Domande da porti se desideri diventare attore

di Cristina Marziali tramite: O2O

Quando si cerca di immaginare il proprio futuro e quale mestiere ci piacerebbe fare "da grandi", molto spesso si idealizzano alcuni lavori. Ci sono infatti attività che appaiono divertenti, remunerative e non faticose, come ad esempio il mestiere dell'attore. Spesso però quello che si considera è solo la facciata: si guarda ai grandi divi di Hollywood che guadagnano molti soldi e sono ammirati da tutti, e non si pensa ai tanti attori che a stento guadagnano abbastanza per sopravvivere e non sono conosciuti da nessuno. Come scoprire se la passione per la recitazione è solo una velleità infantile, o una vera vocazione? Ecco alcune domande che ti devi porre se desideri diventare attore.

1 Sono pronto a fare sacrifici? Il mestiere dell'attore non è un gioco: ci vogliono lunghi anni di studio e di gavetta prima di poter aspirare a ruoli importanti. Dunque per intraprendere questo percorso si deve essere pronti a fare tanti sacrifici e ad avere molta pazienza, senza sperare di sfondare subito.

2 Sono pronto a studiare? Il presupposto fondamentale per diventare un buon attore è lo studio sui libri, per apprendere le tecniche di recitazione. Bisogna dunque possedere una mente elastica, capace di trascorrere molte ore ad immagazzinare concetti del tutto nuovi.

Continua la lettura

3 Sono paziente? Il lavoro dell'attore non si improvvisa, e non si diventa attori da un giorno all'altro.  Potrebbero passare anche molti anni prima di raccogliere i frutti del proprio lavoro; potrebbe anche accadere di non riuscire mai ad affermarsi del tutto.  Approfondimento 10 errori comuni dell'attore esordiente (clicca qui) Per questo cominciare a studiare da attore prevede l'impiego di molta pazienza.

4 Ho le capacità? Una volta scoperto se si possiedono le attitudini caratteriali (pazienza, costanza, dedizione) bisogna capire se si è portati per questo lavoro. Non tutti sono adatti a fare l'attore: alcune persone sono incapaci di parlare in pubblico, o sono prive di espressività.

5 Sono pronto a lasciare casa mia? Tranne pochi casi fortunati, è molto difficile trovare una scuola di recitazione proprio sotto casa; inoltre, se si ambisce ad arrivare in alto, bisognerebbe scegliere gli istituti migliori che sono fuori dall'Italia. Se non si è pronti a lasciare tutto per seguire il proprio sogno, forse il mestiere dell'attore non fa per voi.

6 Mi piace viaggiare? Una persona stanziale difficilmente è adatta a fare l'attore. Oltre a doversi spostare per gli studi, un attore di teatro passa la sua vita sempre in viaggio; anche gli attori cinematografici sono costretti a lunghe trasferte per le riprese dei loro film.

7 Ho soldi da investire? Non dimentichiamo che il percorso di studi per diventare attore è anche oneroso: quindi si deve avere un budget iniziale che consenta di coltivare questo sogno, o si deve essere pronti ad adattarsi a fare lavori di altro genere per potersi pagare gli studi.

8 Sono disposto a fare una lunga gavetta? Anche ammesso che si superi brillantemente il periodo degli studi, a questo punto inizierà una lunga gavetta in cui ci si dovrà adattare a recitare praticamente in qualunque ruolo, forse anche umiliante. Bisogna quindi essere disposti a ridimensionare le proprie pretese e ad accettare quello che capita.

9 Posso mettere da parte la mia vita privata? Il percorso per diventare attore è lungo e potrebbe essere difficile trovare un compagno o una compagna disposti a restarci accanto nelle difficoltà; inoltre si potrebbe avere poco tempo da passare con gli amici, sia nel periodo della formazione che in seguito, per via degli ingaggi che costringono a spostarsi spesso.

10 Amo davvero la recitazione? La domanda fondamentale, come per ogni altro mestiere al mondo, però, è soprattutto una: amo davvero il mestiere dell'attore? Mi piace recitare, esibirmi su un palco, ricevere gli applausi del pubblico? Una vera passione può aiutare a superare tutte le altre difficoltà!

Come diventare attore drammatico Quante bambine sognano ancora oggi di diventare attrici, e quante mamme ... continua » Come diventare attore cinematografico Se abbiamo una spiccata passione per il cinema ed il nostro ... continua » Come diventare attore comico Se si vuole diventare attori comici, di cinema o di teatro ... continua » Consigli per attori emergenti Se amate il mondo della recitazione e avete deciso di intraprendere ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come recitare in un musical

L'arte della recitazione è un'arte piuttosto antica come anche quella della musica. Entrambe hanno generato nel corso dei secoli moltissime opere degne di ... continua »

Come migliorare la recitazione

La recitazione è un valido strumento per poter lavorare nel campo dello spettacolo sia esso cinema, teatro o televisione, consente di orientare la propria carriera ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.