Come sostituire i cuscinetti nel clarinetto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando si parla di clarinetto, si intende uno strumento musicale a fiato di origine europea, inventato nel XVIII secolo; viene utilizzato per produrre musica galante, classica e contemporanea, e nel corso dei decenni è stato modificato più volte per ottenere una gamma sempre più ampia di suoni. Lo strumento è suddiviso in 5 parti, unite ad incastro con delle guarnizioni di sughero. Vista la complessità del suo design, vogliamo spiegarvi come sostituire i cuscinetti nel vostro clarinetto.

26

Occorrente

  • Un panno per la pulizia preliminare
  • Un panno di lana per rendere splendenti le cromature
  • Nuovi cuscinetti delle dimensioni giuste
36

Sul corpo del clarinetto sono stati realizzati ben ventiquattro fori, di differenti dimensioni. Sette di questi vengono chiusi durante la performance dalle dita del musicista; gli altri vengono tappati dai cuscinetti che a loro volta vengono attivati dagli anelli e dalle chiavi. Si capisce che i cuscinetti rivestano un ruolo principale nel clarinetto e che periodicamente vadano sostituiti a causa dell'usura, pena lo sfiatamento dello strumento.

46

Vi sarà possibile acquistarne solo quanti ve ne serviranno e quindi sfusi oppure acquistarne una serie intera, così da sostituirli tutti. Potrete anche sceglierne il materiale: ne esistono in gore- tex, in pelle o in vescica. Quelli in vescica sono i più economici, sono affidabili ma durano relativamente poco rispetto agli altri e quindi sarà necessario sostituirli con maggiore frequenza. Quelli in pelle sono più comodi perché morbidi al tatto e durano molto. Gli ultimi, in gore- tex sono i più costosi, perché idrorepellenti, traspiranti e anch'essi parecchio durevoli e producono un suono più simile a quelli in vescica, pertanto li consigliamo.

Continua la lettura
56

Fra quelli appena citati i più semplici da infilare nella cosiddetta "padellina", sono quelli in pelle, ma anche gli altri non presentano grosse difficoltà. Basterà infilarli (naturalmente le dimensioni devono essere corrette) dopo aver pulito per bene con un panno il loro alloggio, assicurandovi sempre di aver eliminato ogni residuo od incrostazione di sudore o altro. La pulizia dei piattelli è un'operazione da svolgere con estrema attenzione e soltanto dopo potrete ritamponare lo strumento. È possibile trovare anche cuscinetti in pelle con trattamento impermeabile, in modo che non assorbano umidità.

66

Se non avete dimestichezza con questo genere di operazioni, potete sempre rivolgervi a qualche esperto e farvi insegnare come pulire e sostituire i cuscinetti del clarinetto; una volta che avete imparato, potete farlo da soli, seguendo i pochi e semplici passi che vi abbiamo descritto sopra.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come suonare il clarinetto basso

In molte orchestre è presente uno strumento che assomiglia in maniera impressionante al comune sassofono. Ma il suo aspetto è più asciutto, più snello e produce un suono più profondo. Simile per timbro a quello del clarinetto. Infatti, stiamo parlando...
Arti Visive

Come disegnare un clarinetto

L'origine del clarinetto si fa risalire all'antico Egitto intorno al 2700 a. C. A testimonianza di ciò si hanno tracce di uno strumento a fiato ottenuto da una coppia di canne che prendeva il nome di "memet". Era uno strumento ad ancia, cioè di una...
Musica

Come impugnare correttamente il clarinetto

In questa guida troverete pratiche indicazioni su tutti gli aspetti cui prestare attenzione quando impugnate il vostro clarinetto. Apprendere fin dagli inizi come posizionare correttamente le mani e le braccia vi garantisce, fin da principiante, abilitá...
Musica

Come scegliere le ance per clarinetto

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori, a capire come poter scegliere, nella maniera più sicura, le ance per il clarinetto, in modo tale da poterlo utilizzare al meglio questo strumento unico e speciale, che emette un suono veramente...
Musica

Come suonare il clarinetto

La musica è un forma d'arte che sempre appassiona e coinvolge moltissime persone. Esistono tantissimi strumenti che ci permettono di eseguire dei brani musicali in maniera coinvolgente. Ogni strumento ha una propria peculiarità data soprattutto dal...
Musica

I principali strumenti a fiato

Definiti comunemente strumenti a fiato, gli aerofoni sono corpi cavi a forma di canna o di tubo. Questo tipo di strumenti produce il suono con la vibrazione della colonna d'aria in essa sospinta. Quanto più lunga ed ampia è questa colonna d'aria, quanto...
Musica

Come scegliere un pianoforte da studio

Studiare la musica rappresenta, sicuramente, uno dei piaceri più sublimi della vita, un po' come perseguire tutte quante le discipline artistiche dopotutto. Per studiare il pianoforte, naturalmente, è necessario acquistarne uno, nonostante inizialmente...
Musica

Musica classica: i principali strumenti

Gli strumenti principali della musica classica sono raggruppati in diverse categorie a seconda di come viene prodotto il suono. Le quattro famiglie principali sono gli strumenti a corda, a fiato, gli ottoni e le percussioni. Solitamente è l'orchestra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.