Come sviluppare il pensiero creativo

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'arte si può esprimere in diverse maniere e modi, ma per poter esprimere al meglio le proprie capacità e il proprio pensiero è necessario che venga fuori anche il nostro potenziale creativo, che nasce in prima istanza dal nostro pensiero. Saper creare è il modo migliore per potersela cavare in qualsiasi ambito della propria esistenza, aiuterà inoltre a risolvere diversi problemi.
Il pensiero creativo è un artificio che sostanzialmente esprime la capacità di sviluppare la propria creatività.
La creatività è una caratteristica presente in alcuni individui più di altri. Le cause possono essere molteplici, quali appunto la predisposizione genetica, sperimentazione e apprendimento. Se è vero che esiste una predisposizione al pensiero creativo e alla creatività in senso più ampio, è sicuramente vero che attraverso percorsi formativi sin dall'infanzia, vi è più possibilità di sviluppare, il pensiero creativo, che spesso viene però nascosto o addirittura bloccato a causa di alcuni sbagli che senza accorgersi il genitore compie. In questa guida verrà spiegato come sviluppare il pensiero creativo, attraverso pochi e semplici passaggi vi daremo utili suggerimenti per poter sviluppare questa importantissima caratteristica presente in ognuno di noi. Vediamo quindi come fare.

24

Il ruolo della genetica

La genetica gioca un ruolo sicuramente fondamentale e determinante infatti, ci sono menti che hanno una grande predisposizione alla matematica e alle materie scientifiche, altre menti che son predisposte per la letteratura e arte, ma per pensiero creativo, si intende non solo il pensiero orientato verso il campo artistico, ma tutto ciò che, in qualsiasi settore, contribuisca a sviluppare un maggior numero di idee. Per fare un esempio, un porta tovaglioli serve per inserire un tovagliolo, ma allo stesso tempo può essere utilizzato come porta uovo, o anche come base per sostenere una pietra sferica e metterla in mostra, così come numerosi porta uova di legno, legati a dei fili, possono diventare un simpatico lampadario; più porta uovo incollati tra loro in senso verticale, formano un contenitore da usare come portapenne, e così via ad oltranza. Questo significa che il pensiero creativo è "divergente", nel senso che diverge dalla normalità d'uso, in questo campo (manualità) è molto sviluppato. Altre persone riusciranno, grazie al loro pensiero creativo, a sviluppare strategie di marketing, opere d'arte innovative, mobili di design futuristici, componimenti musicali all'avanguardia, realizzare dei film, creare storie, crearsi un lavoro e cosi via. Una mente creativa, riesce a barcamenarsi in molte situazioni, ma anche nel caso in cui la creatività ed il pensiero creativo, non siano il pregio della persona, si può cercare di acquisire una maggior capacità di pensare in modo creativo e sviluppare il pensiero in tal senso.

34

Libri utili

In commercio esistono diversi libri che aiutano ad ampliare il pensiero creativo. Esistono tipologie di libro improntati sullo sviluppo matematico della mente, quindi creatività numerica in questo caso economia, manageriale, ingegneristica e cosi via. In questi libri viene insegnato in sostanza attraverso delle determinate metodologie, a sviluppare la propria mente e il proprio pensiero creativo. Al di la dei libri, alla base di un tentativo di sviluppare il proprio pensiero creativo, contribuiscono alcuni fattori riconducibili ai 5 sensi, attraverso un osservazione, nei contenuti, nelle forme e negli odori, nonché nel tatto e nell'udito, ascoltare, guardare, apprendere e sperimentare. Sia da soli che in gruppo. Quindi la creatività non ha segreti, ha solo un'infinità di modi per essere interpretata e rappresentata.

