Storia della famiglia Borgia

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In questo tutorial vi illustreremo la storia della famiglia Borgia. Buona lettura! La famiglia Borgia ha origini parecchio antiche. Essa è famiglia delle maggiormente discusse e controverse della storia, protagonista di fiction bellissime ed anche tanti film e romanzi. Di discendenza spagnola (Jativa, Valencia) i Borgia, all'inizio del XV secolo, si trapiantarono in Italia. L'ascensione al trono pontificio comincia con due dei suoi membri maggiormente illustri, quali: Callisto III (1455-1458) ed Alessandro VI (1492-1503). Luci ed ombre investono tale famiglia, in bilico da sempre tra perversione e santità, in un'epoca di decadenza morale terribile, segnata da scoperte geografiche enormi, importanti fermenti artistici e culturali, e corruzione politica e dei costumi.

24

Rodrigo Borgia e il suo Governo

Rodrigo Borgia, conosciuto maggiormente come Alessandro VI, governò nonostante la sua condotta privata scandalosa, con autorità giustizia. Tuttavia, a breve indulse ad un eccessivo nepotismo investendo i suoi figli, tutti illegittimi, di cariche onorifiche e di feudi. Suo figlio Cesare Borgia, chiamato il Valentino, soltanto a 16 anni fu ordinato vescovo, mentre Giovanni fu nominato Duca di Gandia, Gonfaloniere e Capitano generale della Chiesa. Cesare fu aiutato specialmente dal padre, soprattutto con intrighi e denari, nel suo proposito di realizzare un dominio ampio assoggettato ai Borgia. Tra i figli di Alessandro, Lucrezia e Cesare ebbero molta notorietà, ricordatevi sia dalla letteratura che della storia.

34

Cosa racconta l'opera letteraria di Niccolò Machiavelli

Nell'opera letteraria di Niccolò Machiavelli del 1513 fu esaltata, dalla figura di Cesare Borgia, stiamo parlando del "il Principe". Cesare incarnava tantissime virtù e tutte le qualità che ciascun condottiero dell'epoca doveva possedere necessariamente, secondo Machiavelli, la bellissima ed eterea Lucrezia, fu invece la moglie prima di Giovanni Sforza, poi di Alfonso d'Aragona, figlio illegittimo del re di Napoli Alfonso II, e anche di Alfonso d'Este duca di Ferrara. Lei era molto colta e protettrice di arte e lettere.

Continua la lettura
44

Cesare rinunciò al cardinalato per attuare il suo sogno

Cesare rinunciò al cardinalato per attuare nel modo migliore il suo sogno di un regno nell'Italia centro-settentrionale. Crudele, spregiudicato, geniale, intuitivo, formò a tale scopo tra il 1499 e il 1501, un possesso vasto nelle Romagne, e nel 1502 cominciò la penetrazione nell'Italia centrale, mettendo in questo modo un pericolo la Firenze stessa. La morte del padre però, e l'elezione di Giuliano della Rovere, nemico acerrimo dei Borgia, furono da impedimento a tutti i suoi disegni politici. Lo stato creato in Romagna, a breve, disgregò ad opera dei Veneziani. Lucrezia fu invece accusata di incesto e di adulterio, a torto in parte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Guida all'arte di Leonardo da Vinci

Leonardo da Vinci è stato il genio assoluto dell'arte e della cultura del Rinascimento italiano. Pittore, disegnatore e ingegnere dal talento indiscusso è l'autore di opere intramontabili come la celebre Gioconda, l'Ultima Cena, La vergine delle Rocce...
Mostre e Musei

L'arte nei Musei Vaticani

I Musei Vaticani racchiudono un patrimonio artistico secolare, raccogliendo tutte le opere d'arte accumulate nel tempo dai diversi Papi che si sono succeduti e rappresentano una tappa importante per chi vuole visitare la città. Si trovano in Viale Vaticano...
Mostre e Musei

I migliori musei presenti in Italia

L'Italia è uno dei Paesi europei che vanta un patrimonio artistico e culturale davvero superlativo, grazie ai resti dei monumenti storici che hanno lasciato le popolazioni che l'hanno conquistata. Pertanto, rappresenta una meta turistica eccellente per...
Letteratura

Appunti di letteratura italiana: Cesare Beccaria

Uno degli autori più significativi della letteratura italiana è senza dubbio Cesare Beccaria. Questo insigne pensatore e giurista ha sviluppato in pieno clima illuminista una rete di teorie straordinariamente attuali e moderne, poiché volte alla difesa...
Letteratura

Breve guida all'opera di Cesare Pavese

"La letteratura è una difesa contro le offese della vita. Le dice: Tu non mi fai fesso: so come ti comporti, ti seguo e ti prevedo, godo anzi a vederti fare e ti rubo il segreto componendoti in scaltrite costruzioni che arrestano il tuo flusso"Da questa...
Letteratura

Manzoni: vita e opere

Alessandro Manzoni, poeta, scrittore e drammaturgo di fama mondiale, nacque a Milano il 7 marzo del 1785 e si spense nella città meneghina il 22 maggio del 1873. È noto principalmente per la stesura de "I promessi sposi", riconosciuto quale assoluto...
Recitazione

William Shakespeare: vita e opere

Figura circondata da uno dei misteri più fitti della storia della letteratura, William Shakespeare è uno degli scrittori (e drammaturghi) più influenti e più citati del mondo. Ci sono illustri critici letterari che non hanno dubbi quando dicono che...
Letteratura

Appunti di letteratura latina: Sallustio

Gaio Sallustio Crispo, a noi noto semplicemente come Sallustio, fu un senatore romano del periodo repubblicano, fedelissimo seguace di Cesare. La sua importanza, nell'ambito della letteratura latina, è dovuta alla sua estrema competenza come storico....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.