Thelonius Monk: Il jazz degli anni 40'

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La musica che siamo soliti ascoltare oggi è molto differente rispetto a quella di decenni fa. Tuttavia parecchi maestri di allora, hanno lasciato le loro "impronte" ed ancora oggi molti testi ricordano sotto certi aspetti quelle caratteristiche. Tra i nomi più illustri che praticavano il vecchio jazz degli anni '40, Thelonius Monk merita sicuramente di essere ricordato. Egli infatti, fu il padre del jazz degli anni '40, è stato un pianista e compositore di fama mondiale. A lui si devono i capolavori di free jazz più noti, come "Round About Midnight", "Locomotive" e "Introspection". Thelonius Monk è stato un vero precursore dei suoi tempi, fu un innovatore e le sue composizioni sono diventate dei capisaldi all'interno del panorama musicale moderno e contemporaneo.

26

Storia di Thelonius Monk

Volendo ricordare la storia di questo grande musicista, possiamo affermare che Thelonius Monk naque il 10 ottobre del 1917 a Rocky Mount, in North Carolina. Esordisce presto come pianista "Harlem stride", mescolando influenze ragtime e blues. Riesce a far confluire questi stili in un'espressività tipicamente jazz come nessuno prima lui riuscì a fare. Grande improvvisatore, dapprima suona principalmente in club e locali come il Minton's e il Cinderella Club. Il suo primo debutto su disco avviene nel 1944, e raggiunse l'apice del successo solo tre anni dopo. Da questo momento in poi egli conta una serie di incredibili e memorabili registrazioni per la Blue Note. Questa, dal 1947 al 1952, segna la maggior parte delle sue composizioni.

36

Caratteristiche delle opere di Monk Thelonius

Volendo fare una breve carrellata delle sue opere valutando le particolari caratteristiche di esse, possiamo aggiungere che, dopo la Blue Note, Monk realizza una serie di altri capolavori del jazz per l'etichetta discografica Riverside. Criticato agli esordi per il suo stile egocentrico e superficiale, negli anni '50 finalmente, viene riconosciuto come vero e proprio mito della misi jazz dei suoi tempi. Negli ultimi anni di vita Thelonius Monk si ritira nel New Jersey, dove morirà poi nel 1982 a causo di un infarto. Con più di 70 composizioni, Monk lascia in eredità alle generazioni successive che ancora oggi viene percepito come un nuovo modo di concepire il jazz. Il jazz di Monk è caratterizzato dalla presenza di pause, cluster, armonie complesse, note in anticipo o ritardate sul tempo. Il suo virtuosismo resterà per sempre nella storia della musica jazz anni '40, ed ispira ancora oggi intere generazioni di musicisti.

Continua la lettura
46

Lo stile di Monk Thelonius oggi

In fine, è importante precisare che il carattere egocentrico e chiuso di Monk, ha notevolmente influenzato il contenuto delle sue opere. Infatti, questo modo di essere viene inevitabilmente riflesso nelle sue composizioni, che vennero svalutate dalle prime critiche poiché troppo strane e differenti rispetto alla norma dell'epoca, Lo stile musicale di Thelonius Monk è stato oggi completamente rivalutato e decifrato, e costituisce pressoché la base del moderno free jazz.

56

Conclusione

Per gli amanti della musica jazz, il consiglio è sicuramente quello di ascoltare con estrema attenzione tutte le opere di questo grande musicista. Si tratta di composizioni veramente esclusive e di grande valore che meritano di essere ancora ascoltate!

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

I maggiori esponenti del jazz

Il jazz è una tipologia di musica nata nei primi anni del '900. Essa ha origine nelle comunità afroamericane del sud degli Stati Uniti, già grandi amanti del blues. Oltre alla sua importanza fondamentale per sconfinate tipologie di generi successivi,...
Musica

Come ascoltare la musica jazz

Se state leggendo questa guida è perché, probabilmente, avete avuto modo di ascoltare qualche brano che vi ha fatto appassionare di un genere musicale ricco di storia ed emozioni: il jazz. Chi il jazz lo ha ascoltato solo attraverso qualche spot pubblicitario,...
Musica

La musica Jazz in Italia

Quando si parla di Jazz italiano, si farà sicuramente riferimento, sia al genere eseguito da artisti italiani, sia ad una sinergia tra musica Jazz e l'Italia. Lo stile Jazz, che ricordiamo essere nato in America, è sbarcato nel continente europeo nel...
Musica

Come si diventa musicisti di jazz

La passione per la musica occorre possederla nel sangue: infatti, non è possibile diventare un musicista in tempi brevi, così come non si può divenire uno scrittore oppure un'artista pittorico in pochi giorni. Tale passione dev'essere coltivata fin...
Musica

Dove trovare tutti gli standard jazz

Viene definito uno standard jazz un pezzo del repertorio jazz che è conosciuto, apprezzato e spesso riprodotto da diversi musicisti nel corso della storia, e che gli ascoltatori riconoscono già dalla prima nota.Come potete immaginare, non essendoci...
Musica

Come improvvisare un pezzo jazz al piano

La musica jazz è nata all'inizio del Novecento in America; con la deportazione e la schiavitù del popolo africano. In quegli anni, la patria indiscussa del jazz era New Orleans, in Louisiana. All'inizio i pezzi si eseguivano con la batteria e gli strumenti...
Danza

Breve storia della danza jazz

Se siamo degli amanti della danza, per riuscire ad apprezzarla e comprenderla correttamente, dovremo necessariamente conoscere la sua storia. Su internet potremo trovare tantissime guide ed articoli che trattano i vari periodi storici anche nel campo...
Recitazione

I passi base della danza jazz

La danza jazz è un misto di diverse tipologie di danza che la rendono difficile da caratterizzare in modo univoco. Certo è che le origini risalgono alle comunità afro-americane, come la musica con cui ne condivide il nome. Proprio a causa della pluralità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.