Come suonare l'organo

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Suonare è una delle arti più belle che l'uomo abbia inventato. Grazie ai suoni che gli strumenti emettono e alle note che gli musicista compone per le proprie melodie, si possono trasmettere emozioni davvero forti. La musica, fin dall'antichità ha unito popoli da diverse parti del mondo. Imparare a suonare uno strumento può aiutarci a diventare molto più sensibile, e a farci trasmettere ciò che proviamo alle altre persone. Uno degli strumenti che ha sempre destato una certa curiosità è l'organo."La grande varietà dei timbri dell'organo, dal piano fino al fortissimo travolgente, ne fa uno strumento superiore a tutti gli altri": dalle parole di Papa Benedetto XVI è possibile comprendere il reale motivo per cui l'organo è definito il “re degli strumenti musicali”. Non a caso, esso si caratterizza innanzi tutto per le sue immense potenzialità timbriche e armoniche, che variano in relazione al tipo di strumento. Inventato e fatto suonare per la prima volta oltre oltre 2300 anni fa nella città di Alessandria d'Egitto, questo strumento musicale, appartenente alla famiglia degli aerofoni, è in grado di produrre suoni grazie all'aria che elettricamente viene soffiata da un mantice, struttura che sostiene il motore e stabilizza la pressione, in apposite canne. Parliamo, naturalmente, dei superlativi “organi a canne”, presenti in numerose chiese, e ben diversi dagli organi elettronici, il cui suono, in passato, scaturiva da transistor e oscillatori: al contrario, il caratteristico suono dell'organo deriva da frequenze precampionate di organi cosiddetti “reali”. Vediamo quindi come suonare l'Organo.

27

L'abissale differenza tra il “re degli strumenti” e gli organi elettronici si evidenzia soprattutto in virtù delle straordinarie capacità sonore dell'organo a canne, che può presentare addirittura la bellezza di sette tastiere, capaci di riprodurre egregiamente il timbro di trombe, violini e persino strumenti a percussione. Gli organi moderni, infatti, potrebbero addirittura sostituire quasi tutti gli strumenti presenti in un’orchestra. Inoltre, uno degli elementi fondamentali è costituito dalla pedaliera, che consente la riproduzione di notte basse che “riempiono” la gamma sonora dell’esecuzione. A tal proposito, esistono apposite scarpe da organo, acquistabili online a prezzi abbordabili, e utili per ottimizzare la propria tecnica.

37

Insomma, sarebbe pleonastico ribadire ancora la "grandezza" e la supremazia di questo strumento musicale. Tuttavia, per imparare a suonarlo è necessario armarsi di forza di volontà, abnegazione e costanza: questi requisiti valgono per lo studio di un qualsiasi strumento musicale (e non solo). Per cominciare, la cosa migliore da fare sarebbe accostarsi al mondo della musica prendendo qualche lezione di pianoforte, per poi frequentare il corso “ufficiale” di organo nei Conservatori o negli Istituti di Musica Pareggiati, e, perché no, parallelamente, chiedere l'aiuto degli organisti che di solito si esibiscono nelle chiese. Normalmente, un corso di organo dura 10 anni e prevede, specialmente nei Conservatori, un corso di Composizione organistica, volto allo sviluppo della capacità di composizione e improvvisazione e indirizzato soprattutto a chi intende intraprendere l'ardua ma gratificante carriera del concertista.

Continua la lettura
47

. Come ogni strumento, lo studio dell’organo ha inizio con la fase di solfeggio, fondamentale per leggere in maniera spedita le note musicali. Dopo qualche mese di applicazione, è possibile cominciare ad eseguire i primi brani, esibendosi in pubblico. Le critiche, positive o negative che siano, costituiscono, infatti, grande fonte di stimolo per migliorarsi e impegnarsi sempre più.

57

Tuttavia, la sola pratica di solfeggio e il normale svolgimento delle lezioni non consentono all'aspirante organista di accumulare l'esperienza necessaria per affinare le proprie qualità di "musicista". A ciò, è doveroso aggiungere che l’organo a canne è uno strumento estremamente costoso, realizzato a mano da abili artigiani della tradizionale arte organaria. Proprio per questo, le Scuole di Musica permettono, previa concessione, l’utilizzo dello strumento al di fuori delle normali ore di lezione.

