10 consigli utili per una visita al Museo Prado di Madrid

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Il Museo Nacional del Prado di Madrid è una delle pinacoteche spagnole più belle e conosciute al mondo. Esso ospita opere di grandi artisti, italiani e spagnoli per la maggior parte, quali Goya, El Greco, Rubens, Tiziano e molti altri. Attraverso questa breve lista vi darò dieci consigli utili per una visita al Museo Prado di Madrid.

211

Giorni preferibili

Come già specificato, il museo del Prado è uno dei più belli e visitati musei del mondo. Pertanto, se vi è possibile, sarebbe preferibile visitarlo nei giorni feriali e non festivi. Di solito, infatti, nei fine settimana si forma già dal mattino presto una colonna all'ingresso per l'acquisto del biglietto. Oltre a questo, preferendo i giorni infrasettimanali, potrete "gustare" le varie opere esposte con maggiore tranquillità e silenzio.

311

Acquisto del biglietto

Se siete pratici nell'usare internet e carte di credito vi consiglio di acquistare il biglietto on-line con qualche giorno di anticipo. Eviterete code all'ingresso e perdita di tempo inutile che potrete invece sfruttare per la visita. Altrimenti potrete tranquillamente acquistare il ticket d'entrata alla biglietteria.

Continua la lettura
411

Orari

Il Museo del Prado è aperto al pubblico dal lunedì al sabato dalle 10 alle 20, mentre la domenica (e i giorni festivi) dalle 10 alle 19. Consiglio la visita, per evitare trovare troppi visitatori, nelle prime ore del mattino o verso l'orario di pranzo. Ricordo che l'accesso è consentito fino a mezz'ora prima della chiusura. Esso rimane chiuso nei giorni: 25 dicembre, 1 gennaio e 1 maggio. Vi raccomando di controllare sempre sul sito ufficiale eventuali variazioni di orario.

511

Prezzi

Il costo generale è di 15 euro a testa. Hanno diritto a una tariffa ridotta (7,50 euro) le persone con più di 65 anni, le famiglie numerose e i possessori della carta giovani. Risulta inoltre possibile visitare il museo "da soli" dalle 9 alle 10 (previa prenotazione) ad un costo di 50 euro a persona. Anche per le visite di gruppo (accompagnate dalla guida) il costo è di 15 euro cadauno.

611

Entrata gratis

Risulta anche possibile beneficiare dell'entrata gratis al museo. Le categorie interessate sono: i ragazzi che non hanno ancora compiuto 18 anni, gli studenti, universitari e non, fino ai 25 anni e le persone con disabilità. Ricordo che per poter ottenere il ticket gratuito è necessario esibire la carta d'identità e/o il tesserino universitario a seconda della categoria in cui si rientra.

711

Piantina del museo

Dopo che avrete deciso di visitare il Museo del Prado vi consiglio di dotarvi in anticipo della piantina del museo. Essa è scaricabile direttamente dal sito ed è in formato pdf. Vi sarà utile per muovervi senza problemi all'interno della struttura evitando di farvi girare a vuoto. La mappa è disponibile anche presso i punti informativi situati all'interno del museo.

811

Audio guida

Le audioguide sono disponibili al costo di 4 euro a persona nelle seguenti lingue: spagnolo, catalano, basco, galiziano, coreano, cinese, inglese, italiano, francese, giapponese e russo. Consiglio caldamente l'utilizzo di questi strumenti per capire il significato nascosto delle opere d'arte. Sono presenti anche audioguide specifiche per bambini (dai 5 ai 12 anni).

911

Deposito borse

Per poter godere appieno della visita vi consiglio caldamente di depositare borse, zaini, cappotti, ombrelli e quant'altro presso gli armadietti presenti nel museo. Essi non prevedono un costo ma sono compresi nel ticket. Non è possibile avere con sè durante la visita cibi e bevande.

1011

Uso del telefono

Vi raccomando, una volta entrati per la visita, di spegnere il telefono cellulare o di metterlo in modalità silenziosa. Mantenete un tono di voce bassa evitando urla e schiamazzi. Il museo del Prado (ma in generale tutti i musei) sono luoghi dove vige silenzio e tranquillità. A tal proposito è scaricabile dal sito ufficiale un promemoria con le norme da rispettare durante la visita.

1111

Serivizi per disabili

Per le persone disabili o con ridotta abilità il museo offre numerose agevolazioni come il permesso di entrata con animale guida, ascensori accessibili, servizi igienici opportunamente dotati e contrassegnati oltre che il prestito gratuito di sedie a rotelle.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

I quattro musei più belli al mondo

Approfittando delle vacanze, finita la scuola, è piacevole trascorrere una mezza giornata ammirando l'arte in senso lato. Quasi tutte le città, grandi o piccole che siano, conosciute o meno note hanno una pinacoteca o una mostra che il più delle volte...
Arti Visive

Andrea Mantegna: vita e opere più importanti

Andrea Mantegna è uno degli artisti più importanti nella scena dell'arte italiana che va dalla fine del Medioevo all'inizio dell'Età Moderna. L'eco delle sue ricerche si espanse per tutto il Rinascimento, coinvolgendo addirittura artisti come Leonardo...
Mostre e Musei

I 10 musei più grandi del mondo

In questa guida verranno indicati i 10 musei più importanti e più grandi al mondo. Se amate viaggiare e volete osservare diversi luoghi con storia, cultura e tradizioni diverse, è necessario fare riferimento ai musei. In essi riuscirete a trovare oggetti,...
Mostre e Musei

Come visitare il Museo Picasso di Madrid

Con l'arrivo imminente delle vacanze estive e delle belle temperature, i viaggi iniziano a farsi da protagonisti delle nostre giornate e settimane. Sicuramente, le mete più ambite come sempre, sono le capitali europee, grazie alla miriade di bellezze...
Mostre e Musei

Come visitare il Museo del Libro di Madrid

Paseo de Recoletos 20, Madrid. Se ti trovi nella capitale Spagnola, a questo indirizzo potrai visitare il Museo del Libro di Madrid. Esso si trova all'interno della Biblioteca Nazionale di Spagna, voluta nel 1792 da Filippo V di Spagna. L'apertura al...
Mostre e Musei

Come visitare il Museo Archeologico Nazionale di Madrid

Nel 1867, grazie al decreto Regio di Isabella II, l'allora sovrano Spagnolo Filippo III fondò il Museo Archeologico Nazionale di Madrid (Museo arqueológico nacional de España in lingua originale). Creato con lo scopo di conservare, classificare ed...
Letteratura

Rafael Alberti: vita e opere

Rafael Alberti nacque il 16 dicembre 1902 nella città andalusa di Puerto de Santa María, che si trova sulla costa atlantica della Spagna. Lì ha frequentato la scuola della Compagnia fino a 15 anni, quando fu espulso a causa di un interesse romantico...
Musica

Domenico Scarlatti: vita e opere

Domenico Scarlatti nasce in Campania, a Napoli nel 1685 ed è il sesto di dieci figli del celebre compositore Alessandro Scarlatti, che fu anche insegnante ed esponente di punta della Scuola Napoletana. Domenico è un clavicembalista classificato come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.