10 cose da sapere su Haydn

Tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Franz Joseph Haydn, il famoso musicista considerato il padre del quartetto ad archi e della sinfonia, nacque in Austria nel 1732. Fu uno dei massimi esponenti fra i compositori austriaci di tutto il periodo classico ed ebbe una lunga carriera come maestro di cappella presso importantissime e ricche famiglie. Vediamo quali sono le 10 cose da sapere su Haydn.

211

Un'infanzia in musica

Sin dall'infanzia, Haydn ascoltava il padre cantare e suonare l'arpa durante le ore di svago, appassionandosi sempre di più alla musica. A soli 6 anni iniziò a suonare il violino e il clavicembalo, cantando le parti da solista nel coro della chiesa.

311

Piccolo autodidatta

Non ebbe molti insegnanti che lo seguirono durante la sua crescita musicale, infatti egli stesso dichiarò di aver imparato da solo, ascoltando tantissimo. A quei tempi iniziò a scrivere le sue prime composizioni, ampliando la sua cultura teorica e pratica fino ad apprendere la lingua italiana, le regole del canto e della stessa composizione da Nicola Porpora (grande compositore italiano che si trovava a Vienna in quegli anni).

Continua la lettura
411

Lezioni in cambio di soldi

Il periodo economico non era particolarmente florido per Haydn che non proveniva da una famiglia altolocata o benestante, quindi dovette rimboccarsi le maniche e iniziare a dare lezioni o esibire le sue capacità musicali per guadagnare qualcosa e continuare a studiare. Era un giovane positivo ed ottimista e non si perse mai d'animo. Questo, insieme alla sua geniale bravura, lo fece andare molto avanti.

511

Der Krumme Teufel

Le prime sonate che eseguì durante i suoi studi da autodidatta, furono le sei sonate per cembalo trovate nei testi di Carl Philipp Emanuel Bach. Nel 1753 fu finalmente data a teatro un suo Singspiel, (una composizione con parti recitate e cantate), ma fu ben presto ritirata e da lì se ne persero le tracce, in quanto ricca di contenuti satirici indirizzati a personaggi noti del periodo.

611

Famiglie aristocratiche

La fama di Haydn pian piano cresceva e si diffondeva soprattutto fra le famiglie aristocratiche che lo volevano sotto la propria ala. Fra queste, la contessa Thun e il conte Karl von Morzin, grazie al quale divenne maestro di cappella e potè finalmente dedicarsi a scrivere le sue prime sinfonie.

711

Gli Esterházy

Dopo esser stato licenziato dalla famiglia Morzin per problemi economici, Haydn prese il posto di Gregor Werner, famoso maestro di cappella di una delle famiglie più in vista di tutti gli stati asburgici, gli Esterházy. Per ben 30 anni servì la famiglia ed ebbe tutto il tempo per scrivere composizioni, dirigere l'orchestra ed un altissimo numero di opere.

811

Matrimonio con la Keller

Non appena Haydn ebbe un lavoro stabile e dei soldi da parte si sposò con Maria Anna Theresia Keller, nonostante fosse stato in passato invaghito della sorella, che poi divenne monaca. Non ebbe figli con la Keller ma si sospetta che ne abbia avuto uno successivamente dalla sua amante Luigia Polzelli. Inoltre ebbe una relazione del tutto platonica con la moglie del medico di famiglia degli Esterházy e la sua morte lo toccò profondamente, tanto da "inserire" il suo dolore nelle Variazioni in fa minore per pianoforte.

911

Il periodo inglese

Nel 1970 Haydn accettò la proposta di Salomon, un impresario che lo invitò a seguirlo nei suoi viaggi in Inghilterra e a dirigere la sua orchestra. A Londra potè gustare il sapore del successo e della fam, essendo riconosciuto ed acclamato durante i concerti, stringendo nuove e importanti amicizie e ricevendo grossi introiti. Inoltre gli fu consegnato il dottorato onorario in musica, dalla celebre università di Oxford.

1011

Opere più note

Le opere più conosciute che risalgono proprio al periodo inglese, sono l'ultimo gruppo di sinfonie chiamate appunto "le londinesi", molte sonate per pianoforte, i 6 quartetti op 71 e 74, la Sinfonia n.99 in mi bemolle maggiore e la Sinfonia n.100 military in sol maggiore.

1111

Vienna

Non appena tornato a Vienna, Haydn scrisse due opere che diventarono poi molto famose: la Creazione e le Stagioni, insieme a sei messe dedicate alla famiglia Esterházy. In quel periodo fu molto vicino allo stimato amico Mozart e conobbe anche Beethoven, che prese come allievo. Ormai malato e vecchio morì nel 1809, ma con una creatività che non si spense nemmeno verso la fine della sua vita.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

10 cose da sapere su Puccini

Giacomo Puccini è una delle figure principali del teatro musicale italiano a cavallo tra il XIX e il XX secolo: compositore conosciuto in tutto il mondo che ha dato vita ad opere immortali come Tosca, Madama Butterflly, La Bohème, veri e propri capolavori...
Musica

10 cose da sapere su Chopin

La figura di Chopin come molti altri celebri artisti del suo tempo, oltre al suo genio musicale è anche nota per una serie di aneddoti che già all'epoca influenzarono tanto la sua carriera quanto la sua vita privata.Dalle allucinazioni che lo portavano...
Musica

10 cose da sapere su John Cage

John Cage è stato un compositore musicale statunitense, morto nel 1992 a New York all'età di 80 anni. Ancora oggi viene considerato tra le personalità musicali più importanti del XX secolo, soprattutto perché è stato uno degli esponenti principali...
Musica

10 cose da sapere su Rachmaninov

Rachmaninov, nome completo Sergej Vasil'evič Rachmaninov, è stato uno dei più celebri compositori e pianisti russi. Sin dai primi anni di attività la vita di Rachmaninov è stata caratterizzata da esperienze travagliate, soprattutto dal punto di vista...
Musica

10 cose da sapere su Debussy

Claude Debussy è stato un famosissimo compositore e musicista francese, morto a Parigi agli inizi del '900. Considerato uno degli esponenti più importanti del simbolismo musicale, nella sua vita ha dedicato largo tempo alle sue composizioni, che spaziavano...
Musica

10 cose da sapere su J.S. Bach

Johann Sebastian Bach è conosciuto da tutti come uno dei più grandi compositori e musicisti di musica classica. Famoso tra i suoi coetanei nell'epoca barocca, a cavallo tra XVII e XVIII secolo, ebbe un momento di declino, fino al 1802, anno in cui venne...
Musica

Franz Schubert: vita e opere

Franz Schubert è stato uno dei compositori fondamentali nella storia della musica classica, e a testimonianza di ciò basti sapere che la sua produzione musicale è studiata tutt'oggi al pari di altri mostri sacri come Mozart, Beethoven, Haydn e Bach....
Musica

10 importanti compositori viennesi

Quando si parla di musica classica e di Vienna, la mente ci porta inevitabilmente a quel lungo periodo tra XVIII e XIX secolo, quando la città ospitò uno sterminato gruppo di compositori, direttori d'orchestra, artisti e intellettuali tale da renderla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.