Guida al Smithsonian American Art Museum

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Lo Smithsonian American Art Museum consiste in uno dei più importanti musei di Washington D. C., anche se in realtà lo possiamo comunemente definire come un complesso di musei. Infatti sono presenti ben 19 musei negli stati di New York, del Virginia, di Panama, e non solo. In totale sono compresi circa 142 milioni di pezzi da collezione. Il sito principale di tale museo è accessibile al seguente link. In questa semplice ed esauriente guida, in particolar modo, forniremo delle informazioni per riuscire a visitare correttamente lo Smithsonian American Art Museum. Questa importante catena di musei, infatti, comprende di tutto, dalla prima bandiera americana ai capi di abbigliamento della cultura pop.

24

L'importanza di dotarsi di una mappa

Innanzitutto, per cominciare a visitare questo museo è necessario munirsi di una mappa dello stesso e del complesso circostante. Esistono, infatti, molti edifici che compongono il Smithsonian. Nel caso in cui si volessero visitare tutti quanti i 19 musei, è assolutamente fondamentale pianificare i propri spostamenti. Ovviamente, soltanto avendo a disposizione una mappa sarà possibile riuscire nell'intento. Per scaricare una mappa del museo, è possibile accedere al seguente link.

34

Le collezioni presenti

La prima collezione di arte americana negli Stati Uniti ha sede presso la Smithsonian American Art Museum. La collezione del museo contiene pezzi degli ultimi 300 anni, oltre a presentare opere di più di 7.000 artisti come Mary Cassatt, John Singer Sargent, Georgia O'Keeffe, John Singleton Copley, Gilbert Stuart, Childe Hassam ed altri ancora. Insieme alla collezione permanente a Washington, DC, il programma prevede delle mostre itineranti, con opere di oltre 2,5 milioni di artisti. Il museo dispone della più grande collezione di arte del New Deal, con le più spettacolari collezioni di arte contemporanea, nonché dipinti impressionisti americani e capolavori della Gilded Age. Altre collezioni all'avanguardia includono l'arte popolare storica e quella contemporanea. Inoltre sono presenti importanti opere di artisti americani, africani e latini. È possibile ammirare anche la fotografia dalle sue origini nel XIX secolo, fino alle opere contemporanee, oltre alle immagini di espansione occidentale e all'arte realista della prima metà del XX secolo.

Continua la lettura
44

Considerazioni finali

Pertanto, possiamo stabilire che seguendo i pochi ed i semplici passaggi riportati all'interno di questa guida, finalmente si potrà sapere come fare per riuscire a visitare correttamente lo Smithsonian American Art Museum. Per chi si trova ad essere in questo complesso per la prima volta nella sua vita e si appresta a visitare queste meraviglie, potrà trovare i passaggi precedenti leggermente complicati. Tuttavia possiamo affermare che con un po' di pazienza ed una buona dose di volontà, leggendo attentamente tutte le indicazioni riportate nella guida, si riuscirà a visitare questo museo interamente e senza inutili perdite di tempo. Quindi, nel caso in cui effettuate un viaggio programmato negli Stati Uniti d'America, vi consigliamo di prendere in considerazione una visita allo Smithsonian American Art Museum.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

5 musei da visitare a Londra

Londra è una metropoli che offre numerose attrazioni per tutte le categorie di turisti, soprattutto per quanto riguarda le mostre e i musei. Se vi trovate da quelle parti e avete a disposizione solo pochi giorni e non volete perdervi le 5 collezioni...
Mostre e Musei

Guida al Museum Berggruen

Berlino è sicuramente una delle capitali europee più artistiche e culturali, in quanto ospitano il maggior numero di musei. Uno dei fiori all'occhiello della città, anche se poco conosciuto, è senz'altro il Berggruen Museum. Dal 1996 il museo si trova...
Mostre e Musei

Guida al Louisiana Museum of Modern Arts

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori ad avere in mano una vera e propria guida al Louisiana Museum of moderne arts, in maniera tale da poterlo conoscere per bene ed in modo particolare, per viverlo veramente in pieno.Se desideriamo...
Mostre e Musei

Guida al British Museum

Il British Museum è senza dubbio uno dei musei storici più famosi e grandi in Europa ma anche nel mondo. Nasce per volere di Sir Hans Sloane, interessato a diversi ambiti, era medico, scienziato e collezionista. Inizialmente nel 1753 (anno di inaugurazione)...
Mostre e Musei

Guida al Metropolitan Museum Of Art

Nella guida che segue vi sarà parlato del Metropolitan Museum Of Art, uno dei Musei di New York tra i più grandi al mondo. Racchiude al suo interno innumerevoli opere rappresentanti, tra le altre, l'Arte Classica, quella Egiziana, quella Asiatica e...
Mostre e Musei

Guida al Van Gogh Museum

Il Van Gogh Museum è un tributo a uno dei più grandi e famosi artisti di tutti i tempi.Vincent Willem Gogh è stato un pittore olandese vissuto nella seconda metà del 1800 (nasce nel 1853 3 muore nel 1890). Nonostante la sua breve vita (muore infatti...
Mostre e Musei

Guida al Félicien Rops Museum

Il Félicien Rops Museum, sito in Belgio, è uno dei più suggestivi che si possa visitare in Europa. Dedicato all'artista omonimo vissuto dal 1833 al 1898, questo suggestivo museo nel cuore di Namur presenta tutte le sue opere sia nel campo dell'incisione...
Mostre e Musei

Guida al Babylonian Jewry Museum

Se andate a fare un viaggio ad Israele tra i tanti musei da visitare, di certo non deve mancare il Babylonian Jewry Museum unico nel suo genere; infatti, ripercorre la storia degli ebrei in Babilonia fino all'arrivo nel Regno di Israele quindi circa 3000...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.