5 consigli per dipingere con i colori ad olio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Dipingere ad olio è un'arte antica e particolare. Utilizzata nel tempo da artisti di grande calibro, anche oggi viene parecchio apprezzata. La tecnica prevede la mescolanza di colori in polvere e olio di lino che funge da legante. Per dipingere ad olio è consigliabile adoperare colori di ottima qualità. Per poi, ottenere dei dipinti senza screpolature e effetti opachi. Questo metodo permette di creare sovrapposizione continue, stesure omogenee, lisce e addirittura in rilievo. Tuttavia presenta alcune difficoltà, dovute principalmente ai luoghi e ai tempi di asciugatura e ai diluenti. Quindi quando si dipinge con i colori ad olio, occorre fare molta attenzione. Per poi, giungere ai risultati voluti. Nella seguente lista indico 5 consigli per dipingere con i colori ad olio.

26

Scegliere ottimi materiali

Il primo dei 5 consigli per dipingere con i colori ad olio è quello di scegliere ottimi materiali. Questi serviranno a realizzare il dipinto che si vuole fare in modo ottimale. Per prima cosa vanno presi dei colori ad olio di ottima qualità. I colori si possono acquistare in tubetti. Per poi, diluirli con olio di lino, essenza di trementina e acquaragia. Inoltre, è fondamentale prendere delle tele che supportino bene il colore ad olio. Quindi si possono utilizzare tele di tessuto di vario genere. L'importante che vanno sistemate e tese su telaio. In alternativa si può anche dipingere su pannelli di legno. Infine, i pennelli vanno presi di varie lunghezza e forma. Preferendoli sia morbidi che rigidi e semirigidi.

36

Preparare la tela

Un altro consiglio per dipingere ad olio è quello di preparare la tela. Questo passaggio è fondamentale e non va sottovalutato. Quindi la prima cosa da fare è quella di preparare il fondo con una o più stesura di cementite. Oppure con delle soluzioni a base di colla. In questo modo si otterrà una superficie più uniforme e meno assorbente.

Continua la lettura
46

Diluire i colori ad olio

Diluire i colori ad olio è un altro consiglio importante. Si tratta di colori costituiti da una mescolanza di polveri e si possono trovare anche in tubetto. Per poterli mescolare occorre adoperare dell'olio di lino e acquaragia. Questi vengono aggiunti come diluenti per dare all'impasto la giusta consistenza.

56

Abbozzare sulla tela

Un altro dei 5 consigli per dipingere con i colori ad olio è quello di abbozzare sulla tela. Questa fase è essenziale, poiché serve a tracciare il disegno. Per poi, proseguire a dipingere con estrema facilità. I modi di abbozzare devono risultare ben fatti e si possono fare anche a carboncino.

66

Iniziare a dipingere

Iniziare a dipingere ad olio è l'ultimo dei 5 consigli. Infatti, questa è la fase dove avviene la stesura del colore vero e proprio. Si tratta di un metodo che va seguito a due tempi. Quindi per cominciare bisogna stendere la prima velatura di colore. Per poi, attendere che si asciughi e passare a sovrapporre il secondo strato di colore. In questo modo si otterrà una pittura perfetta, brillante e senza imperfezioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come dipingere un ritratto con colori ad olio

La pittura ad olio è una tecnica antichissima di profondo effetto pittorico e non è mai tramontata. Se quindi avete già un po' di manualità con questi particolari colori e intendete utilizzarli per realizzare un quadro, in questa guida potrete trovare...
Arti Visive

Come dipingere ad olio

La quantità di pitture disponibili oggi per dipingere su ogni tipo di supporto è davvero notevole; vi sono gessetti, penne, matite e pastelli, pitture acriliche, colori per vetro, ceramiche e stoffe e numerosi altri materiali. Eppure, nonostante la...
Arti Visive

Come dipingere con colori acrilici

Colori acrilici: quante volte li abbiamo sentiti nominare o ne abbiamo letto il nome mentre ci informiamo per dipingere e colorare qualcosa? La loro diffusione avvenne nei primi decenni del 1900 e furono utilizzati come tecnica base da numerosi artisti...
Arti Visive

Come dipingere gli alberi a olio

Quella a olio è una tecnica pittorica molto amata dagli artisti, soprattutto da quelli naïf e da coloro che sono ai primi approcci con tavolozza e pennelli. La particolare composizione dei colori a olio risalta la pigmentazione degli stessi, consentendo...
Arti Visive

Come dipingere fiori ad olio

Per dipingere i fiori su tela si devono seguire alcune regole, che riguardano soprattutto i colori e gli spazi. Tutto ciò non dipende dalla difficoltà del soggetto che vogliamo rappresentare, ma sono semplicemente le regole base che faranno da radice...
Arti Visive

Come dipingere a olio una natura morta

Tra i dipinti più belli nell'arte compare spesso la natura morta. Molti furono i pittori ad occuparsene nel tempo. Questo nome curioso viene preso dalla rappresentazioni di una composizioni di oggetti, fiori, frutta o altre cose inanimate. Il termine...
Arti Visive

Come dipingere gli occhi con tecnica ad olio

La cosa più difficile da realizzare, soprattutto per i pittori alle prime armi, sono i volti. Prima di tutto, per poter realizzare un dipinto su tela e ottenere un buon risultato, bisogna esercitarsi con la matita, così da padroneggiare bene il movimento...
Arti Visive

Come scegliere l'attrezzatura per dipingere a olio

Cercheremo di creare con il bricolage ed il metodo del fai da te, aiutandovi a mettere in pratica la vostra voglia di fare, la fantasia che avete, ma anche e soprattutto la vostra meravigliosa manualità. Cominciamo subito con il dirvi che andremo a creare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.