Come visitare il Palazzo Reale a Vienna

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il Palazzo Reale di Hofburg si trova nella capitale austriaca, Vienna, e rappresenta una maestosa struttura Medievale che ricopre una vasta area del centro di questa metropoli. Questa si tratta di una grandiosa opera d'arte, che è stata la residenza degli imperatori d'Austria. Mentre susseguiva la dinastia degli Asburgo, il palazzo veniva ampliato, aggiungendo sempre più edifici. Al giorno d'oggi, oltre a costituire il simbolo di questa città, ospita gli uffici del presidente d'Austria. Tra l'altro all'interno di esso si trovano vari appartamenti e diversi musei. Per le sue meraviglie che ospita, viene apprezzato da centinaia di turisti ed è visitato quotidianamente. Nella guida che segue, pertanto, vi spiegheremo come visitare il Palazzo Reale di Vienna.

27

Occorrente

  • Itinerario
37

Orario e mezzi di trasporto

È possibile visitare il Palazzo Reale tutti i giorni, compresi quelli festivi. Gli orari di apertura vanno dal mese di settembre a quello di giugno, dalle ore 9 alle 17.30. Invece nei mesi di luglio e di agosto, l'orario di chiusura si estende fino alle ore 18. Il prezzo del biglietto d'ingresso è di circa € 9,90, compreso di audio-guida. Per arrivare al Palazzo Reale si può prendere la metropilitana. Precisamente, fermandosi a Herrengansse, è necessario procedere a piedi. In alternativa si può prendere il tram numero 1, il 2, G, J, per poi fermarsi a Burgring. Raggiunto il palazzo si può procedere con la visita. Si comincia, pertanto, da Michaelerplatz, ossia dalla Piazza di San Michele, sulla quale si affaccia il palazzo in questione. Successivamente, si continua questo giro turistico, con la chiesa dedicata a San Michele. Stiamo parlando, in buona sostanza, del luogo più importante presente sulla piazza. In questa zona, sono caratteristiche le catacombe. Sono particolari anche per le loro condizioni climatiche

47

Le principali attrattive

A questo punto, si possono cominciare a visitare le principali attrazioni di questo importante palazzo. Uno dei luoghi da non perdere è sicuramente il Museo di Sissi. Questa struttura si nota immediatamente, per il suo maestoso ingresso. A seguire, si può salire lo Scalone Imperiale. Il museo raccoglie e conserva più di 500 oggetti, che raccontano la vita della principessa d'Austria. Gli appartamenti imperiali sono rimasti pressochè immutati rispetto a come li aveva lasciati l'Imperatore Francesco Giuseppe. Continuando la visita, si possono anche ammirare le stanze nelle quali l'Imperatore teneva le sue udienze. Qui possiamo trovare le stanze di Sissi, compresa la stanza da toeletta e quella della ginnastica.

Continua la lettura
57

Altre meraviglie da visitare

Successivamente, vi consigliamo di continuare la visita con il museo delle Argenterie, che conserva ancora le migliaia di pezzi d'argento. Questi, in quel tempo, servivano per ricevere e per servire a tavola. Inoltre, venivano utilizzati per adornare le mense ufficiali. Uno dei pezzi di maggior prestigio è sicuramente il Centrotavola milanese. Parliamo di un qualcosa di veramente stupendo, lungo circa trenta metri. A questo punto si può tranquillamente andare avanti, visitando la Camera del Tesoro. Quest'ultima, in pratica, si tratta di una camera collocata nella parte più antica del palazzo, che custodisce opere d'arte sacra e profana. In questo sito si possono ammirare i gioielli del Sacro Romano Impero più da vicino. Inoltre, si può ammirare la Corona Imperiale, lo scettro in oro e rubini. Il vaso di smeraldo ed innumerevoli oggetti tempestati di pietre preziose non fanno altro che arricchire le bellezze di questo palazzo. Il Tesoro Sacro, invece, comprende tantissimi oggetti come ostensori e crocifissi, tutti quanti realizzati in oro puro ed in pietre preziose.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prendere i mezzi indicati nella guida
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

Come visitare il Museo di Hundertwasser di Vienna

Hundertwasser rappresenta uno dei musei più importanti di Vienna. Precisamente è stato inaugurato nel 1991, e la sua sontuosa struttura ospita le opere d’arte del pittore Freidricher Hundertwasser, nel pienissimo rispetto dei suoi principi artistici...
Letteratura

Guida sulla biografia dell'Imperatrice Sissi

Parlando di Austria e di Impero austro-ungarico ci viene subito in mente la più celebre delle principesse, divenuta una delle principesse più famose della storia, anche grazie ai celebri film Anni Cinquanta del regista Ernst Marischka ovvero l'affascinante...
Musica

Mozart: vita e opere

Wolfgang Amadeus Mozart nacque a Salisburgo il 27 gennaio 1756. Fin dalla prima infanzia mostrò un talento innato e fuori dal comune per la musica: a cinque anni compose la sua prima opera, un andante per clavicembalo. Il padre, insegnante di musica...
Mostre e Musei

Come visitare il Museo degli Orologi di Vienna

Vienna è una città dalla storia prestigiosa, che traspare dalla particolare atmosfera ricca di fascino dell'antica capitale del regno asburgico. Le numerose attrattive, l'architettura che testimonia secoli di storia, le innumerevoli attività culturali...
Mostre e Musei

Come organizzare una visita ai musei austriaci

Se non abbiamo mai visto l'Austria e quest'anno vogliamo organizzare una visita ai musei austriaci, decidiamo se andare a Vienna o a Salisburgo. Questo facilita gli spostamenti se il tempo che abbiamo è poco. Se la vacanza dura qualche mese aumentano...
Musica

Johann Strauss figlio: vita e opere

Ogni giorno ascoltiamo musica: la mattina quando siamo in treno o in auto per andare a lavoro, quando facciamo attività fisica o ancora quando ci prendiamo una pausa o la sera andiamo al bar con gli amici.  Tuttavia, quello che principalmente ascoltiamo...
Musica

Johann Strauss padre: vita e opere

Sono moltissimi i compositori che un vero appassionato di musica deve conoscere. Tra di essi c'è anche Johann Strauss padre. Sicuramente egli è meno noto del figlio ma ha contribuito alla musica classica regalando composizioni degne di nota e ancora...
Arti Visive

Le secessioni: Klimt e Schiele

In storia dell’arte, il termine Secessioni indica la diffusione di determinati stili artistico-architettonici, che si sviluppano in Germania ed in Austria, tra la fine del ‘800 ed i primi anni del ‘900. L’inizio di questo movimento culturale è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.