I migliori libri da leggere in metro

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La vita frenetica spesso impone l'uso di mezzi pubblici, quali per esempio autobus o metropolitane: si trascorre molto tempo sui tram o sui treni per aspettare di andare a lavoro, per andare a trovare un amico o per recarsi all'università. I panorami costituiscono senza dubbio uno stupendo manoscritto, dove km dopo km le immagini assumono racconti diversi nella mente. Questo ragionamento si può applicare quando si prende la metro e, proprio per questo, i migliori libri da leggere in una circostanza come questa, sono quelli che consentono di trascorrere del buon tempo senza appesantirlo.

24

Saggi di Platone o teoretiche di Aristotele

Innanzitutto la verità è che in fondo è tutta una questione di gusti, questo sicuramente è vero. Attualmente ci sono molte correnti di pensiero che riguardano la qualità della letteratura: ci sono gli snob-intellettuali che con un fare piuttosto fastidioso condannano gli autori banali non considerando il fatto che comunque permettono ad un individuo di avvicinarsi alla lettura, poi ci sono i pionieri della mente, quelli più inferociti che leggono solo ed esclusivamente saggi di Platone o teoretiche di Aristotele e non considerano il resto.

34

Paradiso perduto

Considerando anche il tragitto medio di un percorso in metro, composto da circa 10/15 minuti, non mi sento di consigliarvi libri dove i personaggi e la relativa trama che li lega si intrecciano con molti nomi e intricate situazioni, questo non solo perché su un mezzo pubblico la concentrazione è discontinua ma soprattutto, perché il poco tempo a disposizione potrebbe farvi correre il rischio di dimenticarvi quanto letto la volta prima, quindi i numerosi e caratteristici personaggi di un autore come Tolkien o Adams per esempio, sicuramente possono essere apprezzati davanti a un camino con una cioccolata calda ma se li leggeste in metro, rischiereste di non apprezzarli quanto meritano. Lo stesso ragionamento vale per dei testi molto meritevoli come "Paradiso perduto" di Jhon Milton o "L'anatomia della malinconia" di Robert Burton.

Continua la lettura
44

La Boutique del mistero

Concludendo con quello che bisogna escludere e seguendo il filo logico per cui in metro è consigliabile scegliere dei testi brevi, i migliori libri sono: "La Boutique del mistero" di Dino Buzzati, dedicato agli amanti del genere giallo, con una ventina di racconti non impegnativi; "Fra le lenzuola" di Ian McEwan, autore dallo stile molto particolare, i suoi libri sono molto piccoli, i suoi contenuti al quanto punk eppure scritti in modo dolce, adatto agli adolescenti; infine un libro il cui titolo si argomenta da sé ed è "Racconti brevi per tragitti brevi" di Enzo Pagano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Guida alle opere di Primo Levi

Primo Levi (1919-1987) è stato uno scrittore italiano di rilevanza internazionale. Visse e morì a Torino da genitori di origine ebrea, e qui si laureò in chimica nel 1941. Lavorò in tale settore, alternandolo alla letteratura, finché non decise di...
Letteratura

I 5 migliori racconti di Edgar Allan Poe

Edgar Allan Poe, scrittore americano precursore di molti degli stili che hanno caratterizzato la letteratura di maggior successo del 900, come per esempio i romanzi horror, i polizieschi ed il giallo psicologico.La sua opera è inserita nel filone del...
Letteratura

Gianni Rodari: poesie e racconti per bambini

La letteratura italiana si sa, ha una storia millenaria e vanta nomi del calibro di Dante, Boccaccio, Petrarca.. Manzoni, Svevo, Leopardi.. Una lista di nomi che tutti conoscono e di cui tutti hanno letto almeno qualcosa. Tutti nomi che hanno creato la...
Letteratura

Come pubblicare racconti per bambini

Oggi esistono diversi editori specializzati in racconti e valutano volentieri dell'opere. Ancora oggi queste opere sono molto richieste, soprattutto se riguardano l'ambito dell'editoria destinata ai minori. Molto di più se hanno ottimi contenuti educativi...
Letteratura

J.D. Salinger: vita e opere

Se siamo amanti della letteratura e ci piacerebbe riuscire ad approfondire la vita e le opere degli autori che più preferiamo, grazie ad internet potremo riuscirci in maniera molto semplice. Sul web, infatti, ogni giorno vengono pubblicate tantissime...
Letteratura

Italo Calvino: biografia e opere

Italo Calvino fu uno dei più importanti scrittori che appartenevano alla corrente denominata Neorealismo e, nelle proprie opere letterario, sono presenti sia una descrizione analitica delle situazioni sia un senso dell'ironia abbastanza sviluppato: precisamente,...
Letteratura

10 motivi per leggere i libri di Stephen King

Stephen King è uno degli scrittori più prolifici di sempre, con oltre 50 romanzi, 160 racconti e 400 saggi, raccolti in centinaia di libri, che gli sono valsi vendite record (oltre 350 milioni di copie vendute) e alcuni dei riconoscimenti letterari...
Letteratura

10 consigli per scrivere un racconto

Il più grande spauracchio per chi ama scrivere è il foglio bianco. Dietro l’apparente candore di una pagina illibata si nascondono tutte le problematiche creative di chi è alla ricerca di un’idea folgorante per un racconto, quel narratore che continua...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.