10 motivi per amare la pittura

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

L'arte è armonia, i disegni che prendono vita a colpi di pennello sono le più profonde espressioni della nostra anima. Nel profondo possiamo considerarsi tutti un pochino pittori, e cominciamo il nostro cammino fin da bambini. Durante questo periodo utilizziamo i colori come un mezzo per apprendere e per conoscere a fondo il mondo che ci circonda. In alcune persone la passione verso il disegno diminuisce, mentre invece in altri rimane, si accentua fino ad arrivare a diventare una vera e propria passione. Vediamo insieme 10 motivi per amare la pittura.

211

Migliora la cominicazione

Attraverso la pittura abbiamo la possibilità di comunicare in modo alternativo a chi ci circonda le nostre emozioni, le sensazioni e i nostri pensieri. Questa forma d'arte è quindi particolarmente adatta per tutti coloro i quali per svariati motivi hanno problemi a relazionarsi con gli altri.

311

Aumenta le capacità motorie

Utilizzando tutti gli strumenti necessari per dipingere, permettiamo al nostro corpo di effettuare movimenti particolari che in nessun altro caso altrimenti verrebbero fatti. Possiamo quindi tranquillamente affermare che dipingere può essere un buon modo per migliorare le nostre capacità motorie.

Continua la lettura
411

Vantaggi per il cervello

Dal momento che ci accingiamo a preparare l'attrezzatura e i colori per iniziare a dipingere, il nostro cervello viene coinvolto in questa attività. Considerato il fatto che la parte sinistra del nostro cervello ci permette di effettuare azioni logiche, mentre invece la parte destra ci permettere di mettere in campo tutta la nostra creatività e la nostra immaginazione, possiamo dire che dipingere ci permette di utilizzare completamente il nostro cervello migliorando quindi in modo notevole tutte le sue funzioni.

511

Apporta benefici mentali

Dipingere aumenta notevolmente la nostra capacità di concentrazione. Quando dipingiamo infatti, dobbiamo per forza di cose rimanere concentrati se vogliamo fare in modo che il nostro dipinto sia in grado di trasmettere a chi lo guarda le nostre emozioni del momento. Possiamo quindi affermare che dipingere apporta grandi benefici mentali.

611

Piacere e divertimento

Piacere e divertimento, ecco altri due validissimi motivi per amare la pittura. Piacere, in quanto quello che stiamo creando è totalmente il frutto della nostra attività, qualcosa che scaturisce dentro di noi e che nessuno potrà mai in alcun modo eguagliare. Divertimento, in quanto è possibile dipingere anche in compagnia di altre persone, in questo modo abbiamo la possibilità di socializzare e trascorrere momenti in assoluta tranquillità.

711

Spirito d'osservazione

Per dipingere un qualsiasi soggetto, dal più semplice al più elaborato, abbiamo bisogno di aumentare in maniera molto ampia il nostro spirito di osservazione. Ecco che la vista si trasforma in qualcosa di più profondo, in grado di carpire ai soggetti scelti, anche i minimi dettagli. Ci costringe in poche parole a vedere ciò che in momenti del tutto differenti non avremmo mai potuto o voluto vedere.

811

Dimenticare le nostre frustrazioni

Non appena ci mettiamo davanti ad una tela o ad un foglio, come per magia le nostre frustrazioni ci abbandonano, lasciando il posto ad emozioni profonde e del tutto positive. Mentre dipingiamo, ci immergiamo in un mondo tutto nostro fatto di pace e tranquillità profonde.

911

Oltrepassa le barriere

La pittura ci permette di passere oltre tutti i confini e le barriere, mettendoci in contatto con mondi diversi dal nostro. Questa forma d'arte può essere considerata un modo per far sentire la nostra voce, il nostro pensiero. Pur non parlando, attraverso i nostri dipinti possiamo comunicare tutto quello che vogliamo, dai pensieri più nascosti, idee politiche, la religione e molto altro ancora senza il timore che qualcuno o qualcosa ce lo possa impedire.

1011

Renderci soddisfatti di noi stessi

Come abbiamo già detto, la pittura è una forma d'arte che ci permette di esternare tutti i sentimenti e i pensieri che in quel momento attraversano il nostro corpo. Quello che mettiamo su tela è un lavoro unico, speciale che nessun altro potrà mai replicare. Se infatti osserviamo due quadri che ritraggono lo stesso soggetto, ma dipinti da due mani diverse, senza nemmeno sforzarci troppo possiamo notare immediatamente le differenze che li contraddistinguono, rendendoli così entrambe opere uniche. Tutto questo per dire che a mano a mano che la nostra opera prende vita, non possiamo che ritenerci soddisfatti e quindi orgogliosi del nostro operato.

1111

Raccogliere una sfida

Dipingere una tela può essere considerata una sfida del tutto personale. Una sorta di duello che vede come sfidanti noi stessi. Ad ogni opera che ci accingiamo a dipingere, tendiamo a dedicare sempre il meglio, diamo quindi il massimo, facendo tesoro dei nostri sbagli precedenti. Ogni quadro che terminiamo, per noi è il migliore, naturalmente fino a quando non iniziamo il prossimo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

come proteggere un testo inedito dal plagio

Soltanto le persone che scrivono sul formato cartaceo oppure sul web sanno cosa si prova quando viene copiato un suo testo. Infatti, una cosa scritta con le proprie mani ha un valore che non è quantificare in quanto è il risultato di tutto ciò che...
Recitazione

Recitazione: il metodo Strasberg

Il Metodo Strasberg è l'evoluzione della tecnica del mimo; nata all'inizio del 1900. Negli anni '50 gli attori più celebri che tutti conosciamo, hanno imparato a recitare applicando il metodo del Regista Lee Strasberg. La recitazione è diventata più...
Letteratura

Le più belle poesie d'amore

State cercando un'idea romantica per San Valentino, per un regalo di compleanno, per un anniversario, o semplicemente per fare una bella sorpresa alla persona che amate?In questo caso, la seguente lista potrebbe esservi utile, perché vi elencherò quelle...
Musica

8 canzoni da portare in viaggio con te

I gusti musicali sono personalissimi, e chi ama la musica non può fare a meno di ascoltarla, nel genere preferito, in ogni momento, quando questo è possibile. Certo, non c'è di meglio che un viaggio per avere un sottofondo musicale che ci faccia da...
Danza

Idee simpatiche per insegnare il balletto ai bambini

Insegnare è una delle attività più difficili che esistano, ma insegnare ai bambini è ancora più difficile, poiché è complicato fargli amare le materie, trasmetter passione e farli rimanere attenti alle lezioni. Spesso le bambine vengono avvicinate...
Letteratura

Come scrivere una lettera d'amore al partner per San Valentino

Ho sempre odiato la festa di San Valentino. Come talvolta venga festeggiata. Credo sia un'occasione per coppie becere di ostentare il loro finto vero amore in cene imposte solitamente da una lei che non sa abbinare i vestiti, figuriamoci i propri sentimenti....
Letteratura

5 idee per trasmettere ai figli l'amore per i libri

L'amore per i libri è una delle più grandi e intelligenti passioni che si possano avere. È quindi importante che questa attività sia instillata nelle persone fin da piccoli: i bambini che leggono infatti saranno nel futuro adulti più consapevoli...
Letteratura

I 10 migliori libri su Martin Luther King

Martin Luther King (Atlanta 1929 – Memphis 1968) fu il leader per la battaglia dei diritti civili e l’uguaglianza razziale in America. Egli lottò per ottenere l'ideale della non violenza, per il raggiungimento del principio della giustizia uguale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.