5 concetti chiave del Classicismo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il Classicismo è una corrente culturale, nata in Europa Occidentale, volta ad emulare i modelli d'arte tipici dell'antichità. Il Classicismo, infatti, si diffuse durante il periodo dell'Umanesimo italiano del 1400, per poi imporsi durante il Rinascimento. Questa corrente culturale pervase tutte le arti, dalla musica, alla scultura, alla pittura, portando con se sempre alcuni concetti chiave che tutt'oggi la caratterizzano. Ecco, allora, quali sono i 5 concetti chiave tipici e rappresentativi del Classicismo.

26

Proporzione

Il primo dei 5 concetti chiave per comprendere a fondo il Classicismo è quello della proporzione. Infatti, tutto ciò che viene realizzato durante questo periodo è estremamente proporzionato. Un esempio ci viene dal mondo della scultura: tutte le sculture classiciste, infatti, rispecchiano rigidi e saldi schemi proporzionali derivati dal mondo antico.

36

Equilibrio

Un altro concetto chiave è l'equilibrio. Le opere d'arte realizzate durante il Classicismo sono perfettamente equilibrate in tutti gli aspetti che le compongono, siano esse composizioni musicali oppure quadri. L'equilibrio era, per gli artisti influenzati dal Classicismo, una delle strade più importanti affinché la loro opera raggiungesse la perfezione estetica.

Continua la lettura
46

Bellezza ideale

Tutta la magistrale attenzione degli artisti, usata nel realizzare le proprie opere, era rivolta solo ed esclusivamente al raggiungere uno dei concetti chiave del Classicismo: la bellezza ideale. Per gli artisti classicisti, infatti, il concetto di bellezza era ben chiaro e standardizzato: nessuno poteva uscire fuori dagli schemi, altrimenti non avrebbe raggiunto la bellezza ideale tipica delle opere d'arte del mondo antico.

56

Chiarezza

Un altro concetto tipico del Classicismo è la chiarezza. Tutto deve essere chiaro e limpido. Un esempio di ciò è rilevabile in musica, dove le composizione tipiche dell'epoca rivelano tutta la chiarezza testuale e musicale. Inoltre, la chiarezza è anche tematica: il messaggio insito nell'opera arriva immediatamente all'interlocutore, senza lasciar spazio a diverse interpretazioni.

66

Simmetria

L'ultimo dei 5 concetti chiave tipici del Classicismo è la simmetria. Soprattutto nelle arti figurative, la simmetria la fa da padrone, evidenziando un certo rigore metodologico usato per realizzare l'opera. La simmetria usata durante il Classicismo è geometrica ed ogni forma, in ogni quadro, viene rappresentata al fine rifarsi sempre alla grandezza dei popoli del passato ed al loro senso dell'estetica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Classicismo: storia, stile e maggiori esponenti

Nell'articolo di oggi vi vogliamo vi racconteremo la storia, stile e maggiori esponenti del Classicismo. Il Classicismo è una corrente storico-artistica che richiama concetti e teorie del mondo greco, antico e latino. Successivamente quella che venne...
Arti Visive

Guida alle opere di Pablo Picasso

Le opere di Pablo Picasso costituiscono, nel loro insieme, un vasto e complesso universo pittorico. Lo scopo principale di questa facile guida è quello tracciare un semplice sentiero che possa aiutare il lettore a decifrare i vari periodi nei quali il...
Arti Visive

Anacronismo: storia, stile e maggiori esponenti

Se pronunciamo la parola anacronismo facciamo riferimento a una descrizione o riferimento di determinati fatti o personaggi, in un tempo che non appartiene alla loro natura. Questa parola trae origine dal vocabolo greco "ἀνά" che significa "contro"...
Arti Visive

Cimabue: biografia e dipinti

Cenni di Pepo, sicuramente più conosciuto con lo pseudonimo Giovanni Cimabue, è nato a Firenze attorno al 1240 ed è morto a Pisa nel 1302. Il pittore si è collocato in una scia artistica legata ancora al classicismo bizantino, pur elaborando un proprio...
Arti Visive

Breve storia del futurismo

Ecco un altro articolo, molto utile per tutti gli studenti del mondo, i quali stanno affrontando a scuola, l'argomento del Futurismo. Noi vogliamo aiutare tutti costoro a capire ed imparare qualcosa di più su questo argomento, in maniera tale da poterlo...
Arti Visive

Arte nella civiltà romana

L'arte nella civiltà romana si sviluppò intorno al IV secolo a. C. In seguito ad una significativa influenza dalla precedente ed evoluta civiltà etrusca. Non solo tutti i monumenti architettonici, civili e religiosi, presentano caratteri tipicamente...
Arti Visive

Bonaventura Berlinghieri: dipinti e biografia

Bonaventura Berlinghieri è stato un pittore italiano. La sua biografia è quasi sconosciuta. Insieme al padre, è ricordato, per i suoi dipinti, come uno degli artisti di spicco della scuola pittorica lucchese del XIII secolo. Tra l' XI e il XIII secolo...
Arti Visive

I maggiori esponenti del romanticismo

Il Romanticismo è un movimento culturale che si sviluppa in Germania alla fine del diciottesimo secolo: nasce in contrapposizione all'Illuminismo, che aveva dominato l'intero secolo precedente. Viene introdotto dallo "Sturm und Drang", dal quale prende...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.