10 buoni motivi per andare al cinema

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Nonostante film di qualità pregevole sia italiani che esteri, sembra che il cinema non sia in buonissima salute: le sale spesso restano vuote e molte di esse hanno addirittura chiuso anche nelle grandi città. Sono state fatte diverse iniziative importanti per risollevare questo importante settore culturale, come ad esempio i biglietti a prezzo ridotto in un determinato giorno della settimana: questo è servito, ma non come si sperava. Eppure il cinema è un bellissimo diversivo, che permette di immergersi in atmosfere romantiche, o d'avventura o semplicemente trascorrere una bella serata. Ecco 10 buoni motivi per andare al cinema.

211

Consente di "staccare la spina"

Il primo buon motivo per andare al cinema è che la sala consente di staccare la spina. Quando si entra si devono lasciar fuori stress e tensioni e concentrarsi solo ed esclusivamente sulla pellicola che si sta per guardare. Se ne uscirà rigenerati.

311

E' un passatempo economico

Il cinema è un passatempo abbastanza economico, che consente di trascorrere una serata da soli o in compagnia per meno di dieci euro. Inoltre, in alcune città e in determinati giorni della settimana esistono offerte convenienti con biglietti a prezzi ridotti.

Continua la lettura
411

Fa divertire

Se si sta passando un periodo pieno di preoccupazioni o situazioni negative, il cinema può essere un antidoto davvero molto efficace. Il consiglio è quello di scegliere un buon film comico, con attori già "collaudati": il cinema fa divertire, fino a ridere a crepapelle.

511

Permette di confrontarsi e discutere con gli amici

Se si sceglie di vedere un film al cinema insieme ad un gruppo di amici o parenti, alla fine della serata si potrà confrontarsi insieme sulla pellicola appena terminata. Il cinema crea motivi di dibattiti e discussioni e sarà bello anche ascoltare i pareri altrui.

611

Non ammette distrazioni

Tra i buoni motivi per cui andare al cinema c'è che la sala cinematografica non ammette distrazioni. Quante volte si è cominciato a vedere un film in televisione ma si è stati interrotti decine di volte? Il citofono, il timer del forno, i bambini che chiedono attenzioni: in sala c'è solo il film e non ci si può distrarre.

711

E' un ambiente silenzioso

Il sesto buon motivo per andare al cinema è che esso è un ambiente in cui è richiesto il massimo silenzio: non si può parlare, non si può commentare, bisogna solo godersi la pellicola in totale relax. A volte si ha bisogno di chiudersi in una sala cinematografica anche solo per sfuggire al caos esterno.

811

E' un'attività che si può svolgere in solitudine

Tra i 10 buoni motivi per andare al cinema c'è che questa è un'attività che si può svolgere anche in completa solitudine. Anzi: un film visto da soli resterà ancora più impresso nella mente, e per più tempo. Se non si hanno amici disponibili per una serata insieme, il cinema è una validissima alternativa.

911

Consente di emozionarsi

In sala l'ambiente buio permette di essere veramente se stessi. Se durante un film romantico scende una lacrima, nessuno potrà notarlo: il cinema consente di emozionarsi e di farlo in totale libertà, senza dover dare a nessuno alcuna spiegazione.

1011

La visione di un film è eccellente

Inutile paragonare un film visto in televisione sul divano ad una pellicola che viene "gustata" in sala cinematografica: nel secondo caso la visione sarà davvero eccellente, con un audio solitamente perfetto e la possibilità di cogliere ogni dettaglio grazie al grande schermo.

1111

E' pieno di golosi sfizi da mangiare

L'ultimo buon motivo per andare al cinema riguarda... I peccati di gola: quante sfizi deliziosi sono presenti nei bar delle sale cinematografiche? Pop corn sempre caldi, patatine, caramelle di ogni tipo e gelati: per una sera si può mangiare senza sensi di colpa!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Recitazione

5 motivi per preferire il cinema al teatro

Stasera cinema o teatro? Se c'è chi risolve il problema non perdendosi nemmeno uno spettacolo né sullo schermo né sul palcoscenico, sono in molti ad avere una predilizione spiccata per uno di questi due luoghi di intrattenimento sempre un po' in competizione....
Recitazione

Bollywood e il cinema indiano

Bollywood è una parola formata da Bombay ed Hollywood, e sta a significare il cinema popolare indiano che ad oggi è diventato un vero e proprio impero. Ricordate il film vincitore di ben 8 premi Oscar "The Millionaire"?. È solo uno degli ultimi capolavori...
Recitazione

Il cinema di Vittorio De Sica

Vittorio Domenico Stanislao Gaetano Sorano De Sica, più conosciuto semplicemente come Vittorio De Sica, è stato uno degli esponenti più importanti del cinema neorealista italiano. Indimenticabile per le sue qualità attoriali, De Sica è stato il regista...
Recitazione

Guida al cinema di Scorsese

Martin Scorsese cresce nel clima di rinnovamento cinematografico degli anni sessanta e diventa, nel decennio successivo, uno degli esponenti di spicco della New Hollywood. La Nouvelle Vague francese, il Neorealismo italiano, il cinema indipendente della...
Recitazione

Le 10 auto più famose del cinema

Le automobili rappresentano una delle passioni maggiormente diffuse a livello mondiale, insieme allo sport in generale. Per questo motivo, le autovetture sono più o meno interpreti fondamentali di numerose pellicole cinematografiche. Di conseguenza alcune...
Recitazione

Guida al cinema di Tarantino

Quentin Tarantino, regista fra i più importanti e discussi del cinema mondiale, non ha mai studiato cinema. Non l'ha mai fatto in senso tradizionale, non ha frequentato scuole. Ha studiato recitazione e ha lavorato nella videoteca del suo paese, integrando...
Recitazione

Il cinema dei fratelli Lumière

I fratelli Louis-Jean e August-Marius Lumière, nacquero a Besançon rispettivamente nel 1864 e 1862, da padre fabbricante di lastre fotografiche, grazie al loro "Cinematrographe", sono i precursori del sistema cinematografico. Dopo aver prodotto e proiettato...
Recitazione

Il cinema di Ingmar Bergman

Ingmar Bergman, regista, sceneggiatore e drammaturgo di origini svedesi, è stato una delle figure più importanti nella storia del cinema. La morale che permea i suoi film è spesso pessimista, quasi nichilista, derivata da una famiglia con a capo un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.