10 romanzi ambientati in Sicilia

tramite: O2O
Difficoltà: media
114

Introduzione

Nei romanzi l'ambientazione ha una funzione molto importante. Essa viene descritta sia in maniera descrittiva che esplorativa, offrendo al lettore un'interpretazione immaginaria della stessa. Questa varia secondo il contesto e il luogo dove viene ambientata la storia. Nel corso degli anni molti scrittori hanno ambientato i loro romanzi in Sicilia. Narrando così vicende reali, inventate e fantastiche. Nella seguente guida vi indico 10 romanzi ambientati in Sicilia.

214

Occorrente

  • Il Gattopardo
  • I Malvoglia
  • A ciascuno il suo
  • Il giorno della civetta
  • Il Viceré
  • L'esclusa
  • Il Marchese di Roccaverduna
  • Mastro Don Gesualdo
  • I vecchi e i giovani
  • Il turno
314

Il Gattopardo

Il Gattopardo è un romanzo scritto da Giuseppe Tomasi di Lampedusa. La Vicenda è ambienta in Sicilia fra il 1860 e il 1910 e narra di del principe "Don Fabrizio Salina" un nobile colto e intelligente. Egli osserva con ironia e distacco la decadenza della propria classe sociale e della propria famiglia, accelerata dal processo di unificazione italiana. Ma mentre don Fabrizio resta inerme, il nipote Tancredi si unisce ai garibaldini, convinto che l'aristocrazia debba seguire il cambiamento. Il romanzo è un racconto misto incentrato sulla storia e su racconti inventati. Nonostante tutto a livello ideologico lo si può definire anche antistorico.

414

I Malavoglia

I Malavoglia è un romanzo scritto da Giovanni Verga ambientato in Sicilia e pubblicato nel 1881. Lo scrittore nel romanzo narra le vicende di una comunità di pescatori siciliani, riportando uno studio sincero e appassionato. Il libro dei Malavoglia si può definire un romanzo della fedeltà, degli umili e della sconfitta eroica.

Continua la lettura
514

A ciascuno il suo

Un altro romanzo ambientato in Sicilia è A ciascuno il suo. Questo è un romanzo di genere giallo scritto da Leonardo Sciascia. Egli racconta di un professore che indaga su un delitto avvenuto nel suo paese. Scoprendo così responsabilità e complicità impensabili, fino a cadere nella stessa trappola degli assassini. Questo romanzo è avvincente e molto interessante.

614

Il turno

Il turno è un breve romanzo scritto da Luigi Pirandello nel 1895 e pubblicato a Catania nel 1902. Si tratta di uno scatenato divertentissimo e comico romanzo, ambientato nel Girgenti dagli aspetti grotteschi e sinistri, tra personaggi che si muovono come marionette.

714

L'esclusa

Un altro dei romanzi ambientati in Sicilia è l'esclusa. Il romanzo, scritto dal grande Pirandello viene incentrato su un personaggio femminile completamente moderno e libero. La protagonista del libro è Marta, che sperimenta la tirannia dell'apparenza dei fatti su cui di essa pesano, come tragico esito della sua condizione femminile. Impossibilitata così di affermare la propria autenticità personale e il senso di una resa rassegnata alla mediocrità dell'esistenza personale.

814

Il Viceré

Il Viceré è un romanzo scritto da Federico De Roberto e pubblicato nel 1894. Il romanzo diviso in tre parti, narra la storia di una famiglia catanese di antica nobilità spagnola. La storia tratta di una vicenda d'invenzione, ma intessuta di riferimenti a fatti reali e concreti. Allo stesso tempo affronta una realtà che converge verso il presente.

914

I vecchi e i giovani

Il romanzo I vecchi e i giovani venne scritto tra il 1906 e il 1905 da Luigi Pirandello. Il libro presenta una singolare applicazione della poetica dell'umorismo. È una narrazione delle vicende politiche della Sicilia e dell'Italia negli anni 1892-93 e ripercorre il punto di vista di vari personaggi legati a una nobile famiglia i Laurentano.

