Come visitare il Museo Nazionale di Napoli

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, allestito in un magnifico palazzo settecentesco, è uno dei primi d'Europa per costituzione. Situato in una zona molto centrale della città, è raggiungibile sia in autobus che con due linee di metropolitana. Il Museo Nazionale ospita un'incredibile varietà di opere d'arte, manufatti e oggetti di interesse archeologico ed è sicuramente una meta da visitare per gli appassionati dell'Antica Roma perché universalmente riconosciuto come il più importante museo del mondo per questa civiltà. Seguendo questa guida vi illustreremo come visitare il museo nazionale di Napoli.

25

Visitare le sale su più piani del museo dove sono custoditi opere e reperti archeologici

Il MANN (Museo Archeologico Nazionale di Napoli), nato come Real Museo Borbonico e voluto, appunto, dall'omonima dominazione, è situato sui resti di un'antica necropoli (Santa Teresa) di origine greca. L'enorme patrimonio artistico è esposto in ampie sale, su più piani. Le opere sono suddivise in numerose sezioni, a seconda della provenienza. La prima sezione, al piano terra, è costituita dai reperti archeologici, in particolare sculture, raccolti da Alessandro Farnese, noto come papa Paolo III. La seconda, invece, comprende i reperti giunti da Pompei, Ercolano e da altri siti archeologici della Campania. È particolarmente degna di nota l'inestimabile collezione di oggetti e opere d'arte proveniente dalla Casa del Fauno di Pompei. La terza sezione, nel piano seminterrato, riguarda una ricca raccolta di testimonianze dell'Antico Egitto che, per la loro importanza, vedono il Museo Nazionale di Napoli secondo, in Italia, solo al Museo Egizio di Torino.

35

Visitare la collezione Epigarfia e la raccolta numismatica

La collezione Epigrafica raccoglie più di duemila testi scritti in lingue antiche, dal greco al latino. Molto ricca è anche la raccolta numismatica, con monete risalenti all'epoca della Magna Grecia fino al Regno delle Due Sicilie. L'offerta museale è completata dal Salone della Meridiana di epoca seicentesca e dalla stazione Neapolis, all'interno della fermata Museo della metropolitana, in cui è possibile ammirare i numerosi reperti archeologici venuti alla luce con la costruzione della rete metropolitana della città.

Continua la lettura
45

Mezzi di trasporto e intinerari per raggiungere il Museo Archeologico Nazionale di Napoli

Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici, sia in autobus che, in particolare, con la metropolitana. Il Museo può essere raggiunto con la Linea 1 tramite la fermata Museo progettata da Gae Aulenti o, in alternativa, con la linea metropolitana con partenza dalla Stazione di Napoli Centrale, in direzione Campi Flegrei, molto comoda per chi arriva in treno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

Come visitare gli scavi di Pompei

Pompei era ed è tutt'oggi una sorridente cittadina della Campania. Era una delle città cardini dell'impero romano per la sua posizione strategica sul golfo di Napoli. Era infatti un crocevia di schiavi e prigionieri, che raggiungevano l'impero romano...
Mostre e Musei

Monumenti e musei da visitare a Napoli

Napoli è una delle città più stupende di tutta quanta l'Italia, nonché una delle meraviglie del Mondo. È particolarmente viva ed interessante, ricca di arte e di cultura, una delle località che merita di essere visitata per tanti validi motivi....
Recitazione

Guida ai teatri di Napoli

Napoli è una città che ha un patrimonio storico, artistico e culturale enorme, conosciuto ed ammirato in tutto il mondo; motivo per cui sono sempre numerosi i turisti provenienti da tutto il mondo ogni anno che accorrono nel capoluogo campano. Per quanto...
Mostre e Musei

Guida al Palazzo Reale di Napoli

Napoli è una città piena di fascino e di storia. Tantissimi sono i monumenti e le architetture che questa città offre, oltre alle sue tradizioni ed al panorama mozzafiato. Uno dei più importanti palazzi di Napoli è certamente il Palazzo Reale. Situato...
Mostre e Musei

Come visitare il Museo Archeologico Nazionale di Madrid

Nel 1867, grazie al decreto Regio di Isabella II, l'allora sovrano Spagnolo Filippo III fondò il Museo Archeologico Nazionale di Madrid (Museo arqueológico nacional de España in lingua originale). Creato con lo scopo di conservare, classificare ed...
Mostre e Musei

I musei più belli d'Italia

Nonostante tutte le sue contraddizioni e i suoi difetti, non esiste un paese al mondo più bello dell'Italia. E questo non sono solo gli Italiani a pensarlo, ma tutto il mondo a riconoscerlo: il patrimonio artistico-culturale dell'Italia è unico nell'intero...
Recitazione

Vittorio De Sica: vita e filmografia

In questa guida andremo a raccontare la vita e la filmografia di Vittorio De Sica: attore, regista e sceneggiatore italiano. Oltre ad essere una delle figure più importanti del cinema italiano e mondiale, è considerato uno dei padre del neorealismo...
Mostre e Musei

Le mostre archeologiche più belle d'Italia

Le mostre archeologiche prevedono degli itinerari che portano indietro nel tempo per rivivere la storia di quei luoghi che hanno testimoniato la nascita della cultura tradizionale. Visitare gli itinerari archeologici non è solo sintomo di desiderio di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.