Tecniche di canto lirico

di Rosalia Di Giuseppe tramite: O2O difficoltà: media

Per chi è appassionato di musica lirica ed ama cimentarsi in questa particolare arte del canto lirico, sa che bisogna studiare ed esercitarsi molto. Chi segue delle lezioni di preparazioni di canto lirico, sa benissimo che deve conoscere ed applicare delle tecniche specifiche, non solo per migliorare le proprie doti vocali, ma bisogna conoscere anche modi adeguati per non provocare eccessivi sforzi alle corde vocali. Vediamo allora alcune tecniche da seguire.

Assicurati di avere a portata di mano: Vocalizzi Esercitazione Tecniche di respirazione

1 Alcune tecniche di canto lirico La tecniche di canto lirico sono costituite da un insieme di appositi procedimenti finalizzati ad ottenere un dato risultato vocale. Comprendono una serie di esercizi ed accorgimenti specifici, cercando così di affinare la tecnica, e rendere la performance sempre più perfetta. Queste tecniche si basano, generalmente, su esercitazioni inerenti la corretta linea di canto. Pensando così all'impostazione del colore e del timbro vocale, analizzando la resistenza e la potenza della voce, per arrivare ad un'emissione ed estensione corretta.

2 Equilibrare la voce Per non rendere la voce stridula, bisogna cercare di trovare il giusto equilibrio: questo si basa dell'emissione del fiato e il punto di focalizzazione della vostra voce. Per migliorare le prestazioni della voce, bisogna imparare a dosare il fiato, per cercare di far uscire la giusta voce senza sforzare troppo i muscoli del petto. Mentre se si possiede una voce esile, allora bisognerà concentrare il suono attraverso l'appoggio e non con la spinta del fiato: in questo modo da acquisire le caratteristiche armonica per donare la giusta sonorità alla voce.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Come sostenere con il fiato Se invece si possiede una voce squillante, voluminosa, questa deve essere sostenuta con il fiato: l'aria in questo caso deve essere gestita dal diaframma e che quindi deve essere costantemente allenato.  Deve essere ben elastica poiché esso è collegato con l'emissione vocale, e questo può avvenire attraverso delle esercitazioni vocali orizzontali che impediscono alla laringe di salire e dare così una voce definita "strizzata".

4 Fare vocalizzi Effettuiamo vocalizzi su tutte le vocali, concentrandoci particolarmente sulla A, eventualmente arrotondata, in modo da non appoggiarci sulla gola e riducendo l'emissione della U al solo scopo di abbassare la laringe per correggere possibili difetti.

Se dobbiamo esercitarci in un ruolo drammatico, bisognerà trasferire più pathos e struggimento mediante l'inflessione di accenti e pronuncia, sostenendo attentamente e correttamente tutti i suoni.

Non dimenticare mai: Facciamo sempre attenzione ad esercitare bene la respirazione Facciamo esercizi di respirazione Prima riscaldiamo sempre per bene la voce Alcuni link che potrebbero esserti utili: Alcune tecniche di canto lirico

I registri vocali La voce umana è il suono prodotto dalla vibrazione delle corde ... continua » 10 esercizi vocali di canto Si ritiene spesso che il canto sia un talento, un dono ... continua » Come cantare in una corale Molto spesso la partecipazione ad una corale rappresenta il primo passo ... continua » Come diventare cantante lirico La lirica è una variante della musica classica, concentrata sul canto ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Tecniche di canto moderno

Molto spesso quando facciamo la doccia, in modo del tutto naturale iniziamo a canticchiare uno dei nostri motivi preferiti. Ma lo facciamo anche in molte ... continua »

Come cantare le note di testa

Le note di testa, conosciute anche come note alte, sono quelle note più difficili da raggiungere con la propria voce: anche i cantanti possono impiegarci ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.