10 consigli per scrivere un racconto

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Il più grande spauracchio per chi ama scrivere è il foglio bianco. Dietro l’apparente candore di una pagina illibata si nascondono tutte le problematiche creative di chi è alla ricerca di un’idea folgorante per un racconto, quel narratore che continua a far roteare la penna nel vuoto con la speranza che quel movimento possa disegnare nella sua mente una serie di personaggi e le loro vicissitudini. Se anche voi soffrite del cosiddetto “blocco dello scrittore”, nei prossimi passi vi forniremo 10 consigli per scrivere racconti.

211

Leggere ancor prima di scrivere

La miglior palestra per uno scrittore è l’abbondante lettura. Non potete pretendere di scrivere nemmeno una barzelletta se prima non siete voi stessi famelici divoratori delle grandi epopee letterarie. Sia chiaro: non si tratta di leggere per prendere spunto dagli altri autori, bensì di vestire i panni del lettore per capire quale forza misteriosa ci sia dietro una storia in lettere. Se siete tra quegli italiani che leggono meno di un libro all’anno posate subito il pc, passate in libreria e recuperate il tempo perso.

311

Cercare l'incipit giusto

Per chi non lo sapesse, l’incipit è la frase che apre un racconto. Il più delle volte si tratta di poche parole, anche banalmente semplici, ma che racchiudono al proprio interno il senso dell'intera storia. Nelle favole l’incipit più famoso è il “c’era una volta”. Nelle storie di successo, invece, l’incipit diventa il biglietto da visita dell'intera opera. “Tutti i bambini crescono, meno uno”: questo è l’incipit di Peter Pan, che da solo spiega probabilmente l’intera trama. Trovate quindi anche voi l’incipit della vostra storia: poche parole ma chiare, dalle quali far diramare le vicende del vostro racconto.

Continua la lettura
411

Scrivere delle proprie passioni

Potremmo fare un lungo elenco di tanti aspiranti autori che, pur di avere successo, scrivono racconti su tematiche “di moda”, pur magari non conoscendone a fondo i risvolti. Se volete scrivere un bel racconto dove partire dalle vostre passioni, e raccontare di episodi che, anche se inventati, si basano su tematiche a voi ben note e di cui vi potete ritenere esperti.

511

Inventare persone, non personaggi

Delineare i protagonisti del proprio racconto è un travaglio, proprio come quello della madre che partorisce il figlio. Non basta stereotipare i personaggi tra “buoni” e “cattivi”, dovrete realizzare un profilo psicologico che rispecchi alla perfezione tutte le sfaccettature dell'animo umano: pregi, difetti, passioni, perversioni, tic, caratteristiche fisiche e comportamentali. I personaggi devono essere delle persone vive, che potrebbero saltar fuori dalle pagine da un momento all'altro. In questo modo, sarà la stessa personalità del personaggio che avete creato a tracciare l’evolversi del racconto.

611

Sfruttare le potenzialità dei social network

Sui social network spesso proliferano delle competizioni in cui gli utenti sono chiamati a realizzare delle storie che rientrino nei 140 caratteri. Da queste sfide è nato il filone comico delle ”brevi storie tristi”, dove frasi del tipo “domani è lunedì” sono diventate dei cult. Potreste prendere spunto da queste competizioni, realizzare la vostra “breve storia triste” e da quella far nascere il vostro racconto.

711

Esplorare nuovi sentieri della scrittura

Scrivere di una tormentata storia d’amore o di una lotta al potere puzza di vecchio. Quando provate a scrivere un racconto non abbiate mai il timore di parlare di argomenti nuovi, anche se dovessero apparirvi poco interessanti. Il vero scrittore è quello che esplora sempre nuovi percorsi, non cammina in sentieri già delineati.

811

Giocare con similitudini e metafore

Avere una bella idea per un racconto non basta. Dovete anche essere bravi a esporla. Nello scrivere il vostro racconto lasciatevi andare a vari esercizi di retorica, giocate tantissimo con le metafore e similitudini e dedicate molta attenzione alla parte descrittiva.

911

Creare il conflitto

Affinché il vostro racconto non sia piatto e monotono, la presenza di uno o più conflitti è fondamentale. Che sia tra i protagonisti del racconto o nel contesto socio-culturale che descrivete, la presenza di un conflitto da risolvere contribuisce a fornire realismo alla vostra storia.

1011

Enfatizzare il "non detto"

La bravura di un autore sta nel trasmettere determinati messaggi senza usare le parole. Cercate di evidenziare gli stati d’animo dei vostri personaggi attraverso gesti o situazioni, come il silenzio, una sigaretta accesa nervosamente o anche il fissare il vuoto.

1111

Scrivere almeno tre racconti alla volta

I massimi esperti di narrativa raccomandano sempre di scrivere più racconti per volta. È dimostrato, infatti, che chi scrive più storie contemporaneamente rifugge dalla banalità, tratta sempre nuovi argomenti e non ricalca le solite vicende. Provate ad elaborare almeno tre racconti contemporaneamente, e vedrete che il vostro modo di scrivere ne gioverà.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Come scrivere un racconto comico

In questo tutorial vi spiegheremo come scrivere un racconto comico. La scrittura è un qualcosa di bello sicuramente ed anche appassionante al tempo stesso. Quando si scrive, è fondamentale cercare di coinvolgere il maggiormente possibile il lettore,...
Letteratura

Regole per scrivere un racconto fantasy

Non si può scrivere qualcosa senza prima leggere. È il principio sul quale si focalizza la stesura di un qualsiasi testo. Esso vale anche per quanto riguarda i romanzi di genere fantasy. In questa breve guida, vi illustriamo le regole per scrivere un...
Letteratura

Come scrivere un racconto breve

Innanzitutto, una precisazione. Per convenzione si definisce racconto breve un testo narrativo lungo al massimo 5 cartelle editoriali, cioè qualcosa come diecimila caratteri. Secondo questo tipo di definizione, anche i racconti flash alla Barthelme,...
Letteratura

10 trucchi per scrivere un racconto

Secondo alcuni autori, il racconto è una via di mezzo fra la novella breve e il romanzo. Un ibrido, insomma, che non avrebbe ragione di esistere. In realtà il racconto, breve o lungo che sia, è un ottimo mezzo di comunicazione e di espressione, in...
Letteratura

Come scrivere un racconto d'amore

Come scrivere un racconto d'amore? Questa piccola guida ci aiuterà a capire come fare, seguendo pochi e semplici passaggi. La prima cosa che dobbiamo ricordare è che la scrittura deve essere libera e spontanea. Ricordiamo che i racconti d'amore, si...
Letteratura

Regole per scrivere un racconto poliziesco

Se siete degli abili scrittori, con un'innata predisposizione per l'arte della scrittura e una fantasia che viaggia a mille chilometri orari, non possiamo che farvi i nostri più sentiti complimenti. La carriera dello scrittore è una carriera difficile,...
Letteratura

Come scrivere un racconto di mistero

Se avete voluto sempre scrivere un racconto del mistero, questa allora è il tutorial che fa il caso vostro. Nei passi seguenti potrete trovare tutte le informazioni che vi serviranno per organizzare nel meglio dei modi la scrittura del racconto vostro...
Letteratura

Scrivere un buon racconto horror

Appena si finisce di leggere un romanzo spesso ci si sente un po' spaesati: si vorrebbe ritornare indietro, dentro alle pagine del libro, che però purtroppo sono finite. Questo accade specialmente quando ci si immerge in una realtà fantastica così...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.