Guida al Museo di Palazzo Poggi a Bologna

di Alessandro Spasiano tramite: O2O difficoltà: media

Dal 1711, nel palazzo si trovano i laboratori dell'Istituto di Scienze di Bologna che furono progettati dal Generale Luigi Ferdinando Marsili. Successivamente, nel 1726, fu costruito l'osservatorio astronomico, la Specola, seguendo un progetto di G. A. Torri e C: F. Dotti. Nel 1744 venne aggiunto un edificio, su progetto di C. F. Dotti, per ospitare la biblioteca. Durante il periodo napoleonico, presso il Palazzo Poggi, fu trasferita l'Università dell'Archiginnasio. Ecco una guida al museo di palazzo poggi a bologna.

1 Le collezioni Devi sapere che nel museo potrai ammirare una varietà di collezioni, accumulate nel tempo. Ti consigli di contemplare la collezione di storia naturale, "Il museo di Ulisse Aldrovandi", dove troverai innumerevoli minerali, vegetali, animali e mostri. Non dimenticare di soffermarti a vedere le matrici xilografiche con la figura del "Drago aethiopicus". Passa quindi a vedere la collezione di Luigi Ferdinando Marsili, ricca di reperti naturalistici come coralli, pietre, fossili, piante marine e molto altro.

2 Per la sala di Davide Tra i numerosi dipinti murali, ti suggerisco di vedere la "Sala di Davide" di Prospero Fontana. Sul soffitto noterai quattro momenti della vita di Samuele che anticipano le storie di Davide rappresentante sulle pareti. Passa alla "Sala di Susanna" di Pellegrino Tibaldi, per vedere l'iconografia della vita di Susanna.

Continua la lettura

3 La sala di Camilla Non dimenticare di fermarti ad ammirare la "Sala di Camilla" di Nicolò dell'Abate.  Qui vedrai raffigurati alcuni episodi della vita della principessa dei Volsci.  Approfondimento Le biblioteche più belle d'Italia (clicca qui) Degni di una visita sono anche la "Sala dello zodiaco e delle stagioni" e la "Sala dei paesaggi e delle grottesche", entrambe su progetto di Prospero Fontana.  Rimarrai sicuramente colpita dai fregi, dalle decorazioni e dai motivi vegetali.  Noterai inoltre lo stemma della Famiglia Poggi, ovvero l'aquila e sei monti sovrapposti.

4 La collezione di fisica e chimica Ti suggeriscono anche di osservare la collezione di fisica e chimica, "La luce e l'ottica" e "La fisica elettrica". Troverai sicuramente interessanti la ricostruzione dell'esperimento di Isaac Newton sulla scissione del raggio luminoso, il microscopio solare, la camera oscura, il prisma ottico girevole, la macchina elettrica a globo, il dilatrometro lineare, la macchina elettrostatica e molto altro ancora.

5 La collezione di architettura militare Ti consiglio anche la collezione di architettura militare, "La scienza delle armi" di Luigi Ferdinando Marsili, per ammirare pezzi di artiglieria sperimentale, tavole con la rappresentazione di sistemi di attacco e sei tele che mostrano Marsili impegnato nelle trattative di pace di Carlowitz.

6 Collocazione, orari e tariffe Ti rammento che il Museo di Palazzo Poggi si trova in via Zamboni al numero 33, facilmente raggiungibile sia con i mezzi pubblici che privati. È aperto dal martedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00. Mentre il sabato, la domenica e le giornate festive, apre dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17.30. Non dimenticare che il museo è chiuso durante la giornata del lunedì. Ti ricordo che il costo del biglietto è di 3 euro, si riduce ad un euro per gli studenti, i disabili, i dipendenti dell'Università e per gli over 65. L'ingresso è gratuito per i bambini fino a 6 anni, per gli studenti dell'Università bolognese, per l'accompagnatore sia di un disabile che di un gruppo, giornalisti e guide turistiche.

Come visitare Il Kunstkamera In Russia Se avete pensato di viaggiare verso la Russia, andate verso San ... continua » Guida la Museo Nazionale del Bargello Il Museo Nazionale del Bargello si trova a Firenze ed è ... continua » I 10 migliori musei di Torino Siete piemontesi e ancora non avete visitato il vostro capoluogo di ... continua » Guida al Palazzo Reale di Napoli Napoli è una città piena di fascino e di storia. Tantissimi ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Imola e i suoi monumenti

Tra tutte le belle cittadine emiliane, Imola occupa senza dubbio un posto d'onore. Nel triangolo Bologna-Ravenna-Forlì, a pochi passi dall'autostrada A14 c'è ... continua »

Torino: cosa visitare

Sparse per l'Italia ci sono moltissime città degne di essere viste. La bellezza tipica delle nostre città è spesso oggetto di ammirazione da parte ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.