I 10 libri della letteratura inglese da leggere assolutamente

di Pierangelo Stano tramite: O2O difficoltà: media

Se amate la letteratura sapete perfettamente che un libro (qualunque esso sia) è in grado di stimolare la vostra immaginazione e leggervi dentro a sua volta. Ci sono libri che entrano a far parte della vostra vita ed entrano nel vostro cuore. Ogni libro è capace di offrire degli spunti di riflessione personali, portare a vivere situazioni storiche e sociali diverse e far vivere emozioni di periodi passati. All'interno della presente guida, come avrete intuito dal titolo, andrò ad elencarvi i 10 libri della letteratura inglese da leggere assolutamente. Buona lettura!

1 - Cime tempestose (Wuthering Heights, Emily Brontë): un'altra pietra miliare dei libri della letteratura inglese, è il capolavoro della Brontë. Il lettore si perde nella bellezza dei paesaggi tormentati della brughiera dello Yorkshire. Il tema fondamentale è quello amoroso, che s'intreccia con la vendetta. Questo sentimento è fortissimo, e supera di gran lunga le classiche regole dell'amore, incrociandosi con la vendetta ma ne esce sempre puro. I protagonisti sono stracolmi di difetti, e non possono essere definirsi i buoni della situazione. Ma i loro sentimenti sono reali, e superano tempo e morte.

2 - Orgoglio e pregiudizio (Pride and prejudice, Jane Austen): è d'obbligo citarlo, quale donna non ha mai sognato di incontrare un uomo come Mr. Darcy? Solo chi ha letto il libro può capire pienamente la complessità del carattere dei personaggi, ed è facile ritrovarsi in loro. La scrittrice Jane Austen ci porta all'interno di un mondo di merletti e balli, di feste, ma lo fa senza esser superficiale, molto descrittiva e, attraverso i suoi personaggi, ci aiuta a comprendere i loro aspetti complessi, anche psicologici.

Continua la lettura

3 - Il paradiso perduto (Paradise Lost, John Milton): è un poema epico che parla della cacciata dall'Eden di Adamo ed Eva.  Ma più che sull'aspetto di carattere religioso, vi consiglio di porre l'attenzione sulla figura di Lucifero che possiede tutte le qualità dell'eroe epico: coraggio, forza, spirito di ribellione.  Approfondimento I migliori romanzi di critica sociale del 900 (clicca qui) Lo spirito del personaggio lo rappresenta completamente, che diventa il più interessante e complesso di tutta l'opera.
- Lo strano caso del dottor Jekyll e Mr.  Hyde (Strange case of Dr.  Jekyll and Mr.  Hyde, R.  L.  Stevenson): il romanzo, abbastanza breve, resta uno dei libri più importanti della letteratura fantasy inglese di sempre.  Con questo libro, Stevenson riesce a farci riflettere su noi stessi, e su come possano esistere due parti in contrapposizione tra loro anche dentro di noi.  Una parte che resta oscura dentro noi stessi, ma che rappresenta anch'essa la nostra essenza.

4 - Gente di Dublino (Dubliners, James Joyce): anche se l'autore è irlandese quest'opera deve far assolutamente parte della lista dei libri della letteratura inglese da leggere assolutamente. Il libro fornisce un'immagine quasi impietosa della caduta dei valori morali, culturali e religiosi della Dublino degli inizi del 1900, e soprattutto dell'impossibilità dell'uomo di cambiare questa situazione: il tema principale infatti è la paralisi storica e sociale, dalla quale la fuga è impossibile e fallimentare. Ai tempi d'oggi si riesce comunque bene a immedesimarsi nelle situazioni vissute dai personaggi di Joyce. Il romanzo è assolutamente da leggere, così come l'Ulisse, complesso, molto lungo, ma rappresentativo di uno stile mondiale.

5 - Harry Potter (J. K. Rowling): tutti i libri della saga ci portano in un mondo fantastico, un mondo dove tutto e possibile, e ci fanno sognare. Il bene trionfa sul male. Questo è il filo conduttore della saga, sia nel mondo dei maghi che in quello dei cosiddetti babbani (noi, quelli senza poteri magici). Consigliatissimi.
- La guerra dei mondi (The war of the worlds, H. G. Wells): è un romanzo del genere fantascientifico degli inizi del 1900. Potreste probabilmente non amare questo genere di romanzo, ma il libro in questione offre molti spunti interessanti per la riflessione, per la sua critica rivolta verso il colonialismo di quei tempi delle nazioni europee, rappresentate nel libro dai Marziani.

6 - La fiera della vanità (Vanity Fair: A novel without a hero, W. M. Tacheray): anche se viene considerato un classico dei libri della letteratura inglese vittoriana, Vanity Fair è attualissimo e si discosta dalle altre opere del periodo, il che ne fa un capolavoro. I personaggi, come dice il titolo originale, non hanno niente dell'eroe, in quanto non seguono buoni principi morali ma si lasciano vincere dai loro vizi e desideri. La protagonista di questo classico della letteratura inglese è Rebecca, una donna giovane, figlia di un pittore, che riesce a riscattare la sua condizione attraverso la presa in giro alla borghesia e nobiltà, ottenuta grazie alla sua grande astuzia.

7 - Ivanhoe (Sir Walter Scott): è il primo esempio di romanzo storico, ambientato ai tempi delle Crociate e di Riccardo Cuor di Leone. Esso vi farà ragionare molto su aspetti fondamentali come l'eroismo e l'onestà, grazie al personaggio del protagonista, capace di issarsi a protettore del suo popolo, incoraggiandolo e lottando per esso.
Eccovi un link interessante: https://it.wikipedia.org/wiki/Letteratura_inglese.
Ecco quali erano i 10 libri della letteratura inglese da leggere assolutamente!

I classici da leggere almeno una volta nella vita Leggere è uno dei passatempi migliori che ci siano. Con un ... continua » 10 libri assolutamente da leggere Scegliere 10 libri assolutamente da leggere non è un'impresa facile ... continua » 10 libri che non possono mancare nella tua libreria Sicuramente, chi ha la passione per i libri, ha nella propria ... continua » 10 libri per ragazzi da regalare a Natale Arriva il Natale e siete vittima della famosa ansia da regalo ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

10 libri da leggere

La lettura oltre a svolgere una funzione prettamente cognitiva, è anche un affascinante svago, che permette di entrare in contatto con mondi lontani e realtà ... continua »

La letteratura fantasy

Le origini della letteratura fantasy si possono collocare intorno alla seconda metà del 1800. Gli autori che si sono cimentati in questo genere sono diversi ... continua »

Guida al Moby Dick di Melville

Herman Melville fu uno degli scrittori americani più significativi del XIX secolo, in particolare grazie al suo più celebre romanzo, “Moby Dick", scritto nel 1851 ... continua »

Guida ai libri fantasy

II fantasy è un genere letterario molto diffuso, i cui temi sono, appunto, fantastici (magia, creature mitologiche etc.). A causa della vastità e della varietà ... continua »

I migliori romanzi di Stephen King

Stephen King è considerato universalmente come il più importante scrittore horror contemporaneo: capolavori come It e Shining resteranno per sempre nella storia della letteratura di ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.