10 motivi per cui il libro cartaceo è meglio dell'ebook

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Da alcuni anni a questa parte assistiamo alla presenza di sempre più e-reader in commercio. In breve, questi dispositivi digitali permettono ai loro utenti di scaricare e leggere libri digitali (in inglese ebook) in formato .pdf, .epub... Ma gli ebook non si limitano solamente all'e-reader. Gli ebook infatti possono essere conservati, dopo essere stati scaricati gratuitamente o a pagamento, anche nella memoria interna di pc, portatili e tablet. Questa loro caratteristica permettono così al proprietario di avere a disposizione più libri senza occupare troppo spazio o avere troppo peso.
Se è vero che gli ebook offrono indubbiamente una esperienza d'uso rivoluzionaria, allo stesso tempo negli ultimi anni si è andati incontro a una sorta di "ritorno" alla tradizione, a una ripresa del libro cartaceo su quello digitale.
In questa lista, elencherò allora i 10 motivi per i quali il libro cartaceo è meglio dell'ebook.

211

Un profumo di altri tempi

Il primo motivo, quello più "romantico", è che nessun libro digitale potrà mai eguagliare l'inconfondibile odore di un libro cartaceo, che sia appena stampato o al contrario di vecchia data.
Alcune persone, da veri intenditori, sanno riconoscere gli odori sprigionati dai vari tipi di carta: da quella più spessa, simile al profumo di un vecchio giornale, a quella delle stampe moderne. Un chimico inglese, Andy Brunning, ha provato a spiegare il motivo del fascino suscitato dall'odore dei libri. La ragione sarebbe, per quanto riguarda perlomeno i libri vecchi, la presenza di grandi quantità di cellulosa e lignina nella carta, che nel processo di idrolisi chimica sviluppano l'inconfondibile odore, simile a quello di erba e vaniglia.

311

Il fascino delle biblioteche

Per gli amanti della lettura, le biblioteche sono luoghi magici, dove poter sfogliare i libri, tenerli tra le mani, annusarli. Per gli studenti universitari sono luoghi preziosi, quasi delle seconde "case", considerato il tempo che essi vi trascorrono per la preparazione di esami e di tesi. Ecco, potreste mai immaginare una biblioteca senza libri fisici? La domanda è, ovviamente, retorica.

Continua la lettura
411

Piccole biblioteche personali

Acquisto dopo acquisto, i libri su supporto cartaceo permettono di crearsi la propria collezione personale, per coloro che desiderano realizzare a casa propria una sorta di piccola biblioteca privata, di studiolo, con i libri sempre a portata di mano e i titoli ben visibili.

511

La comodità di sfogliare

il libro cartaceo ti permette di sfogliare più velocemente le pagine, passando anche dalla prima direttamente all'ultima, senza dover "impazzire" scorrendo il dito velocemente. È vero, esiste la possibilità nell'ebook di creare dei segnalibri, ma non sempre risulta di immediato utilizzo.

611

Più produttivo per lo studio

Prendete un qualsiasi testo scolastico, che sia per le scuole medie, superiori, o un volume universitario. Gli studenti sentiranno la necessità di sottolineare, evidenziare, cerchiare le parole nelle sue pagine, ma soprattutto di aggiungere delle note e prendere degli appunti. Tutto questo risulterà più facile in un libro cartaceo piuttosto che in uno digitale. Non solo perché tracciare una linea accettabile nell'e reader richiede una certa manualità, ma perché scrivere delle parole leggibile potrebbe essere un'impresa che richiederebbe tempo e, soprattutto, pazienza.

711

Non necessita di ricarica

Come ogni dispositivo elettronico, l'e-reader è alimentato da una batteria che richiede di essere ricaricata di tanto in tanto, a seconda delle ore di utilizzo del lettore. Con un libro cartaceo, non rischierete mai di ritrovarvi "a secco", magari nel punto più interessante della lettura!