Continua la lettura
44

Esperienza ed apprendimento

L'apprendimento mediante l'esperienza, lo studio, garantiscono un'apertura della mente a 360 gradi, dando modo, al pensiero divergente e quindi creativo, di nascere, alimentarsi e svilupparsi. Questi sono, sostanzialmente, gli strumenti di base per fornire dare la possibilità ad una mente umana di sviluppare la propria creatività e quindi di ampliarsi a livello di pensiero creativo. Il pensiero creativo andrebbe alimentato e sviluppato sin da piccoli, infatti, lo sport, la manipolazione di oggetti, il gioco e poi lo studio, sono tutti elementi che favoriscono la formazione di una mente creativa specie se quest'ultima appartiene ad un bambino. Lasciare che i bambini risolvano piccoli problemi di logica e comprensione, puzzle, risolvano situazioni critiche da soli, sono tutte esperienze che aiutano a sviluppare nel bambino, un pensiero creativo, come la lettura, la musica; in particolare i lavori di gruppo, creano nel bambino un senso di condivisione della propria esperienza ed intelligenza con differenti bambini, dando luogo, spesso, a lavori di gruppo contenenti una forte componente creativa.
Lo sviluppo di un pensiero creativo richiede, per chi ancora non ne ha uno già sviluppato, un po' di esercizio e fatica in più. Seguendo le indicazioni di questa guida potrete certamente sviluppare il vostro potenziale e sfruttarlo in ogni occasione, soprattutto quando vorrete realizzare qualcosa di innovativo. Potrete farvi aiutare anche da qualcuno che vi guida meglio in questo percorso di sviluppo, in modo da facilitare e velocizzare il processo. Vi auguro quindi buona fortuna e buon divertimento.
A presto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come trasformare gli accordi per scivolamento cromatico

Chi si intende di musica saprà certamente che uno scivolamento cromatico si utilizza per trasformare gli accordi inserendo almeno una nota estranea alla tonalità di cui faceva parte l'accordo originario. Viene utilizzato spessissimo nella musica...
Letteratura

Come scrivere una barzelletta

Per scrivere una barzelletta, bisogna prima di tutto avere una buona vena creativa, fantasia e il senso dell'umorismo molto accentuato. Ad una buona barzelletta non si riesce mai a dire di no, ma per conquistare una risata, deve corrispondere a certi...
Danza

Come ideare un balletto per bambini

In questa guida spiegherò come ideare un balletto per bambini. Iniziamo con il dire che insegnare a dei bambini a ballare è una delle cose più difficili ma allo stesso tempo emozionanti da fare perché è un mondo molto complesso e articolato, ma...
Letteratura

Regole per scrivere un racconto poliziesco

Se siete degli abili scrittori, con un'innata predisposizione per l'arte della scrittura e una fantasia che viaggia a mille chilometri orari, non possiamo che farvi i nostri più sentiti complimenti. La carriera dello scrittore è una carriera difficile,...
Letteratura

10 libri sulla scrittura creativa

Se avete del tempo libero e volete trovare un nuovo hobby, oppure se siete degli aspiranti scrittori ma non sapete come iniziare a scrivere il vostro romanzo, quello che fa per voi è la scrittura creativa. Questa è un genere di scrittura non professionale,...
Arti Visive

10 modi per imparare a disegnare

Disegnare è un metodo che si può imparare facilmente. Infatti, non esistono regole che impartiscono l'impossibilità di provare a farlo. Ovviamente, molti hanno già questa predisposizione fin da piccoli. Quindi, imparano naturalmente da soli. Ma, non...
Recitazione

Come nasce una compagnia amatoriale di teatro

Espressioni, dialoghi, confronti, mimica facciale e corporea: quando si dice che la vita è un teatro ci si riferisce anche alle mille situazioni quotidiane che mettono alla prova la nostra capacità di improvvisazione, di saperci arrabbattare nei casi...
Musica

Johann Strauss padre: vita e opere

Sono moltissimi i compositori che un vero appassionato di musica deve conoscere. Tra di essi c'è anche Johann Strauss padre. Sicuramente egli è meno noto del figlio ma ha contribuito alla musica classica regalando composizioni degne di nota e ancora...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.