Guida alle mostre permanenti di Milano

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Milano è una città ricca di proposte per quanti amano l'arte e la cultura: il ricco e variegato complesso urbano si propone come un vero manuale di architettura a cielo aperto, che spazia dal paleocristiano di S. Ambrogio al gotico del Duomo, giungendo fino ai palazzi razionalisti o a modernissime facciate bomb-blast del recente Pirelli Headquarters; le tante gallerie private e i musei pubblici organizzano in ogni stagione interessanti esposizioni temporanee, aggiornate sugli artisti più alla moda o dedicate alla ricostruzione critica di grandi personalità del passato. In questa guida ci proponiamo invece di fornirvi alcuni utili consigli per organizzare una visita ad alcune tra le principali mostre permanenti della capitale lombarda.

25

Pinacoteca di Brera. Collocata all'interno dell'omonimo palazzo gesuitico, in cui trovano sede anche l'Accademia di Belle Arti, la Biblioteca Nazionale Braidense, l'Orto Botanico e l'Osservatorio Astronomico, la Pinacoteca nacque in funzione della formazione dei giovani allievi iscritti ai locali corsi d'arte. La gran parte della sua collezione deriva dalle soppressioni napoleoniche degli ordini religiosi, che privarono chiese e conventi dei loro dipinti e statue, per riunirli in una sede civile, a destinazione pubblica; nel corso degli anni il suo patrimonio si è però continuamente arricchito grazie a nuove acquisizioni, donazioni e scambi.

35

Cenacolo Vinciano. Fate attenzione: per visitare la celeberrima Ultima Cena di Leonardo la prenotazione è obbligatoria e conviene prendersi in discreto anticipo, per non rischiare di trovare tutto esaurito. Al centro tra l'altro del romanzo Il Codice da Vinci di Dan Brown, il Cenacolo è visibile nella sua originaria ubicazione nel refettorio del convento domenicano di Santa Maria delle Grazie, situato accanto alla chiesa omonima. Eseguita su commissione di Ludovico il Moro nell'arco di anni tra il 1494 e il 1498, l'opera si presenta oggi agli spettatori in una ritrovata magnificenza, grazie al sapiente restauro concluso nel 1999.

Continua la lettura
45

Museo del Novecento. All'interno della torre dell'Arengario si dipana per quattro livelli la collezione permanente di questo straordinario museo, completamente dedicato all'arte contemporanea: ammirando le oltre 350 opere dei più famosi maestri del secolo scorso, passerete dal livello inferiore parallelo alla metro sotterranea fino ad una imponente vista panoramica, un vero e proprio inno alla bellezza e all'eternità dell'arte in tutte le sue forme.

55

Museo Poldi Pezzoli. Capace di sorprendere chi ancora non la conosce e di incantare nuovamente anche i suoi assidui frequentatori, la casa-museo del patriota Gian Giacomo Poldi Pezzoli ospita una ricca collezione di porcellane, vetri, tessili, orologi e oreficerie, già appartenuti al nobile ottocentesco, all'interno degli ambienti originali. Il preparatissimo personale saprà fornirvi tutte le informazioni che desiderate, per permettervi una completa immersione in uno dei momenti più affascinanti della storia d'Italia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Sandro Botticelli: vita e opere

La guida in questione si occuperà d'arte, andando a concentrarsi sull'artista Sandro Botticelli, di cui tratteremo una breve biografia per porre dei punti fermi sulla sua vita, e poi le sue opere principali. Sandro Botticelli aveva come nome reale Alessandro...
Mostre e Musei

I musei imperdibili di Milano

Sia che la si scelga per passare il week end o per un periodo di tempo maggiore, chi sceglie Milano come meta per trascorrere il proprio tempo libero, ha sicuramente voglia di scoprire il meglio di questa città; ogni giorno sempre più affascinante e...
Mostre e Musei

Guida al Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino

L'Italia è sicuramente il paese con il più vasto contenuto culturale da poter offrire. Tutto ciò viene espresso attraverso siti antichi, quadri, libri antichi statue, arazzi, e mosaici. Questo grande patrimonio viene solitamente conservato nei Musei....
Mostre e Musei

Le più belle mostre di ottobre a Milano

Tutti sanno che Milano è la capitale della moda, ma pochi sono a conoscenza delle innumerevoli iniziative culturali che vengono ospitate da questa meravigliosa città. Essendo una città abbastanza cara, spesso si opta per visitarla in bassa stagione,...
Mostre e Musei

Guida al Castello Sforzesco di Milano

Il castello Sforzesco di Milano è uno degli edifici storici più caratteristici della città, assieme al Duomo. La costruzione risale al medioevo, quando la famiglia dei Visconti ebbero l’esigenza di costruire una fortificazione per difendere la città....
Mostre e Musei

I musei gratis di Milano

Da qualche anno, in Italia, coloro che non possono permettersi di spendere soldi per apprezzare i monumenti artistici, possono visitare gratis i musei di varie città italiane. Per sapere i nomi dei comuni che aderiscono all'iniziativa, basta informarsi...
Mostre e Musei

Le mostre archeologiche più belle d'Italia

Le mostre archeologiche prevedono degli itinerari che portano indietro nel tempo per rivivere la storia di quei luoghi che hanno testimoniato la nascita della cultura tradizionale. Visitare gli itinerari archeologici non è solo sintomo di desiderio di...
Mostre e Musei

Guida alla Triennale Di Milano

Se vi trovate a Milano è opportuno e consigliabile andare alla triennale di Milano. La Triennale di Milano ha la sua principale sede nel Palazzo dell'Arte di Parco Sempione, in Viale Alemagna. Nel museo si trovano numerose opere di design ed esposizioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.