Come suonare il sassofono contralto

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Tra gli strumenti musicali più particolari ed affascinanti che esistano al mondo, vi è sicuramente il sassofono. Si tratta di uno strumento a fiato che è denominato anche sax ed appartiene alla famiglia degli ottoni. Il suo nome deriva dall'inventore Adolphe Sax, che lo ha introdotto per la prima volta nel 1841. Da quel momento in poi il sassofono è diventato lo strumento per eccellenza della musica jazz, in quanto il suono che emette è senza dubbio estremamente espressivo ed originale. Successivamente si sono sviluppati poi diversi tipi di sassofono come ad esempio il contralto, il tenore, il baritono o il soprano. In questa guida verrà spiegato in particolare come suonare il sassofono contralto.

24

Il sassofono è uno di quegli strumenti che è possibile suonare sia seduti che restando in piedi. Esso necessita di molto fiato poiché l'aria viene emessa dall'addome e dal diaframma: sta proprio qui infatti la sua enorme difficoltà. Il sassofono è costituito da un'imboccatura nella quale viene montata l'ancia, mentre nella restante parte vi sono i tasti che consentono la riproduzione di diverse note musicali. Poiché lo strumento ha un peso davvero consistente, esso è appeso al collo mediante una corda.

34

Pertanto il musicista deve agganciare lo strumento al collo con l'apposita cordicella e posizionare poi le mani sui tasti: la mano destra va tenuta normalmente in basso, mentre il pollice si appoggia ad un piccolo sostegno che è presente in tutti i sassofoni (fatta eccezione per il modello "soprano").
Le quattro dita restanti invece, dall'indice al mignolo, devono poggiare sugli altri tasti, collocati verso il fondo. La mano sinistra si posiziona invece in alto: anch'essa ha dietro un appoggio in cui mettere il pollice mentre le altre dita restanti vanno a chiudere o ad aprire le note davanti.

Continua la lettura
44

Tutte le posizioni di entrambe le mani, che vanno a chiudere o aprire i tasti del sassofono, emettono una nota. Chiudendo tutte le posizioni si ottengono delle note gravi e basse. Più tasti si lasciano aperti, invece, più le note sono acute e alte. Contemporaneamente ai movimenti con le mani bisogna soffiare aria all'interno dello strumento. Tuttavia, non si tratta semplicemente di soffiare, altrimenti lo strumento non emetterebbe alcun suono. È necessario avere molto fiato, spingendo con molta energia dal diaframma. Per farlo è indispensabile un buon allenamento di respirazione che consente di raggiungere il livello desiderato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come suonare un sassofono baritono

Il sassofono baritono è uno dei più importanti strumenti musicali appartenenti alla famiglia dei sassofoni; spesso viene chiamato anche semplicemente "sax bari" ed è caratterizzato da un suono ricco e morbido. Questo strumento viene comunemente utilizzato...
Musica

Come suonare il sassofono

Il sassofono è uno strumento a fiato creato dal belga Adolphe Sax, che lo brevettò e gli diede il proprio cognome. Una cosa importante che bisogna sapere è che il sassofono non è difficile da imparare a suonare e che basta soltanto metterci un buon...
Musica

Come improvvisare suonando il sassofono

All'interno di questa guida, andremo a parlare di musica. Nello specifico, in questo caso determinato, ci occuperemo di sassofono. Cercheremo di rispondere a questa specifica domanda: come si fa ad improvvisare suonando il sassofono? Cercheremo di semplificare...
Musica

Come suonare il sax

Il sax (o sassofono) è uno strumento musicale costituito principalmente da quattro parti. Il grande pezzo conico con una campana svasata, che è il corpo del sassofono; questa è la parte dove il suono può essere modificato attraverso i pulsanti. Il...
Musica

Come suonare il trombone soprano

Il trombone soprano è senza dubbio uno strumento molto interessante da saper suonare. Quando vediamo passare le bande cittadine, il trombone è certamente uno degli strumenti che affascinano di più il pubblico: la sua maestosità e la bellezza del suo...
Musica

Come suonare il clarinetto basso

In molte orchestre è presente uno strumento che assomiglia in maniera impressionante al comune sassofono. Ma il suo aspetto è più asciutto, più snello e produce un suono più profondo. Simile per timbro a quello del clarinetto. Infatti, stiamo parlando...
Musica

Come improvvisare un pezzo jazz al piano

La musica jazz è nata all'inizio del Novecento in America; con la deportazione e la schiavitù del popolo africano. In quegli anni, la patria indiscussa del jazz era New Orleans, in Louisiana. All'inizio i pezzi si eseguivano con la batteria e gli strumenti...
Musica

I principali strumenti a fiato

Definiti comunemente strumenti a fiato, gli aerofoni sono corpi cavi a forma di canna o di tubo. Questo tipo di strumenti produce il suono con la vibrazione della colonna d'aria in essa sospinta. Quanto più lunga ed ampia è questa colonna d'aria, quanto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.