I registri vocali

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

La voce umana è il suono prodotto dalla vibrazione delle corde vocali nella laringe. Questi organi, che variano da persona a persona, si aprono e si chiudono al passaggio dell’aria emessa dai polmoni. Il suono trova risonanza nelle cavità del corpo come la cassa toracica, la gola e i seni cranio-facciali e dà origine a registri vocali di diversa estensione e timbro. Dal punto di vista del canto esistono specifiche classificazioni che individuano categorie e sottocategorie. Vediamo quindi quali sono i vari registri vocali.

28

Occorrente

  • Manuale di musica
38

La distinzione tra qualità ed estensione della voce

Innanzitutto bisogna distinguere due aspetti che vengono spesso confusi dai meno esperti, ovvero la differenza tra qualità ed estensione della voce. Quest'ultima, come ogni strumento musicale, è dotata di una propria camera di risonanza, con le onde sonore che amplificano il proprio suono, risuonando, per l'appunto. In genere, nel corpo umano si individuano tre aree distinte di risonanza: "petto", dove risuonano le note più gravi; "maschera", dove risuonano le note medie, e "testa", dove risuonano le note più acute. La singolarità e la specialità del cantante sta nell'esercizio e nel costante apprendimento di queste aree. Solamente con l'allenamento si può arrivare a generare un timbro più accentuato, dando alla propria voce una maggiore personalizzazione. Il registro però, tiene in considerazione anche l'aspetto dell'estensione vocale, che indica la gamma di frequenze su cui si è predisposti in modo naturale. Capire la propria estensione significa conoscere l'intervallo di note su cui siamo in grado di cantare e potersi concentrare su questa gamma di suoni. Proprio per questo motivo nelle canzoni accompagnate da strumenti musicali è sempre lo strumento ad adattarsi alla tonalità della voce, e non viceversa. Con questa premessa è possibile individuare i diversi registri vocali tradizionali, che si caratterizzano non solo per estensione vocale, ma anche per il timbro.

48

La distinzione delle voci maschili

Le voci maschili hanno un’estensione minore di un’ottava rispetto a quelle femminili. Si è soliti dividerle in tre tipologie principali: "tenore", "baritono" e "basso". Il tenore è la voce più acuta nel canto maschile e possiede un’estensione di due ottave che vanno dal Do della seconda al Do della quarta, ovvero il celebre "Do di petto". Il baritono è una voce intermedia estesa per quasi due ottave, dal La grave al Sol acuto. Il basso è il suono più grave, e trova collocazione dal Fa grave al Fa acuto.

Continua la lettura
58

La distinzione delle voci femminili

Le voci femminili si dividono in "soprano", "mezzosoprano" e "contralto". I soprani sono le voci più acute e al pari dei tenori hanno un’estensione di due ottave che partono dal Do centrale al Do sovracuto, estremamente variabili. Prima della pubertà e della muta della voce bambini e bambine hanno un registro da soprano, comunemente conosciuto come "voce bianca". I cantanti maschi che cantano in falsetto con registro da soprano sono detti "sopranisti", gli stessi che un tempo erano i cantanti castrati.

68

Le sottocategorie delle voci da soprano

Le voci da soprano sono divise in sottocategorie che ne distinguono la diversa qualità. Il "soprano di coloritura" è adatto a eseguire vocalizzi perché ricco di agilità vocale; il "soprano lirico" viene impiegato per i canti elegiaci e di forza, come nella "Madama Butterfly" di Puccini. Infine, il "soprano drammatico" dispiega le sue caratteristiche di timbro scuro e volume intenso. Abbiamo terminato la nostra guida sui vari registri vocali. Per ulteriori informazioni consultate il link: http://www.robertodellicarri.com/cosa-sono-i-registri-vocali/.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I registri vocali sono molto personali e possono variare in modo significativo da individuo a individuo; pur rientrando in specifiche categorie, essi possono variare sul piano dell'estensione e del timbro.
  • Nel caso in cui aveste altri a dubbi a proposito delle distinzioni tra i vari registri vocali, rivolgetevi ad un esperto in materia per chiedergli ulteriori chiarimenti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come trovare la propria estensione vocale

Avete da tempo il desiderio di entrare a far parte di un coro? Se la vostra risposta è sì, attraverso i pochi e semplici passaggi presenti in questa guida, spiegherò come trovare la propria estensione vocale. L'allungamento della capacità canora,...
Musica

Come suonare un sassofono baritono

Il sassofono baritono è uno dei più importanti strumenti musicali appartenenti alla famiglia dei sassofoni; spesso viene chiamato anche semplicemente "sax bari" ed è caratterizzato da un suono ricco e morbido. Questo strumento viene comunemente utilizzato...
Musica

Canto: le armonizzazioni vocali

Un'armonizzazione è l'arte di riuscire a creare una melodia, cioè un susseguirsi di suoni che hanno altezza e durata differenti e che insieme formano un tessuto, una musica che risulta piacevole e gradita all'orecchio. Ovviamente questo risultato si...
Musica

Come preparare la voce prima di cantare

La preparazione della voce ed il riscaldamento delle corde vocali prima di cantare, costituiscono un passaggio di fondamentale importanza per coloro che fanno del canto una professione, ma anche per chi si diletta soltanto in quest'arte. Preparare la...
Musica

Musica classica: i principali strumenti

Gli strumenti principali della musica classica sono raggruppati in diverse categorie a seconda di come viene prodotto il suono. Le quattro famiglie principali sono gli strumenti a corda, a fiato, gli ottoni e le percussioni. Solitamente è l'orchestra...
Musica

Come cantare gli acuti senza stonare

Se desideri cantare delle note alte, o meglio cantare gli acuti senza stonare, sappi che tutto questo è possibile. In ogni caso è bene fare molti esercizi ed essere al tempo stesso molto costanti. Solo così potrai ottenere degli ottimi risultati. In...
Musica

Come montare le corde a un ukulele

La musica ha accompagnato grandi emozioni e segnato momenti indimenticabili nella vita di ogni persona, i musicisti sono da sempre molto apprezzati per la loro arte. Esistono moltissimi strumenti che si possono imparare a suonare alcuni a fiato altri...
Musica

10 esercizi vocali di canto

Si ritiene spesso che il canto sia un talento, un dono che non è stato concesso a tutti: pensare così sarebbe come dire che l'esercizio e l'impegno non servano a nulla, se non sono accompagnati da una predisposizione naturale. Certo, è vero che alcuni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.