Come tenere il ritmo con la chitarra

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La dote principale che qualsiasi musicista deve avere è sicuramente il senso del ritmo. La capacità di chi suona di tenere il ritmo a volte è quasi più importante di ogni altro aspetto. Un musicista virtuoso che però va fuori tempo non avrà mai molto successo! Perciò dobbiamo fare molta attenzione a seguire il ritmo, così da renderne piacevole l'ascolto. Per quanto riguarda la chitarra, la mano sinistra si dedicherà a premere le corde necessarie a far risuonare l'accordo. La mano destra invece, con l'aiuto del plettro, le pizzicherà tenendo il ritmo della canzone. In questa guida quindi vedremo come tenere il ritmo con la chitarra.

26

Occorrente

  • Chitarra
  • Stereo o cuffie
36

L'esperienza

Durante le prime esperienze con la chitarra, potremmo rischiare di incorrere in un problema: eseguire sempre lo stesso ritmo. Questo succede soprattutto quando è un brano in cui dobbiamo solo fare accordi, piuttosto che arpeggi. A volte dipende dal fatto che non conosciamo altro ritmo al di fuori di quello che utilizziamo di solito. Per tenere il ritmo con la chitarra dovremo dedicarci a una serie di esercizi che ci aiuteranno a migliorare questo aspetto fondamentale della musica.

46

Il procedimento

Procediamo poi con lo step successivo, cercando di tenere un ritmo più veloce. Rimettiamo da parte la chitarra e proviamo a fare un altro esercizio con le mani. Invece di battere ogni quattro tempi, stavolta dovremo battere ogni due. Quindi dovremo eseguire un battito, poi una pausa, poi ancora un altro e un'altra pausa e così via. Eseguiamolo con la chitarra, come abbiamo fatto per il primo esercizio. Se poi la nostra bravura ce lo permetterà, possiamo fare un ultimo tentativo. Battiamo ogni tempo senza nessuna pausa. Seguiamo il ritmo della canzone senza distrarci. Sembra difficile, ma in realtà non lo è affatto. Quando saremo pronti, ripetiamolo con la chitarra. Per una verifica finale, ci basterà ripetere tutto senza la base musicale, finché non lo eseguiremo nel modo corretto.

Continua la lettura
56

In conclusione

Proviamo all'inizio a trovare il ritmo senza usare la chitarra. Non sapendolo riconoscere a mente difficilmente riusciremo a riprodurlo. Possiamo iniziare con una canzone abbastanza lenta così da riuscire a gestirla, magari utilizzando una base musicale. Lasciamo un attimo da parte quindi la chitarra e facciamo partire la base. Cominciamo battendo il piede, il gesto più immediato che ognuno di noi ha fatto almeno una volta nella vita. Battiamo una volta sul primo tempo, poi aspettiamone tre e di nuovo ancora, ricominciamo. In questo modo vorrà dire tenere i quarti. Ripetiamo più volte questo esercizio in punti diversi del brano per vedere se abbiamo capito. In alternativa al piede, possiamo utilizzare il battito delle mani. Cerchiamo di tenere il tempo battendo le mani nello stesso modo in cui faremmo con il piede. Quando saremo sicuri imbracciamo la chitarra e diamo una pennata con la mano destra con lo stesso ritmo di quello usato con il battito di mani. Ripetiamo più volte per acquisire sicurezza.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Proviamo prima a tenere il ritmo senza chitarra per poi sentirci più sicuri con lo strumento.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come comporre musica rock con la chitarra

Se siete appassionati di musica e siete stanchi di suonare brani altrui, soffermatevi a leggere questa guida perché, di seguito, vi illustreremo come comporre musica rock con la chitarra. Se è vero però che tutti possiamo diventare compositori, è...
Musica

Come eseguire Il giro di do maggiore con la chitarra

Il giro di Do maggiore sta alla base della musica moderna. Moltissimi pezzi che ascoltiamo abitualmente in radio sono basati o si rifanno a questa splendida sequenza di accordi. Solo nel repertorio italiano possiamo ricordare pezzi memorabili come ad...
Musica

5 errori da non commettere con la chitarra acustica

La chitarra acustica è uno strumento musicale che necessita di passione e caparbietà, caratteristiche che permettono di imparare a suonarla al meglio. È importante, soprattutto quando si è autodidatta, studiare tanto e con costanza. Molto spesso,...
Musica

Come Costruire Un Capotasto Mobile Per Chitarra

Tra gli accessori per la chitarra, il capotasto mobile risulta essere uno tra i più importanti. Se abbiamo problemi a cantare una canzone perché troppo bassa o troppo alta, oppure semplicemente perché vogliamo avere una sonorità diversa, questo piccolo...
Musica

Come utilizzare il capotasto In Una Chitarra

Le chitarre sono dei componenti essenziali della musica italiana; queste possono essere classiche, acustiche, elettriche oppure elettroniche e possono soddisfare tutti gli stili e i gusti musicali. La chitarra classica è prettamente utilizzata dai cantautori...
Musica

10 segreti per suonare la chitarra

Suonare la chitarra è un'arte musicale non indifferente: non esistono solo gli strumenti di élite come pianoforte, flauto e violino, ma anche la chitarra rientra tra gli strumenti più apprezzati, soprattutto dai giovani. Sono in tanti infatti a voler...
Musica

Come accordare una chitarra con l'accordatore

Per accordare qualsiasi tipo di chitarra con l'accordatore è necessario, prima di tutto, conoscere le sei corde dello strumento e sapere quale nota ognuna di essa deve produrre, per rientrare in un'accordatura. Esistono diversi tipi di accordatura possibili...
Musica

Come comporre un assolo di chitarra

Non esistono regole o tecniche particolari in materia, ma per comporre un assolo di chitarra il musicista deve necessariamente conoscere le tonalità e le scale che costituiscono la struttura portante solistica. Non deve però mancare anche una buona...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.