Regole di regia di uno spettacolo teatrale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quello del teatro è un mondo davvero affascinante, che può regalare grandissime soddisfazioni sia a livello professionistico che a livello amatoriale. Se vi sentite portati per questo mondo e avete anche grandi doti organizzative, probabilmente il ruolo più indicato per voi è quello del regista. Il regista di uno spettacolo teatrale è il vero fulcro di tutta l'esibizione, il "deus ex machina", l'artefice e responsabile della buona riuscita o meno di una performance teatrale. Improvvisarsi registi non è facile, soprattutto se si è alle prime armi, ma ci sono una serie di consigli utili e piccole regole da seguire per affrontare al meglio questo ambizioso ruolo. Ecco per voi una liste delle principali regole di regia di uno spettacolo teatrale.

26

Scrivere il progetto di regia

La prima regola di regia di uno spettacolo teatrale è quella di aver ben chiaro tutto il progetto di regia. Se siete bravi a mettere tutto nero su bianco, scrivete su carta tutte le vostre idee, il copione, il titolo dell'opera e tutte le informazioni preliminari che ritenete che il vostro team debba conoscere. Consegnate una copia del progetto ad ogni membro del vostro gruppo, in modo che anche per loro sia più semplice seguirvi.

36

Creare coesione all'interno della troupe

Tra le regole fondamentali che un buon regista deve seguire c'è quella di creare coesione all'interno del gruppo di lavoro. Non solo tra i diversi attori, ma anche tra tutte quelle figure che operano dietro le quinte come scenografi, costumisti o semplici aiutanti. Un ambiente sano e allegro creerà maggiore motivazione e spingerà ogni membro della troupe a dare il meglio di sè.

Continua la lettura
46

Prestare attenzione a spazi scenici e disposizione degli attori

Un regista deve ovviamente anche prestare attenzione al palco e a tutto ciò che ruota intorno all'ambientazione dello spettacolo. Ogni dettaglio è importante: dalla gestione dello spazio scenico, fino alla disposizione degli attori sul palco. Il fulcro di tutto deve sempre essere il pubblico: è per questo che un buon regista è solito sedersi proprio in sala, per avere una visione d'insieme che sarà poi quella che avrà il pubblico stesso.

56

Mantenere sempre viva l'attenzione del pubblico

In ogni spettacolo che si rispetti è il pubblico che deve avere la priorità. Ogni spettacolo, ogni opera è allestita e messa in scena proprio per soddisfare la folla. Cercate sempre di mantenere viva l'attenzione del pubblico, tenendo un ritmo elevato di scene e dialoghi.

66

Caratterizzare ogni personaggio

L'ultima regola di regia di uno spettacolo teatrale è quella di caratterizzare al meglio ogni personaggio. Gli attori devono interpretare al meglio il personaggio ma per far questo occorre che, già dalla stesura del copione, ognuno di essi abbia delle connotazioni ben definite. Per riuscire a far breccia nel cuore del pubblico e restarvi anche quando lo spettacolo sarà terminato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Recitazione

Come organizzare uno spettacolo teatrale

Se volete organizzare uno spettacolo teatrale, l'impegno da immettere in questa impresa deve essere veramente elevato. Riuscire infatti ad ottenere il massimo dei risultati finali, richiede un procedimento complesso che necessita di una minuziosa organizzazione...
Recitazione

Come organizzare una rappresentazione teatrale

La rappresentazione può essere di diversi generi, per esempio quello della drammaturgia, formata da un testo improvvisato o scritto, o ancora musical, costituito dalla recitazione, musica, canto e danza; o infine il genere teatro- danza, non è da confondersi...
Recitazione

Stili e generi teatrali

La guida che imposteremo nei quattro passi che seguiranno questa brevissima introduzione, la dedicheremo al teatro e alla sua classificazione. Infatti, andremo a valutare uno per uno gli stile e i generi teatrali, facendo una sorta di panoramica. Incominciamo...
Recitazione

Luchino Visconti: vita e filmografia

In questo articolo vorrei affrontare il tema della vita e della filmografia del grande Luchino Visconti. Luchino Visconti è stato uno dei più importanti e conosciuti registi della storia del cinema italiano. Luchino Visconti è stato un regista cinematografico,...
Recitazione

Come diventare regista teatrale

Poche sono le persone che si dedicano ai retroscena della scena teatrale, infatti non molti sono gli aspiranti registi teatrali presenti al mondo, e quei pochi che ci sono devono affrontare molte peripezie per poter sfondare. Nelle rappresentazioni dal...
Recitazione

Come recensire uno spettacolo teatrale

Se stai per assistere ad uno show che dovrai raccontare nei dettagli ad un amico che non potrà partecipare, oppure devi scrivere un articolo per recensire professionalmente uno spettacolo teatrale, ecco una guida che potrà aiutarti nella stesura della...
Recitazione

Come allestire una scenografia teatrale

Il teatro è una delle forme d'arte più antiche e rispettabili che siano state tramandate fino ad oggi. Molti sono ancora gli appassionati che ogni giorno si recano a teatro per guardare le proprie opere teatri preferite, ed ammirare la bravura degli...
Recitazione

10 motivi per andare a teatro

Il teatro, fin dall'antichità, ha sempre affascinato l'uomo, il quale ha trasmesso mediante i vari spettacoli, l'anima, la propria performance migliore, per rappresentare un mondo fatto di magia e di fantasia. Il teatro nasce originariamente in Grecia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.