Le posizioni delle braccia nella danza classica

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Alla base della danza classica risiedono la padronanza assoluta dell’uso di arti inferiori e superiori; a tal fine, lo studio delle posizioni fondamentali delle braccia consente di ottenere lo sviluppo aggraziato e fluido delle sequenze di passi complesse, giacché nella danza tutto il corpo deve sempre apparire come un insieme armonico. Eccovi dunque le regole di base per eseguire correttamente le posizioni fondamentali delle braccia.

26

Occorrente

  • Indumenti adeguati
  • Allenamento costante
36

Le posizioni base

Le posizioni di base delle braccia nella danza classica sono sei. Quindi si eseguono degli esercizi con le braccia sollevate e di preparazione, essendo il punto di partenza e di fine di tutti gli esercizi. Mantenendo le braccia in basso e allungate verso il corpo, mettete il gomito e il polso in posizione appena arcuate. A questo punto bisogna dare una leggera forma ovale, mantenendo sempre uno spazio minimo fra le dita di una mano e dell'altra.

46

Prima e seconda posizione

A questo punto si deve procedere con la prima posizione: si tratta di un movimento obbligatorio e di passaggio fra le altre posizioni. Mettendosi nella posizione di riposo, le braccia devono alzarsi davanti al corpo fino ad avere le mani all’altezza del diaframma, mantenendo sempre una forma arrotondata e morbida. Per quanto riguarda la postura, il dorso deve essere costantemente ben eretto mantenendo la cassa toracica dilatata. Quindi occorre sostenere i gomiti che vanno pertanto spinti verso l’esterno, allargando le scapole. La seconda posizione va eseguita partendo dalla prima. Così le braccia si aprono e si allungano verso l'esterno, rimanendo appena sotto l'altezza delle spalle.

Continua la lettura
56

Terza, quarta e quinta posizione

La terza posizione va eseguita dalla seconda. Il braccio sinistro rimane fermo nella sua posizione e il destro si eleva verso l’alto fin sopra alla testa. Sempre rimanendo arrotondato e mantenendo il palmo della mano girato verso l’interno, questa posizione va eseguita a destra se il movimento viene eseguito dal braccio destro e a sinistra al contrario. Anche la quarta posizione va eseguita destra o sinistra, invertendone l’esecuzione. Partendo dalla terza destra appena eseguita, mantenere il braccio destro in alto sopra al capo. Abbassare il sinistro in prima posizione e flettendo lievemente il gomito per portare l’avambraccio verso il diaframma, col palmo rivolto in dentro. La quinta posizione va fatta da entrambe le braccia. Queste devono sollevare fin sopra il capo, tenendole sempre arrotondate e con i palmi delle mani rivolti il basso.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Allenarsi prima di iniziare la disciplina
  • Costanza

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Danza

Come impostare una lezione di danza

La danza è una delle arti più eleganti e complesse che esistano. Imparare a danzare costa anni e anni di esercizi e molti sacrifici. Se siete riuscite a diventare insegnanti di danza, ora è il momento di trasmettere la vostra passione a tante piccole...
Danza

Come ammorbidire le punte nella danza

La danza è una delle discipline più antiche del mondo che tutt'oggi attira e coinvolge tantissime persone di qualsiasi età. Proprio per questo motivo esistono tantissime scuole di ballo che insegnano diversi tipi di danza: classica, moderna e contemporanea....
Danza

Consigli per ammorbidire le punte nella danza

La danza: una passione per molte bambine e ragazze che cominciano a sognare guardando magari trasmissioni televisive e spettacoli al teatro, quali musical e saggi artistici di fine anno. Un emozione indescrivibile per ogni ballerino, ricevere le prime...
Danza

Danza: esercizi per il collo del piede

Tra i vari requisiti richiesti in danza classica, permane la forma del collo del piede. Avere il collo del piede alto è una fortuna, ma chi non c'è l'ha può sempre riuscire a potenziarlo. Per chi vuole avere il collo del piede ben strutturato è importante...
Danza

Danza: esercizi per l'elevazione

Quando si pratica la danza, che sia moderna o classica, è necessario non solo provare e riprovare i passi di un balletto, ma è soprattutto importante curare sempre la propria forma fisica. Solo con una muscolatura tonica e allenata, infatti, sarà possibile...
Danza

10 motivi per cui é importante studiare la danza classica

La danza classica è un hobby dai molti pregi, che talvolta può diventare una professione. Le sue origini sono antiche: ufficialmente nasce nel 1661, in Francia. In tale data, il re Luigi XIV istituisce l'Acadèmie Royale de danse. Al suo interno si...
Danza

Breve storia della danza classica

Tutti gli amanti della danza, oltre a praticarla, dovrebbero conoscerne la storia. Cercando su qualsiasi motore di ricerca, potremo in pochissimi secondi trovare moltissime informazioni che riguardano tutte le varie tipologie di danza esistenti, e sulla...
Danza

Come diventare insegnante di danza classica

La danza classica è da sempre considerata la danza per eccellenza, in quanto è la madre di tutte le discipline di ballo. Il sogno nel cassetto di tutte le bambine fin dalla prima età è quello di diventare delle ballerine di danza classica per cui...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.