5 esercizi per riscaldare la voce

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Prima di qualsiasi performance, sia canora che teatrale, che coinvolga la voce è bene scaldarla per evitare di sforzarla oltremodo e, di conseguenza, dar vita a un'ottima prestazione.
Gli esercizi per il riscaldamento vocale sono assai diversi e variegati, tra cui annoveriamo quelli che coinvolgono solo la voce, altri tutto il corpo, altri ancora sono esercizi specifici per i cantanti, che però possono essere utili anche agli attori. Un riscaldamento ben eseguito ha una durata di 10-15 minuti ed è sufficiente a supportare la performance successiva. Di seguito troverai 5 esercizi, pratici e semplici da realizzare, per riscaldare la voce.

26

Esercizi per tutto il corpo

Gli esercizi che coinvolgono tutto il corpo servono, in particolare modo, ai cantanti per rilassare collo e spalle e far uscire la voce in modo più chiaro e nitido. Si tratta di semplici esercizi di stretching che prevedono allungamenti, rotazioni del collo e delle spalle e movimenti per facilitare la mobilità della mandibola.

36

Esercizi per le corde vocali

Diversi sono gli esercizi veri e propri che coinvolgono la voce e che si rivelano particolarmente utile a mettere in movimento in modo graduale le corde vocali senza sottoporle a sforzi eccessivi ed improvvisi. Eccone alcuni: Zanzara: riprodurre il suono "zzzzzz" simile al ronzio di una zanzara. Il suono che emettete è già una nota di partenza; dopo la prima, aumentate l'altezza della nota e ripetete l'esercizio. Edge sound: emettere una nota bassa, simile al cigolio di una porta vecchia. Suoni nasali: a bocca chiusa, emettere il suono "mmmm" o "nnnnn", prima sulla stessa nota e poi variando l'altezza con un piccolo vocalizzo. Sirena: imitare il suono di una sirena. Punto di partenza è una nota bassa, per poi arrivare a una nota alta e poi ritornare in basso. Questo esercizio permette alle corde vocali di distendersi.Lip roll o bubble sound: far vibrare le labbra come quando si sbuffa, ma controllando l'emissione dell'aria ed emettendo contemporaneamente una nota.

Continua la lettura
46

I vocalizzi

I vocalizzi vengono utilizzati soprattutto dai cantanti, ma talvolta sono utilizzati anche dagli attori per scaldare la voce. Un vocalizzo è una successione di note cantate senza parole. I più semplici seguono una scala, altri saltano da una nota all'altra, anche distante in altezza.

56

Esercizi di articolazione

Un aspetto non molto importante per i cantanti, ma essenziale per gli attori, invece, è articolare le parole nel modo corretto, affinché risultino sempre comprensibili e ben scandite. Per migliorare questa abilità, il consiglio è quello di ripetere le consonanti accompagnate, ogni volta, da una vocale diversa; leggere dividendo le parole in sillabe; recitare uno scioglilingua.

66

Vocal Fry

Il più basso dei registri vocali può anche essere un ottimo modo per riscaldare la voce. Per ottenere il vocalist Fry occorre partire da una nota molto bassa a un volume molto basso; è importante che non ci sia ara nel suono. Provare poi ad allungare la nota e a cambiare le vocali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Recitazione

Come allenare la voce e migliorare l'estensione vocale

Per riuscire ad allenare la voce e migliorare l'estensione vocale, è necessario praticamente perfezionare ed esercitare il ritmo con cui si fa uscire l'aria dai polmoni: tale allenamento di espirazione ed inspirazione che dovrete eseguire giornalmente...
Recitazione

Appunti di recitazione: l'educazione della voce

Il teatro è un mondo molto difficile, specialmente per un attore. Infatti oggi è difficilissimo poter lavorare in ambito teatrale e mantenersi con quello che si guadagna. Purtroppo solo gli attori più bravi che entrano a far parte di compagnie importanti...
Recitazione

Recitazione: 5 consigli per impostare la voce a teatro

A molti, almeno una volta nella vita, è capitato di dover recitare sul palcoscenico di un teatro. Magari semplicemente per una recita scolastica. Il problema fondamentale, in questi casi, è quello dell'impostazione della voce. L'attore o il conduttore...
Recitazione

Recitazione: esercizi di pronuncia

Per ciascun attore (soprattutto di teatro), la voce rappresenta uno strumento fondamentale per comunicare al meglio gli stati d'animo richiesti dall'interpretazione. La voce prende origine quando vibrano le corde vocali e risulta differente in ognuno...
Recitazione

Esercizi di recitazione cinematografica

La recitazione nel cinema e quindi cinematografica, è un'arte che deve essere il più possibile spontanea e naturale; il pubblico infatti, deve essere pienamente catturato dalla scena che sta guardando e "dimenticarsi" che i protagonisti, gli attori,...
Recitazione

Esercizi teatrali sulla fiducia

Il teatro è una grande arte, che tutti dovrebbero imparare a conoscere. Sicuramente il primo luogo in cui cominciare ad apprezzarla è a scuola, con laboratori teatrali senza troppe pretese ma che possono stimolare intellettualmente e culturalmente gli...
Recitazione

Come raccontare una storia horror

Saper raccontare una storia non è una cosa cosi semplice come può sembrare; bisogna avere una cadenza scorrevole, saper scandire bene le parole e, soprattutto, saper sfruttare i toni della voce. Specialmente se stiamo parlando di un racconto di paura,...
Recitazione

Come diventare imitatore

In questa guida vedremo la tattiche giuste da adottare per risultare un buon imitatore. Prima di tutto bisogna conoscere la propria voce, tutti almeno una volta abbiamo sperimentato, provato imitare qualcuno, famoso o no e riuscirci bene, dipende fondamentalmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.