I migliori libri di Nietzsche

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Friedrich Wilhelm Nietzsche è stato uno dei massimi filosofi non solo del Novecento, ma di tutta la filosofia mondiale. Il suo pensiero si caratterizza per la forte messa in discussione dei canoni classici della civiltà e della filosofia occidentale, spaziando dalla morale, passando per la religione ed approdando alla scienza. Egli arriva a distruggere e ricostruire le certezze proprie dell'animo umano, della civiltà e dell'uomo immerso in dogmi, credenze e finte verità. Cerchiamo, allora di suggerire brevemente i migliori libri di Nietzsche, e di affrontarne le tematiche.

26

Gli scritti giovanili

Tra questi ricordiamo: le quattro ''Considerazioni inattuali'', ''La filosofia nell'epoca tragica dei greci'' o ''La nascita della tragedia''. In quest'ultimo costruisce un percorso parallelo tra la storia della tragedia e la storia della società greca, arrivando ad esprimere riflessioni sulla decadenza dello spirito occidentale, in particolare di quello europeo, e ponendo le basi per la teorizzazione dell'Oltreuomo, che verrà ampiamente affrontato nelle opere successive.

36

Gli scritti ''illuministi''

Tra gli scritti del periodo intermedio, ricordiamo due dei suoi più grandi capolavori: ''Aurora'' del 1881, composta da 575 aforismi, raccolti in 5 libri, che affronta con maggiore precisione e razionalità numerose tesi sulla moralità, sulla causalità morale o sulla rivalutazione delle azioni e dei sentimenti umani, e ''La gaia scienza''. In quest'ultima viene proposta la storia dell'uomo folle, ovvero di un uomo che in pieno giorno, si aggira per il mercato con una lanterna accesa, chiedendo ai passanti dove fosse andato Dio, e alle risate generali della gente, risponde urlando: «Dio è morto! E noi lo abbiamo ucciso! ». È chiaro che il significato dell'opera è da ricongiungersi al concetto di superuomo, che pian piano prende forma, ovvero che ha appena realizzato il trauma dell'inesistenza di Dio, e di tutto ciò che ne comporta. Il superuomo ha ora dietro di sé la fine del suo credo e dinnanzi l'infinita e spaventosa libertà di progettare la propria esistenza.

Continua la lettura
46

Gli scritti del meriggio

Tra questi ritroviamo l'opera massima del pensiero filosofico di Nietzsche, ovvero il libro: ''Così parlò Zarathustra'', il quale non è una raccolta di aforismi, ma una sorta di poema in prosa, o meglio pensiero trascritto in poesia. In esso si parla della discesa di Zarathustra dalla montagna al mercato per istruire l'uomo, attraverso la parabola della morte di Dio. Finalmente, infatti, si approda al concetto proprio del superuomo, ovvero dell'uomo che accetta la morte di Dio e si arrende ad affrontare la tragicità dell'esistenza e la perdita delle certezze assolute, che si emancipa dalla morale, dai dogmi e dalla religione.

56

Gli scritti del tramonto

A questi appartengono opere quali: ''Al di là del bene e del male'' e ''Genealogia della morale'' nei quali riprende il tema della morale, e ne affronta i meccanismi e i segreti, dunque fa un'analisi genealogica, per scoprire le cause psicologiche che hanno condotto l'uomo ad idearla. E infine ricordiamo ''L'Anticristo'' o ''Ecce homo'', dove in particolare rianalizza e modifica le teorie espresse in passato, e approfondisce uno degli elementi chiave della sua filosofia, ovvero il nichilismo. L'uomo, infatti, che ha scoperto della morte di Dio, che non può più rifugiarsi nella religione, nei rituali e nella preghiera, che si rende miserabilmente conto del fatto che la propria esistenza e il mondo intero sono privi di quel significato e di quei fini che Dio conferiva loro, non può che essere un uomo disilluso e disincantato, e sprofonda quindi nel più cupo nichilismo.

66

In conclusione

La lettura e l'approccio a testi di filosofia, soprattutto per appassionati alle prime armi, potrebbe sembrare ostico e difficoltoso, ma Nietzsche si presta, per molte delle sue opere, ad una lettura scorrevole e suggestiva. I libri consigliati sono pregni di significato e rappresentano dei veri e propri punti di svolta per il pensiero occidentale, verso un'emancipazione concreta e quanto mai moderna dell'uomo artefice del proprio destino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Francis Bacon: biografia e opere

Francis Bacon è stato un personaggio irruente e dalla tenerezza dinamica, incapace di non trasmettere delle emozioni che si riversano nei ventricoli in maniera precisa e veloce, tanto da sembrare un'arma bellica. Francis Bacon, insieme alle sue opere...
Mostre e Musei

Guida al Museo Del Louvre

"Come artista, un uomo non ha altra patria in Europa che Parigi", questa citazione di F. Nietzsche la dice lunga sulla bellezza della capitale francese. D'altro canto, quale città meglio di Parigi offre tante opere d'arte quante ne custodisce il Louvre?...
Letteratura

Le opere di Pirandello

Luigi Pirandello, vincitore del premio Nobel per la letteratura, è stato un poeta, scrittore e drammaturgo italiano di grande talento. Nato a Girgenti, l'attuale Agrigento, il 28 di giugno del 1867, muore il 10 di dicembre del 1936 a Roma. Il suo talento...
Letteratura

Cartesio: il discorso sul metodo

Il "Discorso sul metodo" rappresenta un'opera composta e pubblicata dal filosofo-matematico René Descartes, italianizzato come Cartesio, nel 1637. Ancora oggi viene considerata come il primo trattato filosofico moderno. Esso si presenta, come suggerito...
Letteratura

La filosofia nell'antico Egitto

Nel territorio dell'antico Egitto circa 2000 anni fa era già diffuso un certo modo di pensare e di vedere le cose che è stato poi plagiato dal popolo greco. In realtà però i greci non hanno fatto altro che adattare tutto questo alla loro società...
Letteratura

I migliori romanzi di critica sociale del 900

In questo articolo, che vuole fungere da guida, vogliamo aiutarvi a capire quali possono essere i migliori romanzi di critica sociale, del 900, che possiamo conoscere ed anche diffondere. Chi ama davvero leggere, sa bene quanto un romanzo possa essere...
Letteratura

I 5 migliori libri di Hermann Hesse

Hermann Hesse è uno dei più grandi artisti vissuti a cavallo fra Ottocento e Novecento. La sua arte non solo si è espressa attraverso la pittura ma anche e soprattutto attraverso la scrittura in prosa e poesia, oltre che attraverso la filosofia. Le...
Letteratura

Jean Paul Sartre: concetti chiave del suo pensiero filosofico

Jean Paul Sartre nacque a Parigi il 21 giugno 1905 e morì, sempre a Parigi, il 15 giugno 1980. Viene considerato come uno dei maggiori rappresentati dell'esistenzialismo ed è sicuramente un personaggio poliedrico. Nel corso della sua vita, infatti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.