Consigli per aspiranti scrittori

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando pensiamo a uno scrittore ci immaginiamo una figura romantica o severa, una persona geniale o avventurosa; in ogni caso ci raffiguriamo un individuo fuori dal comune. In realtà chiunque può diventarlo, tutti noi abbiamo storie da raccontare e sentimenti da esprimere. Per imparare a scrivere non servono altro che impegno e curiosità, oltre alla voglia di mettersi in gioco. Ecco alcuni consigli per aspiranti scrittori su come avvicinarsi al mondo della scrittura:.

25

Leggere molto

Non esiste uno scrittore che non sia anche un lettore accanito! Leggere il più possibile è fondamentale per familiarizzare con la parola scritta e le sue dinamiche. Ascoltare molte voci diverse ci aiuta a trovare la nostra, il confronto con stili diversi può svelarci quello più adatto a noi. Inoltre la lettura è una fonte di ispirazione ed emozioni, due carburanti indispensabili per chi vuole raccontare una storia. La lettura è la miglior palestra mentale per preparasi alla scrittura.

35

Scrivere di ciò che si conosce

Il modo migliore per accostarsi alla scrittura e sperimentare è senz'altro quello di iniziare descrivendo luoghi e situazioni familiari. Questo serve ad eliminare l'iniziale blocco emotivo dei principianti e permette loro di focalizzarsi sulla scrittura, senza il lavoro più impegnativo di costruzione di personaggi. La tentazione di buttarsi nella costruzione di mondi fantastici è forte e sicuramente affascinante, ma potrebbe essere troppo impegnativa per un primo passo.

Continua la lettura
45

Sperimentare stili diversi

Spesso gli aspiranti scrittori hanno un autore o un'opera di riferimento, e inconsciamente tendono ad imitarne lo stile o desiderano emularne i temi. Questo è un male, perché la voce dei nostri beniamini non è necessariamente la nostra. La cosa migliore è provare a scrivere diversi tipi di testi: pagine di diario, brani romantici o storie adrenaliniche... La cosa importante è mantenere la mente aperta e seguire la proprie inclinazione naturali.

55

Essere costanti

L'attitudine alla scrittura deve essere coltivata quotidianamente, è uno sport mentale che richiede un allenamento costante. L'ideale sarebbe scrivere almeno un centinaio di parole ogni giorno, per monitorare la propria storia e vederla crescere e mutare. È fondamentale stabilire una routine che comprenda la rilettura delle bozze, la loro correzione e sistemazione. I geni letterari sono pochi, la maggior parte degli scrittori professionisti fa più affidamento sul duro impegno che sull'ispirazione improvvisa. Applicatevi al vostro manoscritto quotidianamente e in poche settimane vedrete mutare la vostra forma mentis.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

10 libri sulla scrittura creativa

Se avete del tempo libero e volete trovare un nuovo hobby, oppure se siete degli aspiranti scrittori ma non sapete come iniziare a scrivere il vostro romanzo, quello che fa per voi è la scrittura creativa. Questa è un genere di scrittura non professionale,...
Letteratura

Errori da evitare quando si scrive un libro

Non è semplice pensare agli errori da evitare quando si scrive un libro. Che si tratti di un romanzo, di una biografia, di un saggio o di un trattato di varia natura, le difficoltà possono essere anche emotive oltre ad essere legate al contenuto. Uno...
Letteratura

5 cose da fare per pubblicare un libro

In molti coltivano la passione per la scrittura creativa per diversi anni, la portano con sé come un' attività relegata al tempo libero prima di dedicarsi seriamente ad un progetto narrativo. Altri, ad un certo punto della propria vita, scelgono di...
Letteratura

Come scrivere un buon libro

Scrivere un buon libro è un'idea che spesso balena nelle teste di chi si trova ad avere tanti pensieri, fantasia e voglia di condividere. Altrettanto spesso, però, gli interrogativi sono tanti ed è proprio a frenare le menti e le penne. Questa guida...
Letteratura

10 motivi per leggere i libri di Stephen King

Stephen King è uno degli scrittori più prolifici di sempre, con oltre 50 romanzi, 160 racconti e 400 saggi, raccolti in centinaia di libri, che gli sono valsi vendite record (oltre 350 milioni di copie vendute) e alcuni dei riconoscimenti letterari...
Letteratura

5 errori da evitare nella stesura di un giallo

Scrivere un romanzo è il sogno di tantissimi aspiranti scrittori. Tra i generi romanzeschi più avvincenti, vi è senza dubbio quello del giallo: misteri da risolvere e rompicapo intriganti rappresentano una passione per molti lettori e romanzieri. Ecco...
Letteratura

I migliori scrittori americani di oggi

La letteratura contemporanea, malgrado l'insidia condotta dai nuovi media e dai social network, che veicolano indubbiamente nuove modalità di leggere e scrivere, è viva, fervida e ricca di autori di notevole spessore. In questo panorama attuale, gli...
Letteratura

Come scrivere un racconto breve

Innanzitutto, una precisazione. Per convenzione si definisce racconto breve un testo narrativo lungo al massimo 5 cartelle editoriali, cioè qualcosa come diecimila caratteri. Secondo questo tipo di definizione, anche i racconti flash alla Barthelme,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.