5 buone ragioni per cominciare a fare teatro

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sulla facciata di un prestigioso teatro siciliano esiste un'incisione che recita una bella massima. Si compone di due parti. Ecco la prima: "L'arte rinnova i popoli e ne rivela la vita." Poi continua con la seconda. "Vano delle scene il diletto ove non miri a preparar l'avvenire". Si tratta del Teatro Massimo di Palermo, luogo di meravigliose rappresentazioni teatrali. La massima è anche molto vera, specialmente se si mette in pratica la sua seconda parte. Le manifestazioni artistiche possono essere certamente un diletto. Ma, nel contempo, aprono confini culturali e sociali. A livello personale, da spettatori, possono essere degli stimoli e degli spunti. Mentre in veste di attori, il teatro offre opportunità forse impensabili. Cominciare a fare teatro non è utile soltanto per degli approcci di carattere professionale. Fare teatro può invece significare molto per il proprio sviluppo emozionale e cognitivo. Ci sono molte buone ragioni per fare teatro. Qui elencate, eccone 5.

27

Superare la timidezza

La prima delle 5 ragioni per cominciare a fare teatro riguarda in particolare i timidi. Quindi coloro che hanno qualche remora nel rapportarsi con gli altri. Con il teatro tutte le barriere cadranno, perché la comune passione coinvolgerà tutti gli attori. Inizialmente, anche durante le prove, ogni cosa sembrerà difficile. Magari semplicemente recitare un monologo di fronte agli astanti. Ma ripetendo la parte più volte, la situazione si snellirà. Anche gli altri partecipanti alla recita avranno le stesse paure e difficoltà. Gradatamente, diverrà sempre più semplice. E si condivideranno timori, inibizioni ed infine successi!

37

Esercitare la memoria

Una delle più importanti, fra le 5 ragioni per cominciare a fare teatro, è quella di esercitare la memoria. Sul palcoscenico bisogna essere vigili e pronti ad ogni evenienza. Occorre avere bene in mente tutti i movimenti da effettuare. Non ci si può permettere neanche una piccola distrazione. In scena la concentrazione è fondamentale. E solo l'uso di una memoria ben esercitata può ovviare a possibili inconvenienti. In un attimo, una battuta o un oggetto dimenticati si potranno rimpiazzare con altri. Tutto ciò scaturisce da un continuo allenamento e studio.

Continua la lettura
47

Apprendere il lavoro di équipe

Fare teatro è imparare il lavoro di squadra.  Inizialmente è normale concentrarsi su se stessi e sul proprio personaggio. Ma l'arte teatrale è esigente e richiede, per il successo, un buon coordinamento fra gli attori. Ne consegue che tutti i commedianti devono imparare a conoscersi fra di loro. Devono entrare in sintonia l'un con l'altro, per dare il meglio di sé tutti insieme. Il pubblico sarà in grado di percepire questo feeling. E lo apprezzerà di certo.

57

Migliorare l'uso della propria voce

Le esigenze in un teatro sono molte. Una delle più ostiche è l'uso della propria voce. Sul palcoscenico del teatro si recita senza microfono. Quindi un buon attore deve avere la capacità di far arrivare la sua voce a tutto il pubblico. Durante le prove e gli studi tutti gli esercizi volgeranno al miglioramento delle proprie qualità vocali. Si imparerà a recitare senza sforzo, in modo chiaro ed espressivo. Ogni piccolo difetto di suono non esisterà più. Ma, per un risultato sicuro, occorre un costante allenamento.

67

Imparare ad esibirsi in pubblico

Con l'ultima delle 5 ragioni per cominciare a fare teatro si conclude questo elenco. Proprio perché si tratta del motivo conclusivo, utilissimo per il vivere quotidiano. Con il teatro si impara ad esibirsi in pubblico, ragione fondamentale per affrontare molte situazioni. Si potrà intervenire durante una conferenza. Oppure, senza esitazioni, si potrà fronteggiare un esame scolastico o universitario. La sicurezza acquisita facendo teatro è un regalo che rimarrà per tutto l'avvenire!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Recitazione

Come organizzare dei corsi di teatro

Organizzare corsi di teatro può essere un'attività facile e divertente ma anche impegnativa. Se sei un appassionato del mondo del teatro e se ti piace relazionarti con le persone è una strada tutta in discesa che può regalarti anche molte soddisfazioni....
Recitazione

Il teatro nel primo Novecento

La disciplina teatrale ha origine antichissime che vanno ricercate addirittura in epoca primitiva, con i primi uomini che svolgevano rituali legati in particolar modo al culto delle divinità. Nei secoli il teatro si è modificato molto, adattandosi alle...
Recitazione

Breve storia del teatro

Se si vuole parlare della storia del teatro, bisogna tenere conto di alcuni fattori. Un attento resoconto prevede di dividere il successo di tale arte nei diversi stili che lo caratterizzano, ma soprattutto nei diversi momenti storici in cui ha veramente...
Recitazione

Il teatro in Africa

Il teatro dell'età contemporanea ha subito notevoli cambiamenti, determinati soprattutto dalle diverse influenze attribuibili a fattori economici, sociali e politici, relativi al territorio di insediamento. Il teatro rimane una delle forme artistiche...
Recitazione

Recitazione: 5 consigli per impostare la voce a teatro

A molti, almeno una volta nella vita, è capitato di dover recitare sul palcoscenico di un teatro. Magari semplicemente per una recita scolastica. Il problema fondamentale, in questi casi, è quello dell'impostazione della voce. L'attore o il conduttore...
Recitazione

Il teatro Orientale

Il teatro orientale, così come quello europeo, trae le sue origini dalle manifestazioni di carattere religioso, specie dai rituali dei paesi del sol levante. Nella antichità classica, infatti, questa componente di sacralità è individuabile chiaramente....
Recitazione

Differenze tra teatro greco e romano

L'origine del teatro occidentale, come lo conosciamo è senza alcun dubbio riferibile alle forme drammatiche sorte nell'antica Grecia, così come sono di derivazione greca le parole teatro, scena, tragedia, dramma, coro e dialogo. Gli Ateniesi svilupparono...
Recitazione

5 pregi di chi ha frequentato un corso di teatro

Almeno una volta nella vita, a tutti è capitato di recitare; che sia stato a scuola o chi ha voluto provare l'esperienza di frequentare un corso di teatro o chi ha voluto intraprendere questa carriera e ne ha fatto il centro della propria vita, il teatro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.