Consigli per dipingere bene i corpi umani

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Dipingere un corpo umano è sicuramente una delle tecniche più difficili da applicare. Bisogna stare attenti ai minimi particolari, anche alla più piccola sfumatura. Solo cosi un disegno può avere la sua credibilità. Bisogna anche avere delle conoscenze di base relative al corpo umano, riguardanti soprattutto i particolari anatomici delle varie parti del corpo. Il grandissimo Leonardo da Vinci, ai tempi, spese buona parte del suo tempo nell'analisi e nello studio di forme e proporzioni. In questa guida cerchiamo di darvi dei consigli per dipingere bene i corpi umani.

25

Occorrente

  • Pennelli varia misura
  • Colori vari
  • matita gomma (per disegnare la forma)
  • Tavolozza
  • Acqua e stracci vari
  • porta dipinto
  • Carta e tessuto da dipinto
35

Fare una bozza del disegno

Se decidete di disegnare il corpo direttamente con il pennello, sappiate che il disegno non esigerà di tutti i dettagli. I dettagli vanno messi solo se decidete di fare il disegno con la matita. In ogni modo, cercate di rispettare al meglio le giuste proporzioni. Con il pennello disegnate un contorno della figura, posizionando correttamente testa, tronco ed arti. In base alle proporzioni, il corpo deve essere più grande di circa 8 volte rispetto alla testa, il centro del corpo è rappresentato dal pube e l'ampiezza delle spalle deve corrispondere a circa 3 volte quella della testa. La distanza tra spalla ed il gomito, dovrà essere una volta e mezzo la lunghezza della testa, mentre quella dal gomito alla punta delle dita, dovrà essere uguale circa due volte. Per quanto riguarda le gambe, dall'anca al tallone dovrete misurare ben quattro teste e la lunghezza del piede dovrà essere pari a quella dell'avambraccio.

45

Iniziare a colorare il proprio disegno

Creato lo schizzo, iniziate a dipingerlo con i colori ad olio. Per il colore della pelle utilizzate il colore terra di siena bruciata, miscelato con una punta di bianco e di giallo. I vari dettagli del corpo possono essere evidenziati con la terra di siena. Le zone d'ombra vanno riproposte, invece, con il colore schiarito. Le ombre tra le dita e le parti del corpo vedranno l'impiego del colore rosso. I punti di luce dipingeteli con il colore base ulteriormente schiarito facendo sempre l'uso del bianco e del giallo.

Continua la lettura
55

Usufruire di un modello

I modellini in legno possono dare un valido aiuto nello studio delle proporzioni, ma la cosa migliore è quella di avvalersi di un modello umano in carne ed ossa. Se non avete la possibilità di pagarne uno, provate a convincere parenti o amici a posare per voi. La familiarità con la persona che vi fa da modello, potrà aiutarvi a realizzare un dipinto migliore e magari la vostra opera potrebbe trasformarsi in un potenziale regalo da fare a una persona cara.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come usare la luce in pittura

Dipingere è la passione di moltissime persone che ogni giorno si avvicinano a quest'arte per poter creare le proprie opere. Ma per imparare bene l'arte della pittura è necessario partire da delle buone basi che ci permetteranno di migliorare la tecnica,...
Arti Visive

Fotografia di strada: tecniche e consigli

Realizzare un fotografia di strada, non è un impresa per niente semplice, infatti serve una buona dose di fantasia e soprattutto la capacità di cogliere il particolare interessante e spesso non immediato. Altro aspetto da non trascurare, le persone...
Arti Visive

Caravaggio: caratteristiche della sua pittura

Il patrimonio artistico italiano può vantare un'enorme mole di opere, partorite dal genio di artisti che hanno segnato l'epoca in cui sono vissuti. Nel XVII secolo a dominare fu l'arte barocca, e nella pittura Caravaggio fu tra i più rivoluzionari,...
Arti Visive

Come dipingere una natura morta

In campo artistico per natura morta si intende una rappresentazione di oggetti o corpi inanimati che vengono disegnati e poi dipinti con colori originali. Solitamente nella storia dell'arte gli oggetti più diffusi nelle rappresentazioni di natura morta...
Arti Visive

Come disegnare un animale di stile anime

Gli appassionati dei cartoni animati e dei fumetti manga sono tantissimi. A volte la passione non si limita solo ed esclusivamente alla lettura e al collezionismo, ma si desidera immedesimarsi così tanto da volerli perfino disegnare e personalizzare...
Danza

Come iniziare a praticare il Tango

Il tango è uno dei balli più sensuali, in cui la donna si lascia travolgere dalla passionalità dell'uomo che l'avvolge e la guida. Le distanze si accorciano e i corpi si fondono in uno solo. Per iniziare a praticare il tango, risulta essere quindi...
Arti Visive

Come riconoscere gli stili pittorici

Il procedimento da attuare per distinguere più stili pittorici non è molto semplice e, comunque, ci vogliono molti anni di esperienza e conoscenza prima che una persona riesca nell’intento. Si può avere un’ infarinatura generale che può aiutare...
Musica

10 buoni motivi per imparare a suonare le percussioni

La musica è vita, aiuta nella crescita e guarisce un'infinità di patologie. Insegna ad avere autostima ed a rilassarsi, oltre che facilitare la socializzazione. In particolare le percussioni, oltre a stimolare la coordinazione motoria, favoriscono il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.