5 consigli per dipingere con i colori ad olio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Dipingere ad olio è un'arte antica e particolare. Utilizzata nel tempo da artisti di grande calibro, anche oggi viene parecchio apprezzata. La tecnica prevede la mescolanza di colori in polvere e olio di lino che funge da legante. Per dipingere ad olio è consigliabile adoperare colori di ottima qualità. Per poi, ottenere dei dipinti senza screpolature e effetti opachi. Questo metodo permette di creare sovrapposizione continue, stesure omogenee, lisce e addirittura in rilievo. Tuttavia presenta alcune difficoltà, dovute principalmente ai luoghi e ai tempi di asciugatura e ai diluenti. Quindi quando si dipinge con i colori ad olio, occorre fare molta attenzione. Per poi, giungere ai risultati voluti. Nella seguente lista indico 5 consigli per dipingere con i colori ad olio.

26

Scegliere ottimi materiali

Il primo dei 5 consigli per dipingere con i colori ad olio è quello di scegliere ottimi materiali. Questi serviranno a realizzare il dipinto che si vuole fare in modo ottimale. Per prima cosa vanno presi dei colori ad olio di ottima qualità. I colori si possono acquistare in tubetti. Per poi, diluirli con olio di lino, essenza di trementina e acquaragia. Inoltre, è fondamentale prendere delle tele che supportino bene il colore ad olio. Quindi si possono utilizzare tele di tessuto di vario genere. L'importante che vanno sistemate e tese su telaio. In alternativa si può anche dipingere su pannelli di legno. Infine, i pennelli vanno presi di varie lunghezza e forma. Preferendoli sia morbidi che rigidi e semirigidi.

36

Preparare la tela

Un altro consiglio per dipingere ad olio è quello di preparare la tela. Questo passaggio è fondamentale e non va sottovalutato. Quindi la prima cosa da fare è quella di preparare il fondo con una o più stesura di cementite. Oppure con delle soluzioni a base di colla. In questo modo si otterrà una superficie più uniforme e meno assorbente.

Continua la lettura
46

Diluire i colori ad olio

Diluire i colori ad olio è un altro consiglio importante. Si tratta di colori costituiti da una mescolanza di polveri e si possono trovare anche in tubetto. Per poterli mescolare occorre adoperare dell'olio di lino e acquaragia. Questi vengono aggiunti come diluenti per dare all'impasto la giusta consistenza.

56

Abbozzare sulla tela

Un altro dei 5 consigli per dipingere con i colori ad olio è quello di abbozzare sulla tela. Questa fase è essenziale, poiché serve a tracciare il disegno. Per poi, proseguire a dipingere con estrema facilità. I modi di abbozzare devono risultare ben fatti e si possono fare anche a carboncino.

66

Iniziare a dipingere

Iniziare a dipingere ad olio è l'ultimo dei 5 consigli. Infatti, questa è la fase dove avviene la stesura del colore vero e proprio. Si tratta di un metodo che va seguito a due tempi. Quindi per cominciare bisogna stendere la prima velatura di colore. Per poi, attendere che si asciughi e passare a sovrapporre il secondo strato di colore. In questo modo si otterrà una pittura perfetta, brillante e senza imperfezioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come utilizzare i colori ad olio

La pittura a olio è una tecnica pittorica che utilizza pigmenti in polvere mescolati con basi inerti e oli. Le origini della pittura a olio affondano le radici nell'antichità; ne davano notizia già Marco Vitruvio Pollione, Plinio il Vecchio e Galeno....
Arti Visive

Come dipingere con i colori ad olio

Disegnare e dipingere sono ormai la passione di moltissime persone, che ogni giorno si affacciano a questo mondo per poter creare delle piccole opere d'arte, imparando tecniche per rappresentarle al meglio. Uno dei metodi più diffusi ed apprezzati per...
Arti Visive

Come preparare il fondo per un paesaggio

La pittura è uno splendido hobby che richiede tanta pazienza e manualità. Con un pennello in mano possiamo sbizzarrirci e ricreare atmosfere sognate. Basta chiudere gli occhi e immaginare cosa vogliamo imprimere sulla tela. Tra i soggetti più raffigurati,...
Arti Visive

5 errori da evitare con le matite acquerellabili

Tra le tante tecniche di pitture esiste quella con le matite acquerellabili. Queste vengono vendute in astucci e in scatole che contengono delle vere e proprie tavolozze. Utili per mettere l'acqua nelle apposite vaschette, che in seguito serve per sfumare...
Arti Visive

Come decorare oggetti con la tecnica ebrù

L'Ebrù (dal persiano Ebru, nuvoloso, nuvola), è un'antica tecnica utilizzata per decorare la carta con deliziosi motivi e particolari chiazzature che ricordano le venature di una superficie di marmo, per questo è anche conosciuta come l'arte di marmorizzare...
Danza

10 consigli per migliorare il tuo modo di ballare la salsa

La salsa, è tra i balli latini, sicuramente uno dei più belli da vedere e soprattutto da farsi. Com'è noto, è un ballo di coppia, ballato su vari generi musicali e nonostante il ballo sia unico, si sviluppa in vari stili, differenti per le numerose...
Arti Visive

Guida alle opere più importanti di Georges Seurat

Georges Seurat è uno dei più noti pittori francesi dell'800, esponente della corrente neoimpressionista. La tecnica pittorica di Seurat si basa principalmente sul puntinismo, attraverso cui si ottiene la mescolanza dei colori. Il pittore decide di utilizzare...
Arti Visive

Come dipingere olio su tela

Se abbiamo sempre sognato di riuscire a realizzare un bellissimo dipinto con le nostre mani, ma non conosciamo le varie tecniche necessarie per riuscirci, potremo provare a cercare delle guide su internet che ci insegnino un po' alla volta come fare per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.