Vittorio Alfieri: biografia e opere

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Elegante, inquieto, eccentrico e dall'animo incapace di restare in silenzio dicendo sempre la sua opinione, anche nei contesti meno opportuni: lo spirito ribelle di Vittorio Alfieri non si evince solo dalla sua biografia, ma soprattutto dalle sue opere. Inabile a risparmiare i suoi pensieri e di svolgere una sola passione per volta, lo scrittore, il poeta, l'attore e il drammaturgo Conte Amedeo Vittorio Alfieri, tutt'ora viene ricordato nel panorama letterario per le sue doti brillanti, ma anche per la meravigliosa eredità artistica e culturale che ha lasciato ai posteri.

24

Vittorio Alfieri nacque il 17 gennaio 1749 in Piemonte, per la precisione ad Asti. Sia il padre che la madre, di origini nobili, non gli hanno mai fatto mancare nulla dal punto di vista materiale, quanto dal punto di vista spirituale: affidato al precettore Don Ivaldi, il giovane Vittorio visse in completa solitudine e il suo animo tormentato trovava sollievo solo nello studio, quando aveva a che fare con le discipline umanistiche come la filosofia, la grammatica e la retorica. Crescendo, ebbe modo di viaggiare molto tra il 1766 e il 1772, anni in cui si recò in diversi Paesi Europei, scoprendone i fermenti culturali e facendoli suoi: la dolcezza stilistica nelle poesie francesi, gli usi e costumi originali degli spagnoli, la sregolatezza degli olandesi e il romanticismo del Portogallo segnarono, infatti, molto profondamente il suo percorso di crescita.

34

Con il 1789, anno in cui il condottiero Napoleone Bonaparte fece conoscere il suo nome in tutto il mondo per i moti rivoluzionari legati alla Rivoluzione Francese, Vittorio Alfieri cominciò una produzione letteraria notevole e stimata in tutta Europa. Scrisse tragedie di un certo rilievo come "Bruto", "Don Gardia", "Sofonisba", "La congiura de' pazzi", queste sono le più ricordate per via del messaggio secondo cui l'individualità poteva combattere la tirannia. Furono proprio le sue idee anticonformiste a consentirgli un notevole successo, tanto che sfociarono in vere e proprie odi politiche in opere come "L'america libera" o "Della Tirannide".

Continua la lettura
44

Vittorio Alfieri, dopo aver passato gli ultimi respiri appassionandosi di cavalli, di musica e di arte, si spense a Firenze nel 1803. Attualmente viene ricordato come un autore importantissimo ai fini di capire la letteratura del cuore settecentesco, perché è stata una delle personalità più importanti, capace di sostenere che la letteratura non fosse adeguata a tutti e che solo una certa adeguatezza intellettuale, potesse consentire l'accesso al paradiso delle parole e delle arti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Recitazione

Il cinema di Vittorio De Sica

Vittorio Domenico Stanislao Gaetano Sorano De Sica, più conosciuto semplicemente come Vittorio De Sica, è stato uno degli esponenti più importanti del cinema neorealista italiano. Indimenticabile per le sue qualità attoriali, De Sica è stato il regista...
Mostre e Musei

Guida al Museo del Baco da Seta di Vittorio Veneto

Il Museo del Baco da Seta di Vittorio Veneto è situato in un'antica filanda completamente ristrutturata. L'esposizione è curata in modo professionale e. Attraverso un percorso fatto di didascalie, immagini, approfondimenti e illustrazioni provenienti...
Recitazione

Vittorio De Sica: vita e filmografia

In questa guida andremo a raccontare la vita e la filmografia di Vittorio De Sica: attore, regista e sceneggiatore italiano. Oltre ad essere una delle figure più importanti del cinema italiano e mondiale, è considerato uno dei padre del neorealismo...
Mostre e Musei

Guida alla galleria Vittorio Emanuele II

Una delle attrattive principali di Milano è sicuramente la Galleria Vittorio Emanuele II, gioiello artistico della città, ma anche centro dello shopping e della moda. Da sempre considerato il salotto pubblico di Milano la Galleria può raccontare una...
Mostre e Musei

Giuda alla fondazione Minucci di Vittorio Veneto

La Fondazione Minucci è stata istituita nella città di Vittorio Veneto nella provincia di Treviso, su lascito testamentario di Giacomo Camillo De Carlo, eclettico protagonista del Novecento, patriota, agente segreto, viveur, grande viaggiatore, medaglia...
Mostre e Musei

10 consigli utili per una visita al museo Egizio di Torino

Il Museo Egizio di Torino è una delle maggiori attrazioni del capoluogo piemontese, in quanto è uno dei musei più antichi dedicati alla cultura egiziana e come importanza è secondo solo al museo del Cairo. Nel 2015 è stato ampliato e ristrutturato,...
Mostre e Musei

Guida al Vittoriano di Roma

Chiunque si ritrovi in giro per la capitale italiana non può non seguire un itinerario per passare in visita davanti a tutti i monumenti e fontane che ne sono il simbolo di riconoscimento. Questa dunque vuole essere una guida al Vittoriano di Roma, meglio...
Recitazione

Le migliori Accademie di Teatro in Italia

Per diventare un buon attore, non è sufficiente fare solo televisione e cimentarsi in soap opere, film e fiction ma occorre seguire dei veri corsi di recitazione, andando in una scuola di teatro. Oggi grazie alla facoltà presente all'università "DAMS",...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.