Come vestirsi per ballare il flamenco

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il flamenco è un ballo caratteristico dell'Andalusia, la cui nascita è stata molto influenzata dai balli gitani e che, a partire dalla seconda metà dell'800, si è prima diffuso in tutta la Spagna riuscendo poi a conquistare tutto il mondo, grazie alla sua alta dose di eleganza e di sensualità. Nonostante l'immagine che la maggior parte delle persone ha del flamenco sia associata a ballerini che utilizzano nacchere e ventagli, in realtà sono altri gli elementi che lo caratterizzano. In questa guida, a tal proposito, verrà suggerito come vestirsi per ballare il flamenco.

27

Come nella maggior parte dei balli è la donna ad essere al centro dell'attenzione ed è anche la figura alla quale è richiesto il maggiore sforzo in tema di abbigliamento, accessori e trucchi, che devono risultare in perfetta sintonia tra loro. La gonna indossata dovrà essere molto ampia e lunga, non solo per motivi squisitamente scenografici ma anche perché potrà essere direttamente coinvolta nell'esecuzione di alcuni passi. Per coprire la parte superiore del corpo, invece, utilizzare una camicia a tinta unita; bianca, rossa o nera sarà perfetta, ma è possibile scegliere anche altri colori. Le scarpe devono necessariamente presentare il tacco, preferibilmente alto; indifferente, invece, è il fatto che sia largo oppure sottile.

37

Elemento fondamentale è il "mantoncillo", ossia uno scialle che si caratterizza per le sue frange (più o meno lunghe a seconda dei gusti) e che deve essere portato sulle spalle (evitare, pertanto, di attaccarlo alla cintura). Da non trascurare sono anche il make-up (che non deve essere assente ma nemmeno troppo marcato), le unghie (da dipingere con uno smalto dai colori naturali) e l'acconciatura. Riguardo a questo ultimo punto i capelli devono essere in perfetto ordine e, se lo si desidera, può essere inserito un fiore tra i capelli stessi; limitarsi, però, ad uno solo.

Continua la lettura
47

Per l'uomo sono disponibili delle calzature realizzate appositamente per ballare il flamenco, che si caratterizzano per la loro resistenza e per il fatto di presentare chiodi ribattuti sia sulla punta che sul tacco; questi ultimi consentiranno di battere il tempo sul pavimento. L'abbigliamento dell'uomo richiede meno "impegno", potendosi limitare ad un paio di pantaloni neri o, comunque, scuri, non troppo stretti e ad una camicia a tinta unita, che deve risultare molto comoda per potersi muovere con agilità durante il ballo.

57

Ciò che rende una scarpa "flamenco" è che ha un tacco di legno robusto, chiodi sul fondo della punta e del tallone, un gambo in acciaio e la punta in acciaio, e per i modelli professionali, suola cucita a mano. Esistono molti opzioni di materiale, lo stile del tallone l'altezza e i modelli. I nuovi principianti possono iniziare con scarpe più accessibili. La qualità della pelle sarà bassa, i chiodi sul tallone e sulla punta saranno scarsi. Ma, corrono da $ 60- $ 125, quindi è fattibile.
Si prega di notare, se avete intenzione di spendere soldi per scarpe nuove, non dovete comprare scarpe di carattere. Essi non hanno il supporto che è necessario quando si impara come fare gioco di gambe. Inoltre, queste scarpe devono inserirsi leggeri in piedi. Se sono troppo grandi, si fa scorrere all'interno della scarpa ed sono suscettibili di farti cadere.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • compra scarpe di buona qualità
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Danza

5 consigli per ballare in modo sensuale

Fra le forme d'arte più espressive e coinvolgenti, insieme al canto e alla musica, c'è sicuramente anche anche la danza, sia quella classica che quella moderna. Ma mentre il balletto classico è basato sostanzialmente sull'esecuzione di passi dalle...
Danza

5 consigli per imparare a ballare la rumba

La Rumba è un ballo caraibico di coppia che negli ultimi anni ha assunto sempre più importanza e che grazie alla sua semplicità si è proliferata incontrando sempre più approvazione. Facile da eseguire, la danza ricorda per certi versi il Flamenco...
Danza

I passi di ballo latino americano

Il ballo è sicuramente un'attività che ci permette di coniugare il benessere fisico, con il lato dell'affiatamento anche di coppia. Esistono svariate tipologie di ballo, ma sicuramente il latino americano è uno dei più amati anche per l'intensità...
Musica

Come imparare a suonare la chitarra spagnola

In questa guida vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori a capire ed imparare, come e cosa fare per poter imparare a suanare la chitarra spagnola, nella maniera corretta possibile.La chitarra spagnola o flamenca, possiede alcune caratteristiche che...
Danza

Come ballare il mambo

Il mambo è un ballo caraibico nato nel 1938 ed è un genere musicale cubano. Modificato nella struttura musicale nel corso degli anni, è oggi una danza piena di ritmo e sensualità. Impararlo non è difficile. Il ritmo sostenuto della musica e i passi...
Danza

Come ballare la mazurca

La mazurca è un ballo di origine polacca ma conosciuto e ballato in tutto il continente europeo. Con la sua musica e il suo ritmo è un tipo di ballo in grado di incuriosire anche il meno avvezzo alle pratiche della danza di coppia. Se amate il ballo...
Danza

10 consigli per migliorare il tuo modo di ballare la salsa

La salsa, è tra i balli latini, sicuramente uno dei più belli da vedere e soprattutto da farsi. Com'è noto, è un ballo di coppia, ballato su vari generi musicali e nonostante il ballo sia unico, si sviluppa in vari stili, differenti per le numerose...
Danza

Come ballare il charleston

Il Charleston prende il nome dall'omonima città della Carolina del Sud. Di derivazione jazzistica, questo ballo nasce negli anni Venti in America diffondendosi rapidamente anche in Europa. Il Charleston ha un andamento veloce. Si basa su movimenti rapidi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.