10 consigli per superare un'audizione

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

L'audizione rappresenta una prova per valutare la particolare attitudine di attori, cantanti o musicisti nella presentazione di un'opera o per valutare la qualità di un loro lavoro. L'audizione quindi, è forse il momento più temuto da chi esercita questi tipi di professioni. Ansia, tensione, paura di non fare colpo: ecco i timori più frequenti che si possono provare durante questo delicatissimo momento. Ma affrontare un'audizione in modo vincente è senza dubbio possibile. Ecco 10 utili consigli per superare brillantemente un'audizione con il massimo successo.

211

Scegliere il brano giusto

La scelta del brano da recitare o da intonare durante un'audizione è uno dei passi fondamentali per andare incontro al successo. Il suggerimento è quello di scegliere un qualcosa di non troppo complicato o sofisticato e che, soprattutto, si senta proprio o come rappresentativo della propria arte e personalità. Essere sé stessi, insomma, aiuta sempre e ci fa sentire maggiormente a nostro agio.

311

Usare una scaletta

Davanti agli esaminatori si dovrà poi essere sufficientemente organizzati. Quindi munitevi di una scaletta che possa mettere ordine a ciò che volete cantare o recitare. Date l'impressione di essere degli artisti metodici, ordinati e scrupolosi. La scaletta vi servirà per presentare nel giusto momento le parti della vostra opera, rispettando tempi e spazi.

Continua la lettura
411

Essere brevi

Consiglio molto utile è anche quello di essere piuttosto brevi. La brevità non deve tuttavia andare a scapito dell'intensità e del ritmo. Interventi troppo lunghi potrebbero tuttavia annoiare i vostri auditori. E poi, di solito, chi vi valuta lo farà di certo entro il primo minuto del vostro intervento. Quindi, perché "indispettirlo" con una recitazione troppo lunga e prolissa?

511

Arrivare con sicurezza

Anche il momento del vostro "irrompere" sulla scena di una audizione è un particolare che va curato con la massima attenzione. Mostratevi fin da subito sicuri, determinati e consapevoli del fatto vostro. Essere autorevoli contribuirà a farvi acquisire da subito un'immagine positiva e vincente. Siate spigliati e sorridenti, mostrando subito la vostra personalità esuberante.

611

Usare bene le pause

Durante un'audizione risulterà di grande importanza anche l'uso appropriato delle pause. Soprattutto se avete deciso di recitare dei versi o alcune parti di un'opera teatrale. Le pause sono fatte apposta per far maggiormente risaltare l'attenzione su un determinato elemento o momento della recitazione, quindi utilizzatele con sapienza, intelligenza ed un pizzico di esperienza.

711

Mostrare cordialità

Durante l'audizione mostratevi sempre cordiali e disponibili, ai limiti dell'affabilità ma senza mai scadere nel ruffiano o nel servile. Questo vostro atteggiamento brillante, spontaneo, solare, vi aiuterà a disporre nel giusto modo gli umori degli esaminatori che saranno così messi da voi stessi nelle condizioni di giudicarvi in modo sereno e positivo.

811

Essere disponibili alle critiche

Un suggerimento utile è senza dubbio quello di mostrarvi sempre disponibili ad eventuali osservazioni o interventi critici da parte di chi vi esamina. Non prendetelo mai come un fatto personale, ma mostratevi aperti anche alle contestazioni. Il vostro atteggiamento umile potrebbe consentirvi di avere successo, anche difronte a piccoli errori o imperfezioni durante la vostra audizione.

911

Assecondare le richieste

Nel corso di un provino sarà sempre opportuno assecondare le richieste di chi vi esamina. Se vi chiedono un tot numero di brani da produrre, rispettate le loro richieste e non fate mai di testa vostra, magari per "strafare" o per far vedere di avere particolare spirito di iniziativa. Insomma, non andate mai "fuori tema" e attenetevi scrupolosamente alle indicazioni di chi vi deve giudicare.

1011

Vestire in modo appropriato

Anche presentarsi dal punto di vista estetico nel modo migliore può essere un elemento distintivo e di successo. Ricordatevi pertanto che, anche nel corso di una audizione, la forma è importante quanto la sostanza. Vestitevi in modo appropriato per l'occasione. E soprattutto per ciò che dovrete fare, dire o recitare. E vedrete che tutto sarà molto più facile, perché vi sentirete da subito perfettamente a vostro agio.

1111

Guardare negli occhi

Spesso partecipare ad un'audizione rappresenta anche una piccola, sottile "guerra psicologica". Da combattere con le armi dell'umiltà, del talento e della sicurezza. Proprio per mostrare tutto ciò, vi consigliamo di non essere sfuggenti negli atteggiamenti, ma di guardare negli occhi gli esaminatori. Non certo per un senso di sfida (che anzi, dovrete evitare) ma per mostrarvi attenti e sempre rivolti alle indicazioni che vi si daranno. Guardare in faccia chi ti parla è elemento di grande positività. Denota maturità, personalità e determinazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Recitazione

Recitazione: consigli per superare l'imbarazzo

Il teatro è una delle espressioni artistiche più apprezzate nel corso della storia. La sua fama deriva sia dall'impatto visivo che creano le sceneggiature nello spettatore ma anche e soprattutto dalla bravura degli attori che trovandosi in diretta davanti...
Recitazione

10 consigli per affrontare un provino

Affrontare un'audizione, specie se siete alle prime armi, puó davvero far paura. Per avere successo il talento da solo non basta: occorrono perseveranza, un pizzico di fortuna e tanta, tantissima preparazione. Se il solo pensiero di un provino vi intimorisce,...
Recitazione

Come superare la paura del palco

Per quanto una passione teatrale implichi una certa disinvoltura nella personalità ed in generale nel temperamento, questo non vuol dire che automaticamente ciascun potenziale attore non abbia alcun timore del pubblico. Avere la paura del palco è normale...
Recitazione

5 consigli per la la scelta di un corso di recitazione

I motivi che conducono alla scelta di un corso di recitazione possono essere diversi. E non tutti necessariamente legati al desiderio di diventare un attore. A volte lo stesso lavoro svolto richiede una buona capacità di comunicazione. Oppure l'esigenza...
Recitazione

10 consigli per chi vuole avvicinarsi all'arte dell'attore

Quello dell'attore è un vero e proprio mestiere, e sembra che rappresenti il sogno di moltissime persone. Per diventare un attore professionista, però, è necessario impegnarsi e studiare moltissimo, sia per recitare in teatro, sia per apparire sul...
Recitazione

10 consigli per la recitazione teatrale

Quando si assiste ad una rappresentazione teatrale, talvolta si può pensare che la recitazione in fondo non sia un'arte così difficoltosa. In realtà è una considerazione ingannevole; tutti possono imparare a memoria un testo, in un modo o nell'altro,...
Recitazione

Recitazione: 5 consigli per impostare la voce a teatro

A molti, almeno una volta nella vita, è capitato di dover recitare sul palcoscenico di un teatro. Magari semplicemente per una recita scolastica. Il problema fondamentale, in questi casi, è quello dell'impostazione della voce. L'attore o il conduttore...
Recitazione

10 consigli per aspiranti attori

La strada per il successo, si sa, è lunga e in salita. E diventare un attore affermato e riconosciuto a livello nazionale e internazionale richiede una buona dose di impegno, grandi capacità recitative, presenza scenica e, perché no, anche un pizzico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.