1014

Mastro Don Gesualdo

Mastro Don Gesualdo è un romanzo che racconta le vicende di Gesualdo Motta, un uomo avido di ricchezze e arrampicatore sociale. Il libro venne scritto da Giovanni Verga e pubblicato nel 1889. L'autore nel romanzo descrive un mondo meschino, corrotto e privo di valori autentici.

1114

Il marchese di Roccaverdiana

Un altro romanzo ambientato in Sicilia è il marchese di Roccaverdiana. Il capolavoro è un libro scritto da Luigi Capuana nel 1901 sotto l'influsso del Realismo Russo. La storia rappresenta la crisi spirituale di un uomo attanagliato dal rimorso di aver compiuto un omicidio.

1214

Il giorno della civetta

Il giorno della civetta è un romanzo ambientato in Sicilia e scritto da Leonardo Sciascia. La storia trae spunto dall'assassino del sindacalista comunista Miraglia, avvenuto nel 1947. L'inchiesta della realtà siciliana appoggia a un particolare uso della struttura del giallo. Infatti in questa vicenda il detective rappresenta lo sforzo ostinato della ragione alla ricerca della verità e della giustizia.

1314

Guarda il video

1414

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I romanzi raccontano storie appassionanti e molte di essi rappresentano la realtà
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Guida all'arte di Antonello da Messina

Il Rinascimento italiano è un periodo storico ricco di arte e di letteratura. Uno dei maggiori esponenti dell'arte rinascimentale è sicuramente Antonello Da Messina. Il suo vero nome è Antonio di Giovanni de Antonio ed è stato un pittore siciliano...
Arti Visive

I capolavori di Caravaggio

Padre e madre dell'artista, rispettivamente Fermo Merisi e Lucia Aratori, lo misero alla luce nel 1571 a Milano. Il nome Caravaggio è Merisi Michelangelo e fu uno dei più grandi maestri dell'arte italiana figurativa della fine del 1500, primi del 1600....
Arti Visive

breve storia dell'arte romana

Dal 753 A. C. al 476 D. C. C'è stata la civiltà romana, essa ha avuto dell'espressioni artistiche grazie a ciò che sottraeva ai territori conquistati, come ad esempio le statue. Guardando questo fattore da un altro punto di vista però essi erano simboli...
Arti Visive

Maschere tradizionali di Carnevale

Il Carnevale è la festa di grandi e piccini. Precede la Quaresima e la Pasqua ma, da qualche anno, in alcune località italiane si festeggia anche in primavera ed in estate, con cortei e carri allegorici. Lungo le strade delle città, sfilano con orgoglio...
Arti Visive

Caravaggio: opere e vita

La guida che andremo a impostare si occuperà di arte. Per essere più precisi, come avrete compreso attraverso la lettura del titolo della nostra guida, ora andremo a dedicarci a un personaggio che ha fatto la storia dell'arte: Caravaggio. Andremo a...
Arti Visive

Art Nouveau: aspetti principali

L'Art Nouveau è una corrente artistica ed architettonica del XX secolo sviluppatasi prima in Francia e poi nel resto d'Europa. In Italia le testimonianze di questo stile sono tuttora presenti e rappresentate dagli edifici di Stile Liberty presenti nelle...
Arti Visive

Guida alle opere di Guttuso

Il pittore e politico italiano Renato Guttuso è nato a Bagheria (Sicilia) nel 1911 ed è stato tra i più importanti dopo la Seconda Guerra Mondiale: fin da quando era piccolo, egli manifestò una certa predisposizione verso la pittura e questo amore...
Arti Visive

Jan Vermeer: i quadri più famosi

Jan Vermeer, nacque nel 1632 a Delft (Olanda). Figlio di un mercante d’arte, seguì le orme del padre, la cui influenza lo portò ad avvicinarsi al mondo della pittura. Dipinse perlopiù per mantenere la sua numerosa famiglia (ebbe quindici figli),...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.