L'arte dell'espressionismo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'arte dell'espressionismo è una corrente artistica caratterizzata da un esasperato soggettivismo, diffusa soprattutto in Francia e in Germania nel primo ventennio del ventesimo secolo. Nasce in risposta al movimento razionalista, proponendo soluzioni completamente differenti: ogni elemento non è più rappresentato fedelmente e oggettivamente, mentre l'arte diventa il riflesso delle emozioni dell'artista. Si manifestò soprattutto nell'arte pittorica, ma influenzò anche altri campi artistici.

25

Il romanticismo

L'arte espressionista deve alcune delle sue tecniche a correnti artistiche precedenti come il romanticismo, che ne anticipa la concezione dell'arte come equivalente della vita e come espressione di emozioni soggettive. Fondamentale inoltre è il contributo di artisti non strettamente appartenenti al movimento come Gaugin e Munch, grazie soprattutto alla loro tendenza a rendere la percezione soggettiva dei colori e delle forme. L'espressionismo si oppone invece a concezioni dell'arte chiuse e poco comunicative come il razionalismo e il simbolismo, che precludeva il rapporto tra l'artista e il pubblico, tanto da essere definita "arte per pochi".

35

I francesi

Possiamo identificare due gruppi principali di pittori espressionisti. Il primo è quello degli artisti francesi che esponevano le proprie opere presso il Salon d'Automne di Parigi e che furono spregiativamente definiti dal critico d'arte Louis Vauxcelles "Fauves", cioè "belve", per la tecnica pittorica da essi utilizzata, paragonata a quella di uomini primitivi per la violenza con cui veniva steso il colore. I soggetti erano costituiti principalmente da nudi, paesaggi e scene tratte dalla quotidianità. I primi artisti francesi, che esposero le proprie opere già dal 1905, furono Henri Matisse, André Derain e Maurice de Vlaminck.

Continua la lettura
45

La tradizione

Il secondo gruppo di espressionisti è quello tedesco, che porta avanti una più accentuata rottura con la tradizione rifiutando le leggi della prospettiva e della verosimiglianza, eliminando ogni parvenza di volume o profondità. Gli artisti tedeschi ruotano attorno a due gruppi principali: Die Brücke (Il ponte) e Der Blaue Reiter (Il cavaliere azzurro). Il primo fu fondato nel 1906 da artisti di Dresda, attivi però anche a Berlino, come Ernst Ludwing Kirchner, Erich Heckel e Karl Schmidt-Rottluff, attenti soprattutto alla tematica sociale, alla sofferenza umana e alla spontaneità della creazione artistica. Il secondo, fondato nel 1911 da Kandinskij e Franz Marc, sottolinea soprattutto l'atmosfera del sogno e il legame tra artista e anima del mondo.

55

Il Teatro

L'espressionismo però non è un movimento esclusivamente pittorico. In architettura sono esempi di arte espressionista il Teatro Grande progettato da Hans Poelzig situato a Berlino e la Torre di Einstein, ovvero un osservatorio astronomico di Potsdam ad opera di Erich Mendelson. Risente inoltre dell'influenza espressionista lo Shell-Haus, ufficio berlinese costruito su un progetto dell'architetto Emil Fahrenkamp. Anche la letteratura risente del clima culturale dell'espressionismo, soprattutto nelle opere di Franz Werfel, influenzato dalla rivalutazione della sfera affettiva compiuta dal movimento espressionista.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Kandinskij: dall'espressionismo al surrealismo

Vasilij Kandinskij è conosciuto come il primo e maggiore esponente della corrente avanguardista "Astrattismo". Ma per tutti gli appassionati di arte, può risultare interessante approfondire il suo percorso artistico. Dalle prossime pagine, vedremo come...
Arti Visive

Espressionismo in breve

L' espressionismo è un movimento artistico che basa il suo operato su contenuti sociali e sensazioni legate alla drammaticità degli eventi. È un movimento a 360° poiché riguarda un po' tutti i vari campi culturali come pittura, letteratura, musica...
Arti Visive

Guida all'arte di Kandinskij

Vassilij Kandinskij nacque in Russia da un mercante di the, si dedicò agli studi di economia e legge. Rifiutò una cattedra universitaria per abbandonarsi totalmente alla pittura. In età giovanile fece molti viaggi: Monaco, Parigi, e tornato in Russia...
Mostre e Musei

Guida al Museo Guggenheim di Venezia

La Peggy Guggenheim Collection di Venezia è un museo situato nel Canal Grande, con sede a Palazzo Venier dei Leoni e facente parte della Salomon R. Guggenheim Foundation. Una visita al museo è non può di certo mancare a tutti gli appassionati di arte:...
Arti Visive

Biografia e opere principali di Georges Rouault

Georges Rouault nacque a Parigi il 27 maggio 1871. È stato un pittore francese ed uno dei precursori dell'espressionismo. La passione per l'arte trasmessagli da suo nonno lo portò ad iscriversi nel 1981 all'Ecole des Beaux-Arts, dove entrò nelle grazie...
Arti Visive

Edvard Munch: le principali opere

Edvard Munch 1863-1944) è stato un artista norvegese, tra i primi a concepire l'espressionismo, un modo dell'artista di dipingere un quadro facendone prevalere l'emotività interiore. La sua vita è stata segnata da eventi tristi, come la morte della...
Arti Visive

Arte concettuale: storia, stile e maggiori esponenti

Con il termine Arte concettuale s'intende uno stile in cui il concetto espresso risulti maggiormente importante rispetto all'estetica dell'opera medesima. Specificatamente, questo movimento nacque e si sviluppò negli Stati Uniti d'America (USA) intorno...
Arti Visive

Klimt: le migliori opere

Gustave Klimt fu il secondo figlio di ben otto fratelli. Figlio di un orafo, Gustave Klimt sviluppò sin da subito una passione per l'arte, così come pure gli altri fratelli (due dei quali, Ernst e Georg, divennero anch'essi pittori). Nato a Vienna nel...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.