Pablo Picasso: vita e opere

di Bruno Trapanese tramite: O2O difficoltà: facile

La vita di Pablo Picasso (1881-1973) è profondamente segnata dalla cultura e dalla tradizione iberica: nato a Malaga, egli si stabilisce nel 1895 nella più europea delle città spagnole, Barcellona. Nel 1900 si trasferisce a Parigi, meta di artisti da tutto il mondo; è proprio nel clima fervente della bohème parigina che ha modo di annoverare tra le sue amicizie André Breton e Georges Braque, con quest'ultimo, successivamente, decide di dare vita al Cubismo. Il suo stile artistico si modifica in seguito a un viaggio in Italia, dove si avvicina ad uno stile pittorico più tradizionale e monumentale. Negli anni '40 Picasso si trasferisce nella Francia meridionale, a Vallauris, Cannes e Mougins; qui egli trova, con una rinnovata fiducia nei suoi mezzi, una nuova forza creatrice, dando origine a nuove opere.

1 L'evoluzione artistica di Pablo Picasso sembra sintetizzare lo sviluppo dell'arte, della cultura e della società nei primi settant'anni del Novecento. La sua sete di conoscenza lo porta a misurarsi con la pittura, la scultura, le incisioni, le scenografie teatrali. Innova l'arte, contribuendo a fondare il Cubismo, e attraversando movimenti diversi, come il Surrealismo e poi il Neoclassicismo. Picasso non vuole identificarsi con un'unica corrente artistica, né utilizza metodi prestabiliti di ricerca, ma opera seguendo la sua sensibilità. "Motivi diversi esigono metodi differenti" egli scrive. In tal modo, la sua arte ha registrato con profonda partecipazione tutti gli eventi della storia recente e di quella personale.

2 A Parigi, dal 1900, Picasso si dedica alla sperimentazione sul colore. Dapprima utilizza esclusivamente il blu (periodo blu), steso in diverse tonalità. Con il blu, colore freddo, egli rappresenta la triste condizione dei poveri e degli emarginati. Le figure sono allungate, delineate mediante una spessa linea di contorno. La presenza dominante del blu annulla quasi i piani spaziali e le immagini appaiono isolate le une dall'altra. Nel 1904 ha inizio il cosiddetto periodo rosa. Ora Picasso raffigura attori, saltimbanchi, giocolieri del circo. Il rosa si presta a sfumature calde, dando il senso del rilievo e contribuendo così a creare forme più solide.

Continua la lettura

3 Nel 1907 il quadro Les Demoiselles d'Avignon preannuncia il Cubismo.  Giunto all'apice dell'esperienza cubista, però, Picasso muta nuovamente il suo linguaggio espressivo.  Approfondimento Guida alle opere di Pablo Picasso (clicca qui) Sperimenta contemporaneamente più stili, arricchendoli comunque di sempre nuove suggestioni.  Dal 1917, in seguito ad un viaggio in Italia, si lascia persino ispirare dal Classicismo, che influirà specialmente sul suo modo di dipingere.  Queste alcune delle innumerevoli tele del nostro artista: Il pasto del cieco (1903), olio su tela, New York Metropolitan Museum; Donna con mandolino (1909), olio su tela, Museo dell'Ermitage di San Pietroburgo; Il suonatore di fisarmonica (1911), olio su tela, Museo Guggenheim di New York; Natura morta con sedia impagliata (1912), collage di pittura a olio, Musée National Picasso di Parigi; Il Violino, che appartiene alla serie dei papiers collés.  Questi ultimi, sono ottenuti inserendo nel quadro pezzi di carta colorati, a seconda del materiale di cui si vuole avere una verosimiglianza visiva; i papiers collés hanno uno spessore che, seppur minimo, conferisce al quadro una sorta di tridimensionalità, rendendo così una prospettiva di tipo illusionistico.  Altre opere ancora come: Ritratto di Olga in poltrona (1917), olio su tela, museo di Parigi; Guernica (1937), olio su tela, Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia di Madrid, che raffigura la guerra civile spagnola; Donna Seduta (1938), olio su tela, appartenente a una collezione privata; e molte altre ancora.

Cubismo in breve Il Cubismo consiste in un movimento artistico, letterario e musicale, nato ... continua » Le principali caratteristiche delle opere di Picasso Pablo Picasso, pittore, scultore, litografo e, come lui stesso amava definirsi ... continua » Breve guida sull'arte cubista l'arte cubista è nata e si è sviluppata a Parigi ... continua » "Guernica" di Picasso Il Guernica è il capolavoro più famoso di Pablo Picasso. L ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Guida al Museum Berggruen

Berlino è sicuramente una delle capitali europee più artistiche e culturali, in quanto ospitano il maggior numero di musei. Uno dei fiori all'occhiello della ... continua »

Come valutare un dipinto

Un'opera d'arte è una creazione artistica, è assemblata da professionisti, o comunque comporta una funzione primariamente estetica. Un'opera d'arte può essere ... continua »

Van Gogh: le migliori opere

La pittura di Van Gogh è stata studiata in chiave psicoanalitica, cercando così di capire come le sue turbe mentali potessero influenzarla, ne è conseguito ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.