Le più famose fiabe classiche

di Martina Bonati difficoltà: media

Le più famose fiabe classiche Prima di andare a dormire, o in un pomeriggio di brutto tempo, o ancora in spiaggia, o nella pausa di una sgambata in montagna. Una fiaba è una coccola per il cuore e per la mente. Ancora meglio se letta ad alta voce da mamma o papà.
La scelta è vastissima, tra le fiabe classiche famose: Andersen, i fratelli Grimm, Esopo, Fedro. Oppure si può guardare alla letteratura straniera per scovare delle chicche, gradite anche agli adulti.
L'orizzonte è ampio e, anzi, si arricchisce sempre più. E poi si può sempre mutuare dalla grande letteratura un brano, un estratto, un racconto per trasformarlo in una fiaba da sogno. Foto: www.valetanto.blogspot.com

1 Le più famose fiabe classiche I fratelli Grimm

Nascono dalla penna di Jacob e Wilhelm Grimm alcune delle più famose e belle favole per bambini. Vissuti tra la fine del 1700 e l'inizio del 1800, in Germania, i fratelli Grimm hanno rielaborato i racconti popolari germanici per dare corpo e anima a Cenerentola, Biancaneve e i Sette Nani, Hansel e Gretel, Raperonzolo, Il Gatto con gli stivali, Pollicino, I musicanti di Brema, I tre porcellini e tanti altri personaggi che animano ancora oggi la mente dei bimbi.
La loro opera è raccolta in due volumi: "Fiabe" e "Saghe germaniche". In libreria o negli shop on line su Internet si possono trovare diversissime edizioni adatte a tutte le età. Molti dei loro scritti sono diventati ancora più famosi in seguito alla realizzazione dei cartoni animati Disney.
(foto: www.movieforkids.it)

2 Le più famose fiabe classiche Esopo e Fedro

Le loro parole arrivano dal monto antico: dalla Grecia (500 anni prima di Cristo) e dalla Roma del primo secolo d.C. Sono tra i primi scrittori che si dedicarono alla creazione di favole. Racconti brevissimi, sempre con uno scopo educativo e sovente divertente.
Esopo ha scritto più di 300 favole, alcune diventate famosissime ed entrate di diritto nella vita quotidiana, come La volpe e l'uva, Al lupo, al lupo, La lepre e la tartaruga, La ciccala e la formica, Il topo di città e il topo di campagna. Caratteristica della sua opera, è la scelta di usare gli animali come personaggi, ma farli agire e pensare come esseri umani.
Anche Fedro, molti secoli dopo, operò una scelta simile, ma porto delle novità, come la satira comica. Nella sua ampia produzione, uno dei titoli più famosi è senz'altro Il lupo e l'agnello.

Continua la lettura

3 Le più famose fiabe classiche Andersen

Nella sua vita (siamo nel 1800, in Danimarca) Hans Christian Andersen produsse tantissimo: scrisse per il teatro, scrisse romanzi, scrisse saggi.  E scrisse anche tantissime favole, alcune divenute famosissime in questo secolo, poichè trasformate in cartoni animati dalla Disney.  Approfondimento Mozart: vita e opere (clicca qui) Una di queste è La Sirenetta. 
Ma allontanandoci dallo schermo, restano le tantissime e bellissime parole su carta, che non dovrebbero mai mancare nell'immaginario di ogni bambino: L'intrepido soldatino di stagno, La principessa sul pisello, Il brutto anatroccolo, La piccola fiammiferaia, ecc. 
Come detto prima, la produzione di Andersen è veramente vastissima e (come per i fratelli Grimm) oggi è possibile scegliere tra molteplici edizioni, illustrate o meno. 
(foto: www.latanadelbrucaliffo.it). 

Appunti di letteratura tedesca Come scrivere la prefazione di un libro Come scrivere una storia per bambini Guida ai musei di Ginevra

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili