Torino: cosa visitare

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Torino è una delle città più belle della nostra penisola. Chi non ci è mai stao, deve assolutamente visitarla. Chi invece ha già visitato questa splendida città, non vedrà l'ora di visitare nuovamente Torino. Città ricca di cultura, anche underground, di storia e di novità, di arte e di modernità... Ricca di eventi e di manifestazioni, a Torino c'è sempre qualcosa da fare e da visitare! Vediamo allora cosa visitare a Torino!

24

La Mole

Non si può non iniziare visitando la Mole Antonelliana, monumento simbolo della città torinese. Al suo interno potete trovare il Museo Nazionale del Cinema che merita una visita. Museo originalissimo e unico, ha un percorso suggestivo che va dai film in bianco a nero a quelli odierni in 3D. Se non soffrite di vertigini è dovrete sinceramente prendere l'ascensore e ammirare un meraviglioso panorama dalla guglia della Mole.

Che ci sia bel tempo oppure no una passeggiata in via Po è il modo migliore per scoprire Torino, al coperto dai suoi bellissimi portici. Questa via piena di negozietti collega due magnifiche piazze di Torino: Piazza Castello e Piazza Vittorio Veneto.
Nella prima sorge il meraviglioso Palazzo Madama, attualmente sede del Museo di Arte Antica, la splendida facciata del Teatro Regio, il Palazzo della Giunta Regionale, il Palazzo del Governo, l'Armeria, la Biblioteca Reale e il Castello.

34

La Sindone

Se volete vedere la Sindone dovete recarvi al Duomo di San Giovanni con la cappella dedicata ad essa. Questa cappella, opera di Guarino Guarini, è una piccola perla, ma a causa di un incendio oggi è ancora in fase di ricostruzione. Il lenzuolo che coprì il corpo di Cristo è fortunatamente stato portato in salvo. Vicino al Duomo potete scorgere anche una delle quattro Porte Romane.

Continua la lettura
44

Il museo egizio

Non si può assolutamente visitare Torino senza passare almeno un pomeriggio al Museo Egizio. Torino è sede del Museo delle antichità Egizie, secondo dopo quello del Cairo nel mondo. Qui potrete vedere il Paprio di Torino, la tomba intatta di Kha e Merit, le statue di Iside, Sekhmet e Ramesse II, il tempietto di Ellesija e una riproduzione della Stele di Rosetta.
Poco vicino al museo si trova Palazzo Carignano che rappresenta al 100% l'arte barocca. Di fronte a questo edificio si trova il Teatro Carignano in cui il re andava a vedere le commedie.

Camminando vi ritroverete sicuramente in via Roma la via dello shopping di marca e abbastanza caro, se invece volete comprare cose low cost via Garibaldi è più adatta alle vostre esigenze.
Percorrendo via Roma arriverete in Piazza San Carlo, riconoscibile dalla statua del cavallo al centro della Piazza. Sede di storici caffè frequentati da scrittori, pittori e nobili. Che dire, non vedete l'ora di visitare Torino, vero? Allora a noi non vi resta che augurarvi buon viaggio!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

Guida al Museo del Cinema di Torino

Torino è una città davvero splendida che ci offre diversi scenari a livello storico, artistico e culturale. Passeggiando lungo le vie di una delle prime capitali d'Italia, ci ritroviamo immediatamente proiettati nel passato. Gli edifici tipicamente...
Mostre e Musei

Come e perché visitare il museo egizio di Torino

I Musei sono un ottimo luogo dove passare un fine settimana, alla scoperta e ricerca di nuove cose da sapere, esperienze da fare, dove aumentare la propria cultura. Ogni città che si rispetti possiede almeno uno o due museo piuttosto prestigiosi, all'interno...
Mostre e Musei

Guida al Museo Egizio di Torino

Il Museo Egizio di Torino è uno dei poli museali più noti ed apprezzati in Italia. Situato nel cuore del capoluogo piemontese, ad oggi è secondo solo al Museo del Cairo per valore e quantità di reperti ospitati. In questa breve guida al Museo Egizio...
Mostre e Musei

Guida alla Reggia di Venaria di Torino

In questa guida si parlerà della Reggia di Venaria di Torino. L'edificio venne costruito su ordine del Duca Carlo Emanuele II tra il 1658 e 1679, su un progetto di Amedeo di Castellamonte. Il complesso, che comprende anche un grande parco e un borgo,...
Mostre e Musei

Guida al Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino

L'Italia è sicuramente il paese con il più vasto contenuto culturale da poter offrire. Tutto ciò viene espresso attraverso siti antichi, quadri, libri antichi statue, arazzi, e mosaici. Questo grande patrimonio viene solitamente conservato nei Musei....
Mostre e Musei

Guida alla galleria Vittorio Emanuele II

Una delle attrattive principali di Milano è sicuramente la Galleria Vittorio Emanuele II, gioiello artistico della città, ma anche centro dello shopping e della moda. Da sempre considerato il salotto pubblico di Milano la Galleria può raccontare una...
Arti Visive

L'arte di Corrado Giaquinto

Corrado Giaquinto fu un importante pittore che visse nel 1700. Figlio di Francesco, sarto di origine napoletana e di Angela Fontana, barese, realizzò numerose opere di grande livello. Nacque nel 1703 a Molfetta e morì nel 1765 a Napoli. Visse anche...
Mostre e Musei

I migliori musei presenti in Italia

L'Italia è uno dei Paesi europei che vanta un patrimonio artistico e culturale davvero superlativo, grazie ai resti dei monumenti storici che hanno lasciato le popolazioni che l'hanno conquistata. Pertanto, rappresenta una meta turistica eccellente per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.