La musica nel Rinascimento

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il Rinascimento è uno dei periodi storici italiani più importanti sia a livello storico-culturale, che a livello artistico. Qui nascono i migliori pittori e scultori italiani nonché interessanti nuovi orizzonti musicali. In questo periodo storico inoltre, troviamo l'organizzazione di due gruppi corali diversi che allo stesso tempo si contrappongono. In sostanza un modo nuovo di interpretare e comporre la musica. Da ricordare che la citata polifonia, deriva dal canto gregoriano.

24

La musica polifonica

Uno dei centri più importanti della musica polifonica è sicuramente Parigi. Infatti già a partire dalla metà del XII secolo ebbero un'importanza rilevante le composizioni vocali a più voci, chiamate "organa" dall'impulso di Leonino e Perotino della cattedrale di Notre-Dame. Sempre a Parigi, tra i centri musicali più importanti e famosi di allora ricordiamo l'Università. Infatti si erano venuti a creare numerosi gruppi di studiosi della musica che amavano passeggiare e discutere di musica nei giardini della Sorbona. Da ricordare che la polifonia inoltre, estese il suo interesse anche oltre l'ambito religioso, poiché le composizioni risultavano avere una complessità maggiore. Fu proprio in questo momento che si definì la "notazione mensurale", cioè la base della notazione moderna.

34

Le composizioni di Francesco Landino

Solo in un secondo momento e precisamente a partire dal XV secolo, fece il suo ingresso, "l'ars nova". Queste composizioni riuscirono a rendere polifonica la musica profana che ritrovò quindi una connotazione più complessa, liberata dallo svolgimento di repertori sacri. Venendo al nostro paese, in Italia "l'ars nova", in ambito laico, ebbe importanti sviluppi soprattutto a Firenze e in Toscana. Infatti, si possono certamente nominare le composizioni di Francesco Landino, organista professionale presso la Basilica fiorentina di San Lorenzo. Non solo a Firenze, anche a Siena e Lucca sia aprirono importanti focolai di crescita della musica rinascimentale italiana.

Continua la lettura
44

Gli sviluppi melodici

Infatti, proprio in Italia giungevano dalle Fiandre grandi musicisti che riuscirono a ricevere ruoli importanti all'interno delle corti. In realtà a quei tempi il palcoscenico della musica europea nel XV e XVI secolo fu dominato dalla scuola fiamminga e i suoi aspetti principali furono gli sviluppi melodici e l'elemento corale a cui veniva data ad entrambi la stessa importanza. I "mottetti" (canzoni amorose che prendevano gli spunti da alcuni brani noti e poi divenivano più complessi) e le messe, erano le composizioni più importanti che venivano rappresentate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

I più importanti artisti del Rinascimento

Il Rinascimento è un movimento artistico e culturale nato in Italia, con precisione a Firenze, nei primi anni del XV secolo che si protrarrà, poi, fino ai primi decenni del secolo successivo. Inoltre, questo è anche un periodo che, storicamente parlando,...
Arti Visive

L'architettura nel Rinascimento

L'architettura nuova del '400, rispetto al periodo del Gotico, possedeva delle regole nuove. Infatti, nella meravigliosa Firenze, cominciò un processo di revisione, grazie anche all'ausilio dell'ingegnere italiano Filippo Brunelleschi, che diede un aspetto...
Arti Visive

Guida all'arte del Vasari

Giorgio Vasari è stato uno dei più importanti pittori e architetti del tardo manierismo toscano. Conosciuto anche come storico dell'arte, la sua carriera subì sicuramente l'influsso di Raffaello, Michelangelo e della tradizione veneta. Fu sicuramente...
Arti Visive

Breve guida alla pittura rinascimentale

Con la chiusura dell'oscuro periodo del Medioevo, si entra nell'età culturale del Rinascimento. Negli anni che vanno dal 400 al 1500 l'Europa vede una grande rinascita in ogni campo culturale, dalla letteratura alla musica all'arte in particolare. In...
Letteratura

Rinascimento: il pensiero filosofico e i maggiori esponenti

Con il termine Rinascimento si è soliti ricordare quel periodo storico tra la fine del Trecento e la seconda metà del Cinquecento. Si tratta di un periodo in cui avvenne un grande sviluppo della cultura italiana e che influì notevolmente sugli eventi...
Letteratura

Letteratura del Rinascimento in breve

La parola Rinascimento indica il rinnovamento filosofico di tutte le arti, nato tra il Quattrocento e il Cinquecento in Italia.Il termine rinascimento indica storicamente il passaggio dall'età medievale a quella moderna. A livello artistico ma anche...
Danza

La danza tra il Medioevo e il Rinascimento

La danza è conosciuta e amata ormai in tutto il mondo, ma non sempre si discute o si danno informazioni sulle sue origini. Il periodo al quale in particolare ci soffermeremo è a cavallo tra il Medioevo e il Rinascimento, in cui vediamo nascere una danza...
Arti Visive

La città ideale del Rinascimento

Il Rinascimento si sviluppa prima in Italia e poi in Europa tra il 1500 ed il 1600, ed è caratterizzato dall'evolversi dell'arte, della letteratura e delle scienze. In questo periodo cambiò la società che passò dal sistema feudale del Medioevo basato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.