5 consigli per imparare a ballare la rumba

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La Rumba è un ballo caraibico di coppia che negli ultimi anni ha assunto sempre più importanza e che grazie alla sua semplicità si è proliferata incontrando sempre più approvazione. Facile da eseguire, la danza ricorda per certi versi il Flamenco combinato ai balli degli schiavi africani. In seguito vi proporremo i 5 consigli per imparare a ballare la Rumba.

26

Mantenete la posizione afrocubana

Il primo passo per imparare a ballare la rumba è quello di attenzionare la posizione del corpo. Il corpo, infatti, deve soprattutto mantenere la cosiddetta "posizione afrocubana". La posizione prevede di mantenere le spalle e la schiena il più rilassate possibile, il busto in avanti e flettere leggermente le ginocchia. È assolutamente fondamentale assumere la posizione consona del corpo per poter sprigionare la bellezza del ballo.

36

Tenete a mente il conteggio dei passi

Uno dei consigli per imparare a ballare bene la rumba che all'apparenza potrà sembrare irrilevante o insignificante ma che in realtà si rivelerà molto utile al fine di perseguire soddisfazioni ed evitare di creare confusione durante la prova: tenere a mente il conteggio dei passi. Tenere a mente il conteggio dei passi, infatti, agevola il ballo: se, ad esempio, compirete il primo passo col piede sinistro continuerete fino al terzo passo; mentre col destro andrete a compiere dal quinto al settimo passo. Quindi ricordare di effettuare i passi secondo il conteggio sarà decisivo.

Continua la lettura
46

Fate attenzione al movimento delle ginocchia

Un ulteriore consiglio per imparare a ballare la rumba che inizialmente può sembrare superfluo ma in realtà è fondamentale per l'andazzo dell'esibizione si riferisce a tenere a mente che bisogna flettere le ginocchia verso il basso: quando marcate i passi compite il movimento delle ginocchia mentre andrete ad effettuare un rimbalzo nei tempi pari, mentre va schiacciato a terra il piede con punta-tacco.

56

Studiate i movimenti e il ruolo dell'uomo

Uno dei consigli a cui dovrete sicuramente far capo è quello di delineare dei ruoli. L'uomo dovrà poggiare all'altezza dell'inguine i pugni chiusi. Il passo successivo è quello di muovere le braccia a movimenti alterni ai movimenti delle gambe verso la stessa direzione: ad esempio, se si parte col piede sinistro avanzate il braccio destro (col pugno serrato) e riportatelo indietro sul terzo movimento. Ricordate che il movimento del braccio deve essere effettuato dolcemente e con eleganza.

66

Studiate le movenze e il ruolo della donna

Infine, ultimo consiglio per imparare a ballare la rumba riguarda la donna. Avendo delineato il ruolo dell'uomo seguiranno i consigli per il ruolo che deve svolgere la donna. Anche qui sarà importante e decisivo il primo passo: le due braccia si muoveranno a seconda del primo passo che si compirà. Le braccia dovranno muoversi in posizione obliqua. La donna non dovrà però restare immobile, dovrà infatti muoversi avanti a sinistra dal primo fino il terzo passo per poi ritornare al centro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Danza

Come imparare a ballare il samba

Pensiamo "samba" e subito ci vengono in mente i colori e le atmosfere del carnevale di Rio de Janeiro in Brasile. Ma quanto è difficile ballare la samba? Non è impossibile e in questa guida vi daremo qualche consiglio su come imparare i primi passi....
Danza

Come imparare a ballare sulle punte a casa

Il ballo sulle punte è una tecnica di danza le cui origini sono da ricollocare nella vicina Francia nonostante alcune fonti narrino che, in maniera molto più rudimentale, fosse già utilizzata nel Settecento in famose ballate napoletane. In questa breve...
Danza

Come imparare a ballare il valzer

Il Valzer rappresenta un ballo in ritmo ternario fondato in Austria e precisamente nella città di Vienna, come evoluzione del Ländler. L'effettivo padre di questa danza fu il compositore Johann Baptist Strauss, il quale lo fece affermare prima nel territorio...
Danza

Come imparare a ballare in coppia

Se siamo degli amanti del ballo e ci piacerebbe riuscire ad imparare tutti vari passi e le tecniche relative alla danza di nostro interesse, potremo o recarci presso apposite scuole di ballo a pagamento dove degli istruttori preparati potranno insegnarci...
Danza

Consigli per cominciare a ballare la salsa

La salsa è un ballo contagioso. In essa si fondono ritmo, passione e sensualità. Una serie di movimenti ben fatti può aiutarvi ad iniziare con il piede giusto questa fantastica esperienza di ballo. All'inizio sarà tutto un po' più complicato: andare...
Danza

10 consigli per ballare bene in discoteca

Molto spesso si rinuncia a lasciarsi andare sulle piste della discoteca perché convinti di non saper ballare. Ecco, dunque, che si rifiutano gli inviti degli amici con le scuse più banali. Ma quanto bisogna essere bravi per divertirsi in maniera spassionata...
Danza

10 consigli per migliorare il tuo modo di ballare la salsa

La salsa, è tra i balli latini, sicuramente uno dei più belli da vedere e soprattutto da farsi. Com'è noto, è un ballo di coppia, ballato su vari generi musicali e nonostante il ballo sia unico, si sviluppa in vari stili, differenti per le numerose...
Danza

5 consigli per ballare in modo sensuale

Fra le forme d'arte più espressive e coinvolgenti, insieme al canto e alla musica, c'è sicuramente anche anche la danza, sia quella classica che quella moderna. Ma mentre il balletto classico è basato sostanzialmente sull'esecuzione di passi dalle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.