67

La soluzione migliore, comunque, è quella di procurarsi uno strumento elettronico (ce ne sono anche dotati di pedaliera), molto più economico e spesso noleggiabile, avendo, così, la possibilità di approfondire lo studio e coltivare la propria passione anche a casa. Meglio ancora se conoscete un parroco: potreste accordarvi con lui per usufruire dello strumento presente in chiesa, mettendo in pratica ciò che avete appreso sui libri! In bocca al lupo e…buona musica a tutti, con il “re degli strumenti musicali”!
Come per la maggior parte degli strumenti, anche per l'organo ci vogliono anni e anni di allenamento per poter raggiungere una certa bravura e maestria. Se si è alle prime armi e non si sa ancora bene da dove iniziare, certamente i consigli di questa guida risulteranno piuttosto utili. Potrete poi approfondire il discorso rivolgendovi a qualche scuola o maestro privato che sappia insegnarvi a dovere come suonare e come sfruttare le vostre potenzialità per creare bellissime melodie. Non mi resta quindi che augurarvi buona fortuna e buon divertimento.
Alla prossima.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per approfondire lo studio dell'organo, è consigliabile consultare questi libri: "Metodo teorico-pratico per organo" di Bossi-Tebaldini, "Metodo teorico-pratico per organo" di Bottazzo-Ravanello e "Musicianship for the older beginner organist" di Bastien.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Musica: gli strumenti a mantice

Studiare la musica rappresenta un'attività meravigliosa da compiere. Questo perché consente ad un artista di esprimere tutto se stesso con melodie e suoni che arrivano dritti al cuore della gente. Lo studio della musica permette anche di conoscerne...
Musica

Come suonare il flauto di Pan

Il flauto di Pan, chiamato anche “siringa”, è uno dei più antichi strumenti musicali. Si ritiene, infatti, che il primo esempio di siringa sia riconducibile al periodo neolitico. Tuttavia, il reperto più longevo è un flauto ritrovato intorno all’anno...
Musica

Come costruire un organo ad acqua

Nelle corti d'Europa l'organo idraulico fu un'invenzione molto apprezzata ed usata, malgrado ne siano rimasti pochi esemplari per l'usura che l'acqua ha compiuto su di essi. Un organo idraulico famosissimo è certamente quello delle meravigliosa Villa...
Musica

Come suonare il clavicembalo

Con il termine Clavicembalo non si intende soltanto uno strumento musicale, ma tutta la famiglia degli strumenti a corde aventi una tastiera (alla quale appartengono, ad esempio, la Spinetta e il Virginale, che sono più piccoli di quello che solitamente...
Musica

Come imparare suonare la tastiera

L'arte si può esprime in moltissime maniere, una delle quali è rappresentata dalla musica. Tra le antiche arti questa certamente è tra le più famose e popolari, ed affascina ancora oggi migliaia di giovani che si cimentano nello studio di qualche...
Musica

Come imparare i suoni degli strumenti musicali

Gli strumenti musicali fin dall'alba dei tempi hanno accompagnato il modo di vivere e concepire la vita, di riprodurne in modo esaustivo la complessità e le atmosfere che fanno da contorno alla propria esistenza. Per cercare di imparare in modo esaustivo...
Musica

Breve storia della musica elettronica

La musica ha fin dall'antichita' suscitato un certo fascino in ogni persona, ed ogni epoca ha generato un certo tipo di musica e genere. Ormai sono talmente tanti i tipi di musica che ognuno puo' ritenersi soddisfatto in qualche modo. Ma oltre a sentire...
Musica

I benefici del canto

Il canto è, fin da che l'uomo ne possiede memoria, un passatempo che rende affini l'arte ed il divertimento, la passione ed il lavoro. Il canto interessa giovani, anziani, adulti e bambini, persone di tutte le religioni e di ogni rango sociale: ha un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.