Tecniche di pittura su ceramica

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La casa è spesso ricca di oggetti, che per simpatia non abbiamo mai gettato via. Possiamo quindi restaurarli, specialmente se c'è la probabilità di riutilizzarli, senza lasciarli ad ingombrare le stanze. Chi non possiede, ad esempio, dei piatti di varie dimensioni, bomboniere o soprammobili in ceramica? Non è difficile ridipingerla, è un hobby simpatico, che potrebbe coinvolgere i bambini ed allo stesso tempo realizzare oggetti utili e belli. Ecco alcune tecniche di pittura su ceramica.

26

Occorrente

  • Forno, Spugna naturale o sintetica (per spugnatura o tamponatura),
  • Pennelli di varie dimensioni e forme, pennarelli per ceramica
  • Nastro carta (per aiutarsi nel tracciare righe dritte),
  • Oggetto da decorare, Alcool e panno morbido, Colori per ceramica
  • Stencil (per decorazioni complesse)
36

Innanzi tutto dobbiamo dire che qualsiasi tecnica di pittura su ceramica è divertente, non è molto costoso ed è possibile realizzare oggetti originali, rimanendo in casa ed usando l'attrezzatura della cucina. Si devono però utilizzare tipi particolari di colori, che non richiedano alte temperature di cottura. Le tinte poi andranno scelte scrupolosamente, a seconda dell'uso destinato dell'oggetto, che stiamo realizzando. Vernici acriliche per articoli di abbellimento, ricoperti da finiture trasparenti, mentre in caso di piatti ed ogni tipo di stoviglia è bene prendere le pitture a freddo, che consentano il contatto con i cibi e permettano di essere lavate frequentemente.

46

È arrivato ora il momento di scegliere il tipo di decorazione che ci piace. Anche in questo caso, oltre al gusto personale, dobbiamo pensare a ciò che ci servirà l'oggetto di cui ci stiamo occupando. Le tecniche per dipingere sulla ceramica sono molteplici, si avvalgono di spugne o tamponcini, per realizzare spugnatura o tamponatura. Ricordiamo inoltre che gli oggetti possiamo decorarli con il pennello, dipingerli oppure usare gli stencil ed altri prodotti.

Continua la lettura
56

Se desideriamo realizzare degli sfondi diversi e del colore che più ci piace, applichiamo del colore sulla spugnetta e la strofiniamo sulla nostra ceramica. Attenzione a picchiettare i pigmenti che abbiamo stesi. Se invece vogliamo realizzare dei disegni geometrici, dovremo servirci di nastri di carte, carte e pennelli. Inoltre per ottenere disegni più articolati, aiutiamoci con qualche mascherina, per eseguire scritte è opportuno prendere il pennarello per la ceramica.

66

Dopo avere a portata di mano tutto ciò che ci serve, laviamo con acqua e detersivo liquido l'oggetto, risciacquiamo bene e quindi asciughiamo perfettamente. Procediamo quindi con un panno morbido imbevuto di alcool per togliere ogni traccia di grasso e per facilitare la colorazione e la sua durata carteggiamo con della carta vetrata moto fine. Procediamo quindi a colorare con la tecnica desiderata. I neofiti potranno cimentarsi in semplici decorazioni, mentre i più abili procedere a mano libera.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.