binario, originario della regione del Rio de la Plata. Nato in Argentina e poi diffusosi in Uruguay come espressione popolare e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.