Guida al Museo Sissi

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il Palazzo Imperiale di Hofburg vanta diverse e prestigiose collezioni e ospita il Museo Sissi. La leggenda di questa duchessa bavarese è radicata nell'inconscio collettivo. Sissi sposò l'imperatore Franz Joseph e divenne l'imperatrice d'Austria tra il 1854 e il 1898; fu poi incoronata regina d'Ungheria. Il Museo Sissi è composto da sei sale dedicate alla personalità della figura affascinante della principessa Sissi. Tutte le sue inclinazioni sono svelati nel tour, che presenta i suoi effetti personali, i ritratti della donna che indossa sontuosi abiti, gioielli, accessori, gli abiti da ballo e molto altro ancora. Il Museo di Sissi a Vienna, è ospitato all'interno di quella che fu la residenza imperiale degli Asburgo: il complesso dell'Hofburg. Numerose sono le fiction televisive incentrate sulla figura dell'imperatrice d'Austria, che hanno contribuito a crearne il mito. Ecco una guida al Museo Sissi.
.

24

Gli abiti

Tra i numerosi effetti personali appartenuti all'eccentrica imperatrice che si possono ammirare nel museo, spiccano alcuni dei suoi vestiti originali, e svariate riproduzioni, inclusa quella dell'abito indossato durante la sua incoronazione.
Degni di nota sono una farmacia da viaggio composta da oltre 60 oggetti, lo scrittoio contenente lettere a lei appartenute, e la cassetta di acquerelli dell'imperatrice, che amava scrivere e disegnare.

34

I quadri

Numerosi sono i quadri che rappresentano l'imperatrice, e non manca la riproduzione di sei dei suoi gioielli da lutto, indossati a seguito del suicidio del suo unico figlio Rodolfo, erede al trono.
A ricordo della tragica morte di Sissi, avvenuta a Ginevra nel 1898 ad opera dell'anarchico italiano Luigi Luccheni, sono esposti il cappotto da lei indossato il giorno dell'attentato, e la sua maschera mortuaria, così come la lima originale con la quale fu uccisa, che costituisce forse il pezzo più pregiato dell'intero museo.

Continua la lettura
44

Orario del Museo

Il Museo Sissi è aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00, orario prolungato durante il periodo estivo. È disponibile un'audioguida in otto lingue, incluso l'italiano. Il biglietto costa 10€, e consente l'accesso, anche al Museo delle argenterie di corte, ed alle Stanze Imperiali; i possessori della Vienna Card possono usufruire di uno sconto. Il museo è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici: con la metropolitana scendere alla stazione Herrengasse della linea U3; col tram, sulle linee 1, 2, D e J, scendere alla fermata Burgring, mentre se si preferisce l'autobus, si può optare per la linea 2a o 3a, fino alla fermata Hofburg.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

Come visitare la Galleria austriaca Belvedere di Vienna

L'Austria è una nazione piena di bellezze naturali e artistiche, con palazzi reali dal valore inestimabile e di grande fascino. Chi di noi non ha mai sentito parlare dell'Imperatrice Sissi? Credo nessuno e come ben saprete l'Austria è stata la sua seconda...
Musica

Johann Strauss figlio: vita e opere

Ogni giorno ascoltiamo musica: la mattina quando siamo in treno o in auto per andare a lavoro, quando facciamo attività fisica o ancora quando ci prendiamo una pausa o la sera andiamo al bar con gli amici.  Tuttavia, quello che principalmente ascoltiamo...
Letteratura

Le più belle fiabe popolari italiane

Siamo cresciuti tutti a suon di fiabe: creature magiche, castelli incantati, avventure emozionanti... Chi non ne conosce almeno una? Tuttavia, la cosa che non tutti sanno è che il patrimonio italiano è ricco di bellissime fiabe e leggende popolari che...
Recitazione

I teatri più famosi d'Italia

I teatri sono dei particolarissimi edifici, all'interno dei quali vengono messe in scena delle rappresentazioni teatrali di prose ed altri tipi di spettacoli che riguardano varie forme artistiche come la danza, la musica, la poesia, ecc.Tuttavia anche...
Arti Visive

Le secessioni: Klimt e Schiele

In storia dell’arte, il termine Secessioni indica la diffusione di determinati stili artistico-architettonici, che si sviluppano in Germania ed in Austria, tra la fine del ‘800 ed i primi anni del ‘900. L’inizio di questo movimento culturale è...
Musica

Breve storia della musica blues

Il blues risulta essere precisamente un genere musicale che ha radici profonde nella storia afro-americana. Il genere, infatti, ha avuto origine nelle piantagioni del Sud nel 19° secolo dove gli schiavi hanno lavorato duramente nei campi di cotone e...
Letteratura

I migliori romanzi Fantasy

Il Fantasy è un genere di romanzi che attira molte persone, soprattutto quelle più giovani. I ragazzi, infatti, sono affascinati da questo genere tanto che molti autori sono diventati famosi proprio per questo. Alcuni di questi romanzi, poi, sono stati...
Letteratura

I 10 migliori libri fantasy

Chi di noi non ha mai sognato un mondo tutto suo, magari abitato da strane e magiche creature? Il genere fantasy ci permette di vedere questi sogni realizzati, attraverso la scrittura, permettendoci di dar sfogo alla nostra immaginazione e fantasia. Questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.