811

Migliore per la vista

Ad eccezione dei nuovi e-reader, dotati di tecnologia e-ink (inchiostro elettronico), leggere un ebook su un supporto digitale risulta più faticoso e meno appagante rispetto a uno su carta stampata. La vista tenderà a stancarsi e, inoltre, se la lettura avviene prima di coricarsi, la luce blu emanata dallo schermo del dispositivo sopprime la produzione di melatonina, un ormone prodotto dalla ghiandola pineale che regola i cicli del sonno.

911

Migliore per la memoria

Un altro motivo è che la lettura di un e-book risulta spesso controproducente rispetto a un libro fisico. In poche parole, la mente è solitamente meno concentrata sul testo, se questo si presenta su supporto digitale, con la conseguenza di dimenticarsi subito delle parole appena lette, perdendo quindi tempo prezioso.

1011

Il prestito

Alzi la mano chi non ha mai prestato, o chiesto in prestito, un libro a un amico, un conoscente o a un familiare? Che sia per una lettura di svago o per lo studio, prestare un libro cartaceo è sicuramente meglio di un ebook: nessuno vi potrà cancellare il testo, rigare, o peggio, rompere lo schermo!

1111

La reperibilità

Un altro motivo è il fatto che la maggior parte dei libri vengono prima di tutto pubblicati in formato cartaceo. Questo significa che dovremmo aspettare più tempo prima di avere la versione digitale dello stesso.
Inoltre, i libri di vecchia pubblicazione, o quelli più specialistici, raramente sono disponibili online.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Come autopubblicare un libro a costo zero

La letteratura è una passione che, fortunatamente, coinvolge ancora tantissime persone. La lettura può essere un piacere impareggiabile, capace di far sognare. Un libro è come una finestra su un altro mondo e sulle esperienze altrui. Non da meno è...
Letteratura

Errori da evitare quando si scrive un libro

Non è semplice pensare agli errori da evitare quando si scrive un libro. Che si tratti di un romanzo, di una biografia, di un saggio o di un trattato di varia natura, le difficoltà possono essere anche emotive oltre ad essere legate al contenuto. Uno...
Letteratura

Come organizzare la presentazione del libro di un esordiente

Pubblicare un libro è il sogno di molte persone che sarebbero molto felici di vedere la propria fatica sugli scaffali di una libreria. Se sei un esordiente e hai appena pubblicato il tuo primo libro oppure un tuo amico lo ha fatto e vorresti dargli una...
Letteratura

5 consigli per scrivere un libro fantasy

Il fantasy è un genere letterario molto affascinante. Le ambientazioni fantasiose di queste storie ci permettono di viaggiare con la nostra immaginazione. Leggendo queste pagine possiamo ritrovarci tra i folletti, le fate e gli stregoni. Anche nel cinema...
Letteratura

5 cose da fare per pubblicare un libro

In molti coltivano la passione per la scrittura creativa per diversi anni, la portano con sé come un' attività relegata al tempo libero prima di dedicarsi seriamente ad un progetto narrativo. Altri, ad un certo punto della propria vita, scelgono di...
Letteratura

Primi passi per scrivere un libro

Sei ambizioso, vorresti scrivere un libro e magari lasciare un'impronta del mondo della scrittura? All’inizio sicuramente sarà molto difficile e richiederà molta pazienza ma con la motivazione giusta riuscirai di certo a raggiungere i tuoi obiettivi...
Letteratura

Consigli per cominciare a scrivere un libro

Scrivere un libro può sembrare facile, ma in realtà è molto più complicato di come si pensi. Un requisito molto fondamentale infatti, è il grande impegno che esso richiede, e che non tutti sono disposti ad assumersi. Nella seguente guida troverete...
Letteratura

Come schedare un libro

Innanzitutto, cosa si intende per schedatura di un libro? Finalizzato alla tesi di laurea, ad una tesina per le scuole medie o superiori o, semplicemente, alla necessità personale di catalogare un libro di narrativa (o saggistica), schedare un libro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.