Come suonare lo Scacciapensieri

di Irene Romeo difficoltà: facile

Come suonare lo Scacciapensieri   upload.wikimedia.org Lo scacciapensieri, o marranzano, è uno strumento musicale tipico della tradizione siciliana, utilizzato solitamente per accompagnare le tarantelle. Diffuso anche in Sardegna (sotto il nome di "trunfa"), in India, in Turchia e nelle regioni asiatiche, con caratteristiche morfologiche differenti, emette un suono unico, corposo, adattabile anche a generi non propriamente tradizionali. Per suonare lo scacciapensieri, è necessaria una certa abilità, acquisibile solo con molto esercizio e passione. Vediamo insieme come è fatto, quali sono le prestazioni, gli usi e come suonarlo.

1 Come suonare lo Scacciapensieri   upload.wikimedia.org Lo scacciapensieri ha una struttura in metallo ripiegata su se stessa a forma di ferro di cavallo. In mezzo allo spazio libero, si trova una sottile lamina, fissata alla barra ricurva solo da un lato. La lunghezza tipica dello strumento è compresa tra gli 8 ed i 10 centimetri, anche se è possibile trovarne da 6. È uno strumento leggero, economico e dalle antiche origini. Le prime tracce risalgono addirittura al XIV secolo. Il centro di produzione per eccellenza era in Piemonte a Boccorio, ai piedi del Monte Rosa. Da qui, l'armonica a bocca veniva esportata in America, soprattutto centrale e settentrionale, per poi diffondersi in tutto il mondo.

2 Come suonare lo Scacciapensieri   alfonsotoscano.it Lo scacciapensieri è usato nel mondo anche per accompagnamenti non appartenenti alla musica tradizionale. Il caratteristico suono proviene unicamente dalla bocca del suonatore. Le estremità con l'ancia libera vanno poggiate sugli incisivi (senza stringere), mentre un dito pizzica la sottile lamella in metallo. Le note emesse dallo strumento vengono amplificate dalla cassa armonica del palato umano e vengono modulate con una maggiore o minore ampiezza dell'apertura della bocca. Anche il movimento della lingua può servire per cambiare le note prodotte. Bisogna fare parecchia attenzione a non urtare i denti con la lamella, perché ciò potrebbe causare danni permanenti.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Come suonare lo Scacciapensieri   i.ytimg.com Ovviamente si tratta di una pratica che richiede non solo tanta passione, ma parecchio allenamento, prima di essere appresa e sfruttata nel modo corretto.  Potrebbe tornare utile "canticchiare" la sonorità in gola ma senza emettere alcun suono.  Approfondimento Come suonare l'Oboe (clicca qui) Calibrare i movimenti delle guance, modulare l'ampiezza della bocca e la respirazione, sono le regole d'oro.  Con un po' di immaginazione si possono ottenere suoni decisamente interessanti, spaziando oltre la classica musica tradizionale popolare.  Provare per credere.. 

Non dimenticare mai: Molto esercizio

Breve storia della musica folk Come suonare il Tamburo Come scegliere l'armonica a bocca Come Suonare La Diamonica

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili